Miglior cronotermostato giornaliero del 2021

Ecco la classifica dei migliori prodotti della categoria Cronotermostato Giornaliero:

Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124: è il più venduto, la valutazione media è 4,7 con 933 recensioni

Cronotermostato digitale giornaliero-Freetime Plus: seconda posizione per questo prodotto

Fantini Cosmi C58 C58-Cronotermostato Giornaliero a batterie: terza posizione per questo prodotto, la valutazione media è 4,5 con 187 recensioni
OffertaBestseller No. 1
Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB
933 Recensioni
Cronotermostato elettronico giornaliero da parete bianco TH/124.01 BB
  • Colore Bianco
  • Montaggio da Parete
  • Display a cristalli liquidi
  • Programmazione giornaliera

Recensioni

Ottimo
Un ottimo cronotermostato semplice da utilizzare grazie agli sliders che consentono il settaggio della temperatura a qualsiasi ora. Non avrà tutte le impostazioni di memorizzazione e programmazione dei termostati più costosi, ma va benissimo così. Installazione molto semplice. Spedizione velocissima (2 giorni) e imballo perfetto.
Uguale a quello di 25 anni fa
In una zona della casa dei miei genitori questo modello di Cronotermostato aveva fatto egregiamente il suo lavoro per oltre 20 anni. Trovato su amazon con sorpresa (stessa marca e stesso modello ma aggiornato in alcune parti) l'ho sostituito e così non ho dovuto spiegare di nuovo il funzionamento in quanto le funzioni sono tutte uguali. I cambiamenti sono relativi ai tasti di programmazione che sono più facili da premere e quindi migliora l'usabilità. Ottimo prodotto. Amazon perfetta nella spedizione e imballaggio
Miglior cronotermostato in circolazione
Ho acquistato questo cronotermostato perché ero stufo di doverli cambiare in continuazione a causa della loro qualità scadente. Ho avuto cronotermostati Geca Simply, BTicino e varie cineserie spendendo solo soldi inutilmente, nessuno funzionava correttamente. In alcuni le pile non duravano 1 mese, in altri dopo qualche giorno non si leggeva più la temperatura a causa di problemi al display. Con questo ho risolto tutti i miei problemi. L'ho collegato alla mia caldaia a pellet, ho deciso di acquistarlo anche per la qualità e la facilità d'uso dei termostati Came, dato che già ne ho uno a gas Wi-Fi di recente installazione che mi ha semplificato non poco la gestione del riscaldamento. Il cronotermostato è di qualità, è resistente e si sente immediatamente l'ottima fattura. ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Ma parliamo anche dell'installazione e della configurazione. - Il cronotermostato si installa in 5 minuti, ovvero il tempo che serve per fare due buchi al muro e dove andranno inseriti gli stop già in dotazione nella scatola - Dopo averlo installato la configurazione è altrettanto sbrigativa, se vogliamo andare lunghi ci vogliono 5 minuti per applicarlo al muro e 10 minuti per configurarlo, per dire tanto, poiché le configurazioni chiave da impostare sono l'ora e la modalità di funzionamento (riscaldamento/raffrescamento), dopodiché il cronotermostato è pronto alla prima accensione - I tasti di selezione della temperatura sono di qualità eccellente e la rigidità ne è la prova, per passare da un grado all'altro i tasti effettueranno piccoli scatti in modo che si selezionerà sempre la temperatura desiderata senza sbagliare nella selezione dei gradi Punti negativi? Nessuno. Acquistato su consiglio di mio zio che ce l'ha in casa da 20 anni e sembra che l'ha comprato ieri, mai un difetto, né sul funzionamento, né sul calo di qualità dei tasti né sul display. Came è una garanzia, probabilmente è il miglior cronotermostato che sia stato mai creato, almeno in Italia, e la qualità italiana, quella vera, di 20 anni fa si sente ed è tangibile a colpo d'occhio.

Acquista su Amazon
OffertaBestseller No. 2
Cronotermostato digitale giornaliero-Freetime Plus
  • Cronotermostato digitale giornaliero per funzionamento caldo/freddo, alimentato a batteria (non incluse), con programmazione giornaliera a cavalieri su 2 temperature impostabili tramite manopole e funzione antigelo.
  • Ampio display LCD retroilluminato.
  • Il più venduto in Italia perchè è il più semplice!

Recensioni

Facile da usare
Sono soddisfatto di questo cronotermostato perchè per me che ho un lavoro a turni, la programmazione giornaliera è fondamentale. Mentre gli altri cronotermostati hanno la programmazione “infra-settimanale”’ e “week-end” con un mucchio di funzioni inutili e difficili da programmare, questo a mio parere bada al sodo ed è a prova di qualunque persona che non è molto pratica di questi aggeggi. Prezzo onesto.Lo consiglio.
Funzionale e adatto anche ai meno tecnologici
Immediatezza nell’uso, piccole dimensioni e facile da utilizzare: queste le caratteristiche principali. Ora passiamo al dettaglio. Staccate la placchetta di plastica sul retro del cronotermostato (crono) applicando un po’ di forza, facendola slittare verso il basso (spingetela quindi dall’alto). Applicatela al muro aiutandovi con una bolla, fate dei segmenti con la matita in corrispondenza della canaletta a forma oblunga e poi forate con una punta da trapano larga come il fisher, fissate la basetta con le viti al muro. Dal muro nel mio caso spuntavano due soli fili perché non ho una sonda termica (termometro) esterno ma utilizzo quello integrato in questo crono, altrimenti avrei avuto altri due fili. Il manuale a pagina 4 (ho allegato tutte le foto) fa vedere bene come attaccarli. Ora andate alla Calderina e mettetela su “riscaldamento termosifoni” o “inverno”, controllate che l’acqua del circuito sia alla giusta pressione e sempre sulla Calderina girate la temperatura verso calore elevato. Non avendo ancora acceso il crono, non dovrebbe partire la fiamma del riscaldamento invernale. Ora andate dal crono e fissate il crono alla basetta con movimenti opposti a quando l’avete tolta e fissatela con le due voti che trovate sempre nella confezione alla basetta utilizzando i due fori che sono in corrispondenza del vano pile. Inserite le pile. Portate tutti i cavalieri (sono le 24 levette a slitta che trovate sul frontale) verso destra, cioè su “riscaldamento acceso”, e prendete una penna, premete il buchino L (vedi manuale, foglio 7, capitolo “messa in funzione”) e seguite i passaggi. Ricordatevi che si parlerà di modalità “comfort” e “riduzione”. Ricordate solo che, per semplicità (anche se non del tutto corretto) “comfort” equivale a “impianto di riscaldamento acceso” e “riduzione” significa “impianto di riscaldamento spento”. Quando spostate il cavalierino a destra significa che volete tenere accesa la Calderina. A sinistra invece la disattivate. Ma a quale temperatura ambiente volete che si accenda la Calderina? Non potete impostarla. Potete impostare la temperatura raggiunta la quale desiderate che si spenga e quindi muovete la rotella E a destra fino alla temperatura desiderata. Raggiunta quella o raggiunto un orario in cui il cavalierino sarà sulla sinistra, si spegnerà. Ammettiamo che da mezzanotte alle 5 abbiate spostato i cavalieri verso sinistra (quindi volete che il riscaldamento rimanga spento) ma volete che a Calderina spenta, se la temperatura scendesse sotto i 15 gradi si accendesse forzatamente il riscaldamento per evitare di farvi congelare, dovete adire sulla manopola F di sinistra, che servirà quindi a impostare la temperatura minima alla quale la Calderina si accenderà anche se il cavaliere è spostato a sinistra. La manopola di sinistra quindi dovrà sempre indicare una temperatura più bassa della manopola di destra! Quasi senz’altro potrete saltare la lettura delle pagine 8,9 e 10 fino alla prima colonna. In seconda colonna di pagina 10 verificare la parte relativa a funzione antigelo, leggete funzionamento manuale (ma vi servirà raramente) e col tasto D (vedi le due foto col visore a sfondo blu) potete passare la visualizzazione da ore minuti a gradi. Naturalmente l’acqua calda sanitaria è indipendente dal crono. In caso di inutilizzo del riscaldamento per lungo periodo o per assenza, basta premere il tasto C è spegnere il crono. Alcuni consigli: anche la Calderina ha un selettore che imposta la temperatura sia dell’acqua sanitaria (quella che esce dai rubinetti) e uno della temperatura del riscaldamento dei termosifoni. Se ricordate il crono comanda solo il riscaldamento ma non la temperatura che devono raggiungere i termosifoni. Imposta solo la temperatura max alla quale deve spegnersi (manopola a destra) e quella minima alla quale deve riaccendersi (a sinistra). Durante il periodo di funzionamento del riscaldamento la temperatura dei termosifoni la comanda la manopola che è posta sulla Calderina! Se volete che si accendano più in fretta e si scaldino di più, aumentate quella. Controllate che aumentandola, la pressione indicata sul manometro non si alzi troppo. Come fate a sapere entro quale pressione deve rimanere? Solitamente tra 1,5 e 2,5 bar ma dipende da Calderina a Calderina quindi guardate sul manuale o chiedete al vostro manutentore. Ho scritto molto ma ho voluto spiegare passo passo come fare e spero di esservi stato utile. A presto!
Veramente ottimo
Li ho presi per sostituire due cronotermostati ben più blasonati che ormai non funzionavano più bene, la scelta è stata decisa dalla semplicità d'uso di questi, a prova di moglie, più semplici di cosi è impossibile, già nel video nel loro sito ci capisce al volo, l'installazione è semplice solo occhio a non stringere troppo le viti dei morsetti, si possono facilmente rompere, ma i morsetti sono cosi in generale, veramente consigliati per tutti quelli che vogliono un semplice termostato che accenda e spenga la caldaia con degli orari prefissati uguali per tutti i giorni, tra l'latro sono molto precisi nella misurazione della temperatura dato che è digitale anche se regolata da manopole, contribuendo cosi al risparmio energetico.

Acquista su Amazon
OffertaBestseller No. 3
Fantini Cosmi C58 C58-Cronotermostato Giornaliero a batterie, Bianco
187 Recensioni
Fantini Cosmi C58 C58-Cronotermostato Giornaliero a batterie, Bianco
  • Nessuna modifica all'impianto esistente; funzionamento a batterie; collegamento all'utilizzatore con 2 fili; montaggio a parete o su scatola 503
  • 2 livelli di temperatura impostabili: Comfort; economy; antigelo (fissa a +5°C)
  • Orologio digitale a cavalieri; pulsante per regolazione temperatura Comfort; pulsante per regolazione temperatura Economy

Recensioni

Cronotermostato giornaliero
Ho dovuto sostituire il mio precedente cronotermostato Fantini Cosmi ed ho scelto lo stesso modello di quello che avevo prima, ma con la possibilità di impostare la temperatura con la regolazione digitale (non con la ghiera manuale). La programmazione di questo modello è abbastanza semplice. Ho fatto l'ordine Martedì mattina, Mercoledì pomeriggio mi è stato consegnato e Mercoledì sera l'ho installato. L'apparecchio funzione regolarmente e sono soddisfatto per aver risolto la cosa in maniera senza muovermi da casa.
Ottimo
Una delle migliori marche sul mercato per i termostati. Di facile utilizzo grazie ai video illustrativi per la programmazione: consiglio di programmarlo con il video del sito sotto mano e solo dopo posizionarlo a muro (il termostato tiene in memoria la programmazione anche se spento o in assenza di batterie).
Ottimo prodotto
Ottimo prodotto, esteticamente a me piace ma sopratutto è di facile programmazione. È a batteria può essere un pregio o difetto quello decidere voi. Visto il prezzo direi che per un cronotermostato settimanale è ottimo. Consigliatissimo.

Acquista su Amazon