I migliori libri di psicoterapia del 2021

Ecco la classifica dei migliori prodotti per la categoria Libri Di Psicoterapia:

Guarire d'amore: si tratta del più acquistato

La regolazione delle emozioni in psicoterapia: seconda posizione per questo prodotto

Il dono della terapia: terza posizione per questo prodotto, con una recensione media da parte degli utenti di 4,6 con 10 recensioni
OffertaBestseller No. 1
Acquista su Amazon
OffertaBestseller No. 2

Recensioni del prodotto

Pratico e utile a psicologi e psicoterapeuti
Per chi, come me, non ha una teoria cui attenersi, ma attinge a diverse fonti per la pratica clinica, è un libro ben fatto: fornisce sempre una intro teorica e poi lo strumento. Molto utile per psicologi o psicoterapeuti che vogliono anche aggiornarsi sulle teorie piú recenti, senza osannarne nessuna. Magnifico?
Consigliato!!
Davvero un manuale ben fatto: ricco di schede applicabili al paziente e di tantissimi spunti e tecniche pratiche. Come psicologa lo consiglio vivamente.
Consigliato
Davvero molto utile e pratico. All'interno ci sono dei moduli da poter somministrare ai pazienti. Inserito in un percorso cognitivo comportamentale direi che è un ottimo strumento

Acquista su Amazon
OffertaBestseller No. 3
Il dono della terapia
10 Recensioni
Il dono della terapia
  • Yalom, Irvin D. (Author)

Recensioni del prodotto

Recensione libro “IL DONO DELLA TERAPIA” di Irvin Yalom
Cosa accade all’interno dello studio di uno psicologo? Quali sono i pensieri e le emozioni, non del paziente, ma del terapeuta rispetto al processo terapeutico? In questo libro Irvin Yalom, molto generosamente (come si addice a un dono, appunto), offre al lettore le sue preziose riflessioni maturate in decenni di attività clinica. Molti sono gli spunti che ho apprezzato, ma uno mi ha colpito in modo particolare: “l’autosvelamento”, ovvero il potere positivo che certe rivelazioni della vita privata del terapeuta hanno sul paziente. Altro elemento che merita di essere menzionato per sfatare il mito dello psicologo che ascoltando i problemi degli altri finisce per esserne schiacciato, è la testimonianza di Yalom che riferisce di sentirsi addirittura meglio - e non peggio -dopo una seduta. Certamente il rischio di “burn out” nelle professioni d’aiuto è più che reale, ma finora, per mia esperienza personale sono contento di poter sottoscrivere appieno le parole di Yalom. Infatti, posso confermare che mi capita abitualmente di uscire dallo studio con l’umore più alto rispetto a come ci sono entrato. Alcune volte, addirittura, mi è capitato che dopo i primi 10 minuti di seduta mi passasse persino il mal di testa! Credo che questo effetto positivo dipenda dalla piacevole sensazione di essere utili agli altri, ma anche dallo spostare l’attenzione all’esterno. Quindi a beneficiare del dono della terapia non è solo il paziente, ma lo stesso terapeuta. Infine, tra le tante rivelazioni che ci dona, Yalom confessa che a volte gli capita di non dire che è uno psicologo, per evitare che qualche sconosciuto abusi della sua gentilezza raccontandogli i propri problemi magari in fila al supermercato. E anche questo, devo ammettere, mi è capitato! Solitamente dico di essere uno scrittore, che poi è solo una mezza bugia! 🙂 In conclusione, il libro mi è molto piaciuto. Un’unica nota negativa, però del tutto soggettiva: personalmente non ho apprezzato molto la brevità dei capitoletti, in media 4-5 pagine ciascuno. In molte occasioni sentivo che avrei voluto andare oltre, e che avrei apprezzato dei discorsi dal respiro più ampio. Ma immagino che invece alcuni di voi possano trovare proprio la brevità un elemento positivo. Impagabile invece la generosità con cui Yalom si concede, e la sensazione di intimità con cui è scritto il libro: in alcuni momenti sembra proprio che Yalom sia seduto proprio lì accanto, a raccontarsi, mentre magari beve un bel bicchiere di vino rosso - non so se gli piace il vino, ma io lo immaginavo così 🙂 Insomma: se siete curiosi di sbirciare all’interno della “stanza dei segreti”, questo libro fa decisamente al caso vostro.
Da imparare più che da leggere
Credo che ogni psicoterapeuta, ma anche ogni operatore dell’aiuto emotivo, dovrebbe leggere questo libro. Una deontologia professionale etica e profondamente umana è il filo conduttore di un manuale da non perdere.

Acquista su Amazon