Il miglior pc desktop asus del 2022

ASUS VivoBook Pro 14 K3400PH#B09L841V72 Notebook: si tratta del prodotto migliore in base al numero e alla media delle recensioni, ha ottenuto una recensione media di 4.2 con 78 recensioni.

ASUS VivoBook Pro 15 K3500PC#B098XWJHQL Noteboo: medaglia d’argento per questo prodotto, la recensione media è di 4.2 con 78 recensioni.

ASUS VivoBook Pro 16X N7600PC#B098XTR1NK: terza posizione per questo prodotto, con una recensione media da parte degli utenti di 4.3 con 91 recensioni.

ASUS VivoBook Pro 14 K3400PH#B09L841V72 Notebook

Miglior Prodotto

ASUS VivoBook Pro 14 K3400PH#B09L841V72, Notebook in Alluminio, 1.4 kg, 14

78 Recensioni
ASUS VivoBook Pro 14 K3400PH#B09L841V72 Notebook

  • Notebook dal design elegante e innovativo, peso di soli 1,4kg per essere sempre produttivo e divertirti anche in viaggio
  • Vivido e sbalorditivo display 2,8K Glossy NanoEdge dai bordi sottili con tecnologia OLED e certificazione Pantone Validated che fornisce una grafica eccezionalmente dettagliata e realistica con un’illuminazione dello schermo pensata per facilitare la lettura
  • Prestazioni all’avanguardia con Processore Intel Core di Undicesima generazione i5-11300H, scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1650, RAM da 16GB e SSD PCIE da 512GB
  • Nuova esperienza di utilizzo grazie a Windows 11, sistema operativo completamente reinventato e semplificato per garantirti una nuova esperienza di connessione istantanea alle persone che ami, alle tue app preferite, alle informazioni di cui hai bisogno e ai giochi che ti piacciono di più
  • Perfetto per chi cerca un Notebook elegante e performante per esprimere tutta la propria creatività e il proprio potenziale, sul lavoro e nel tempo libero

Le recensioni degli utenti

Peccato per l’assemblaggio.
Questo è un notebook che, sulla carta, sarebbe eccezionale: 16 gb di ram, processore intel i5, scheda video dedicata con 4 gb ddr6, schermo oled 2.8 k, ottimo audio, unità ssd nvme da 512 gb. Sembrava il pc perfetto per me, invece ho dovuto restituirlo perché, appena mano ho sentito come qualcosa che sbatteva dentro. Pensavo fosse il monitor che traballava, invece no. Ho scoperto poi che era il touchpad. Era come se fosse stato fissato male e ogni volta che muovevo il pc o, tenendolo sulla scrivania e provando a scriverci qualcosa, sbattevo/appoggiavo il gomiti sulla scrivania o appoggiavo un oggetto (un libro, un bicchiere, il telefono) sentivo questo “trrrr” di sta roba che traballava. Assurdo. Ovviamente se ci devi lavorare molte ore al giorno una cosa del genere ti fa esaurire e poi chi lo vorrebbe un pc nuovo, pagato 7 o 800 euro con un pezzo che traballa perché il pc è stato assemblato alla cavolo di cane ?? Un’altra cosa che non mi è piaciuta è che appena ho sollevato il coperchio per controllare cos’era che sbatteva (pensavo fosse il coperchio stesso, il monitor che, come ben saprete, in alcuni modelli di notebook oscilla e sbatte quando il pc è mezzo chiuso e lo maneggi) il pc si è acceso, come se lo avessi svegliato dallo standby. Mi è venuto quindi il sospetto che il mio esemplare fosse il risultato di un reso, cosa che ho anche detto poi alla signorina dell’assistenza che ho contatto per il “rumore sospetto” che sembrava provenire dall’interno del pc. La signorina mi ha detto che ciò non era possibile e che un pc venduto come nuovo è nuovo, punto. Allora questo cosa significa, che il pc è stato spento male nel luogo in cui è stato assemblato e ha viaggiato dalla fabbrica ai magazzini di amazon e poi a casa mia stando acceso/in stanby? Non credo sia molto normale … Inizialmente ho pensato “Boh, magari questi nuovi pc Windows 11 sono fatti così, sono instant on e appena apri lo schermo si accendono”. Invece no, perché quando ho deciso di fare il reso gli ho fatto prima un ripristino per cancellare i dati dal mio account che nel frattempo avevo dovuto inserire per completare la configurazione, e al termine del ripristino l’ho spento come si deve tenendo premuto a lungo il tasto di accensione (va tenuto per parecchi secondi, se lo tieni solo 2 o 3 secondi il pc non è spento, ma va solo in standby). Consiglio ad Asus dunque, che fa ottime componenti ma per quanto riguarda il pc completi (ne ho avuto un altro in passato) per quanto mi riguarda produce plasticoni: investire un po’ di più nel controllo qualità e nelle linee di assemblaggio. Io, dopo aver visto questo loro prodotto, starò lontano da altri notebook asus e mi orienterò su HP o Lenovo (per stare su marchi “consumer”) oppure Dell/Fujitsu o anche Apple, se decido di fare il salto alla mela (già parzialmente fatto visto che alla fine mi sono preso un Mac Mini con cui ho risparmiato 100 euro rispetto a questo Asus Vivobook 14 oled). Ricapitolando, note positive: 1) le specifiche, sulla carta, sono molto buone e lo renderebbero quasi il notebook perfetto, soprattutto per il prezzo anche non scontato. Avendo già 16 giga di ram non ti sarà richiesto, tra qualche anno, di aprire il notebook per espanderlo (con questi notebook tutti sigillati è sempre un rischio) e stessa cosa vale per l’unità ssd: 512 giga, magari da dividere in due partizioni, sono più che sufficienti per un uso normale. Poi se avete bisogno di molto spazio consiglio un’unità esterna ssd (tanto c’è una porta usbc che dovrebbe andare abbastanza veloce). 2) monitor molto bello ma in realtà tutta quella risoluzione su un 14 pollici non ha senso, è uno spreco e fa si che tutto si veda sì nitido, ma molto piccolo (Windows di suo era già impostato con l’ingrandimento al 200 % e c’era un avviso, sopra lo schermo nella schermata delle impostazioni dello schermo (scusate la ripetizione) che diceva di non modificare tale impostazione pena il rischio di avere elementi, nelle schermate, sfocati (soprattutto i caratteri). Poiché io avevo deciso di investire in un pc con un buon monitor proprio per avere una visione perfetta in quanto, se ci sono elementi sfocati o distorti, la cosa mi causa seri problemi alla visa, capite che questa limitazione “o te lo tieni così o ti becchi le cose sfocate” sarebbe stata una seccatura. Io quindi, per un 14 pollici, non andrei oltre il fullHD o 2.2k di risoluzione orizzontale. 2.8 sono veramente tanti, troppi. Tenete anche presente che uno schermo di 14 pollici è abbastanza piccolo (non pensavo così tanto) quindi è importante capire che se viaggiate molto (ad esempio studenti che fanno avanti e indietro in treno) allora ha senso, altrimenti per usarlo molte ore al giorno a casa o in ufficio è scomodo, vi affaticherà la vista e per vedere bene gli elementi presenti sullo schermo io mi dovevo spingere con la testa in avanti e a lungo andare questo non va bene. Se dovete usarlo molte ore e non viaggiate spesso consiglio un 15,6 pollici classico (o anche 15 netti, se ce n’è, o 16) ma non 14. Forse Asus avrebbe dovuto risparmiare sullo schermo (nel senso di montarne uno con una risoluzione minore ma comunque alta per un 14 pollici) e investire un po’ di più sulla qualità dell’assemblaggio in sè. Nota sull’involucro esterno: a me non sembra affatto alluminio. Forse solo i bordi. Tutto il guscio mi sembra di plastica, grigia sì, ma sempre plastica è. In questo caso la descrizione dell’oggetto è proprio sbagliata. Magari qualcuno che l’ha tenuto più a lungo può confermare quello che dicono o meno. Scusate per la recensione estremamente lunga, ma su questo notebook ci sono/c’erano molte cose da dire. Sostanzialmente un prodotto con ottime potenzialità ma realizzato male, a mio avviso. Veramente un peccato, avevo grandi aspettative da questo pc. Dimenticavo: processore i5 veloce ma mamma mia come viaggiano le ventole!!! Non aspettatevi un pc silenzioso (e si che tutto ciò che gli ho fatto erano gli aggiornamenti di sistema eh. Per il resto ho solo usato il browser per navigare su amazon alla ricerca di un sostituto).
Ottime prestazioni con un ottimo prezzo! 😎
🔹 Avevo bisogno di un notebook che avesse prestazioni (soprattutto grafiche) che reggessero programmi come Adobe Photoshop e simili. 🔹 In dotazione al notebook, è presente un piccolo mouse usb ma soprattutto una comodissima borsa/zaino per contenerlo. 🔹 La combinazione tra Core i5 e una scheda video dedicata GeForce RTX 3050, danno prestazioni eccellenti in ambito gaming e grafico. 🔹 I 16gb di ram permettono di sfruttare al massimo le caratteristiche grafiche in combinazione con la scheda video dedicata. 🔹 Un disco solido da 512gb sufficiente alla gestione di grandi file in archiviazione. 🔹 Non meno importante, il display con una risoluzione 2560×1600 su monitor da 16 pollici 🔹 A corredo della dotazione hardware: bluetooth, wifi, 3 porte USB, una porta HDMI, un ingresso per micro SD CARD e il classico ingresso per le cuffie. Per ora sono molto soddisfatto per le prestazioni. E’ stato un ottimo acquisto considerando tutte le caratteristiche (pesa appena 2 chili) totali e soprattutto la durata della batteria!
Ottima qualita ma qualche pekka
Premetto che ho aquistato questo pc a luglio 2022 e l’ho pagato 900 euro. Sopra questo prezzo sconsiglio di acquistarlo perchè a parer mio ci sono pc dello stesso prezzo migliori. Detto questo andrò a stilare i pro e i contro: Pro: -schermo assurdo di altissima qualità -ottimi materiali (metallo) che rendono il pc molto solido -bello esteticamente -piccolo quindi molto portatile Contro: -poca RAM (8GB) -la batteria dura molto poco -il sound bar ha una buona qualità ma un volume molto basso

Acquista su Amazon

ASUS VivoBook Pro 15 K3500PC#B098XWJHQL Notebook

Miglior Prodotto #2

ASUS VivoBook Pro 15 K3500PC#B098XWJHQL, Notebook in Alluminio, 1.6 kg, 15,6

78 Recensioni
ASUS VivoBook Pro 15 K3500PC#B098XWJHQL Notebook

  • Notebook dal design elegante e innovativo, peso di soli 1,65kg per essere sempre produttivo e divertirti anche in viaggio
  • Vivido display FHD NanoEdge dai bordi sottilI, touchpad ingrandito e tastiera retroilluminata ottimizzata per un’esperienza di typing estremamente confortevole
  • Prestazioni all’avanguardia con Processore Intel Core di Undicesima generazione i5-11300H, scheda grafica NVIDIA GeForce RTX 3050, RAM da 8GB e SSD PCIE da 512GB, aggiornamento gratuito a Windows 11 non appena disponibile
  • Completo set di porte I/O inclusi lettore micro SD e porta USB 3.2 Type-C per semplificare al massimo la connessione dei dispositivi, dotazione di webcam interna HD 720p, del veloce Wi-Fi 6 (802.11ax) e del tastierino numerico NumberPad integrato nel mousepad
  • Perfetto per chi cerca un Notebook elegante e performante per esprimere tutta la propria creatività e il proprio potenziale, sul lavoro e nel tempo libero

Le recensioni degli utenti

Peccato per l’assemblaggio.
Questo è un notebook che, sulla carta, sarebbe eccezionale: 16 gb di ram, processore intel i5, scheda video dedicata con 4 gb ddr6, schermo oled 2.8 k, ottimo audio, unità ssd nvme da 512 gb. Sembrava il pc perfetto per me, invece ho dovuto restituirlo perché, appena mano ho sentito come qualcosa che sbatteva dentro. Pensavo fosse il monitor che traballava, invece no. Ho scoperto poi che era il touchpad. Era come se fosse stato fissato male e ogni volta che muovevo il pc o, tenendolo sulla scrivania e provando a scriverci qualcosa, sbattevo/appoggiavo il gomiti sulla scrivania o appoggiavo un oggetto (un libro, un bicchiere, il telefono) sentivo questo “trrrr” di sta roba che traballava. Assurdo. Ovviamente se ci devi lavorare molte ore al giorno una cosa del genere ti fa esaurire e poi chi lo vorrebbe un pc nuovo, pagato 7 o 800 euro con un pezzo che traballa perché il pc è stato assemblato alla cavolo di cane ?? Un’altra cosa che non mi è piaciuta è che appena ho sollevato il coperchio per controllare cos’era che sbatteva (pensavo fosse il coperchio stesso, il monitor che, come ben saprete, in alcuni modelli di notebook oscilla e sbatte quando il pc è mezzo chiuso e lo maneggi) il pc si è acceso, come se lo avessi svegliato dallo standby. Mi è venuto quindi il sospetto che il mio esemplare fosse il risultato di un reso, cosa che ho anche detto poi alla signorina dell’assistenza che ho contatto per il “rumore sospetto” che sembrava provenire dall’interno del pc. La signorina mi ha detto che ciò non era possibile e che un pc venduto come nuovo è nuovo, punto. Allora questo cosa significa, che il pc è stato spento male nel luogo in cui è stato assemblato e ha viaggiato dalla fabbrica ai magazzini di amazon e poi a casa mia stando acceso/in stanby? Non credo sia molto normale … Inizialmente ho pensato “Boh, magari questi nuovi pc Windows 11 sono fatti così, sono instant on e appena apri lo schermo si accendono”. Invece no, perché quando ho deciso di fare il reso gli ho fatto prima un ripristino per cancellare i dati dal mio account che nel frattempo avevo dovuto inserire per completare la configurazione, e al termine del ripristino l’ho spento come si deve tenendo premuto a lungo il tasto di accensione (va tenuto per parecchi secondi, se lo tieni solo 2 o 3 secondi il pc non è spento, ma va solo in standby). Consiglio ad Asus dunque, che fa ottime componenti ma per quanto riguarda il pc completi (ne ho avuto un altro in passato) per quanto mi riguarda produce plasticoni: investire un po’ di più nel controllo qualità e nelle linee di assemblaggio. Io, dopo aver visto questo loro prodotto, starò lontano da altri notebook asus e mi orienterò su HP o Lenovo (per stare su marchi “consumer”) oppure Dell/Fujitsu o anche Apple, se decido di fare il salto alla mela (già parzialmente fatto visto che alla fine mi sono preso un Mac Mini con cui ho risparmiato 100 euro rispetto a questo Asus Vivobook 14 oled). Ricapitolando, note positive: 1) le specifiche, sulla carta, sono molto buone e lo renderebbero quasi il notebook perfetto, soprattutto per il prezzo anche non scontato. Avendo già 16 giga di ram non ti sarà richiesto, tra qualche anno, di aprire il notebook per espanderlo (con questi notebook tutti sigillati è sempre un rischio) e stessa cosa vale per l’unità ssd: 512 giga, magari da dividere in due partizioni, sono più che sufficienti per un uso normale. Poi se avete bisogno di molto spazio consiglio un’unità esterna ssd (tanto c’è una porta usbc che dovrebbe andare abbastanza veloce). 2) monitor molto bello ma in realtà tutta quella risoluzione su un 14 pollici non ha senso, è uno spreco e fa si che tutto si veda sì nitido, ma molto piccolo (Windows di suo era già impostato con l’ingrandimento al 200 % e c’era un avviso, sopra lo schermo nella schermata delle impostazioni dello schermo (scusate la ripetizione) che diceva di non modificare tale impostazione pena il rischio di avere elementi, nelle schermate, sfocati (soprattutto i caratteri). Poiché io avevo deciso di investire in un pc con un buon monitor proprio per avere una visione perfetta in quanto, se ci sono elementi sfocati o distorti, la cosa mi causa seri problemi alla visa, capite che questa limitazione “o te lo tieni così o ti becchi le cose sfocate” sarebbe stata una seccatura. Io quindi, per un 14 pollici, non andrei oltre il fullHD o 2.2k di risoluzione orizzontale. 2.8 sono veramente tanti, troppi. Tenete anche presente che uno schermo di 14 pollici è abbastanza piccolo (non pensavo così tanto) quindi è importante capire che se viaggiate molto (ad esempio studenti che fanno avanti e indietro in treno) allora ha senso, altrimenti per usarlo molte ore al giorno a casa o in ufficio è scomodo, vi affaticherà la vista e per vedere bene gli elementi presenti sullo schermo io mi dovevo spingere con la testa in avanti e a lungo andare questo non va bene. Se dovete usarlo molte ore e non viaggiate spesso consiglio un 15,6 pollici classico (o anche 15 netti, se ce n’è, o 16) ma non 14. Forse Asus avrebbe dovuto risparmiare sullo schermo (nel senso di montarne uno con una risoluzione minore ma comunque alta per un 14 pollici) e investire un po’ di più sulla qualità dell’assemblaggio in sè. Nota sull’involucro esterno: a me non sembra affatto alluminio. Forse solo i bordi. Tutto il guscio mi sembra di plastica, grigia sì, ma sempre plastica è. In questo caso la descrizione dell’oggetto è proprio sbagliata. Magari qualcuno che l’ha tenuto più a lungo può confermare quello che dicono o meno. Scusate per la recensione estremamente lunga, ma su questo notebook ci sono/c’erano molte cose da dire. Sostanzialmente un prodotto con ottime potenzialità ma realizzato male, a mio avviso. Veramente un peccato, avevo grandi aspettative da questo pc. Dimenticavo: processore i5 veloce ma mamma mia come viaggiano le ventole!!! Non aspettatevi un pc silenzioso (e si che tutto ciò che gli ho fatto erano gli aggiornamenti di sistema eh. Per il resto ho solo usato il browser per navigare su amazon alla ricerca di un sostituto).
Ottime prestazioni con un ottimo prezzo! 😎
🔹 Avevo bisogno di un notebook che avesse prestazioni (soprattutto grafiche) che reggessero programmi come Adobe Photoshop e simili. 🔹 In dotazione al notebook, è presente un piccolo mouse usb ma soprattutto una comodissima borsa/zaino per contenerlo. 🔹 La combinazione tra Core i5 e una scheda video dedicata GeForce RTX 3050, danno prestazioni eccellenti in ambito gaming e grafico. 🔹 I 16gb di ram permettono di sfruttare al massimo le caratteristiche grafiche in combinazione con la scheda video dedicata. 🔹 Un disco solido da 512gb sufficiente alla gestione di grandi file in archiviazione. 🔹 Non meno importante, il display con una risoluzione 2560×1600 su monitor da 16 pollici 🔹 A corredo della dotazione hardware: bluetooth, wifi, 3 porte USB, una porta HDMI, un ingresso per micro SD CARD e il classico ingresso per le cuffie. Per ora sono molto soddisfatto per le prestazioni. E’ stato un ottimo acquisto considerando tutte le caratteristiche (pesa appena 2 chili) totali e soprattutto la durata della batteria!
Ottima qualita ma qualche pekka
Premetto che ho aquistato questo pc a luglio 2022 e l’ho pagato 900 euro. Sopra questo prezzo sconsiglio di acquistarlo perchè a parer mio ci sono pc dello stesso prezzo migliori. Detto questo andrò a stilare i pro e i contro: Pro: -schermo assurdo di altissima qualità -ottimi materiali (metallo) che rendono il pc molto solido -bello esteticamente -piccolo quindi molto portatile Contro: -poca RAM (8GB) -la batteria dura molto poco -il sound bar ha una buona qualità ma un volume molto basso

Acquista su Amazon

ASUS VivoBook Pro 16X N7600PC#B098XTR1NK

Miglior Prodotto #3

ASUS VivoBook Pro 16X N7600PC#B098XTR1NK, Notebook in Alluminio con DialPad, 16

91 Recensioni
ASUS VivoBook Pro 16X N7600PC#B098XTR1NK

  • Notebook dal design elegante e innovativo, con vivido display WQXGA NanoEdge da 16’’ che ti offre la precisione e la velocità di cui hai bisogno
  • Esclusivo ASUS DialPad: un’interfaccia virtuale sul touchpad che ti offre un controllo preciso e intuitivo dei tuoi strumenti creativi, per esempio del software creativo Adobe compatibile
  • Prestazioni all’avanguardia con Processore Intel Core di Undicesima generazione i5-11300H, scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 3050, RAM da 16GB e SSD PCIE da 512GB, aggiornamento gratuito a Windows 11 non appena disponibile
  • Design di raffreddamento altamente efficiente a doppia ventola con due tubi di calore per lavorare in completa tranquillità, sempre e ovunque
  • Perfetto per chi cerca un Notebook all’avanguardia per lavorare senza compromessi in modo veloce e preciso, soprattutto per svolgere attività di content creation e grafica

Le recensioni degli utenti

Peccato per l’assemblaggio.
Questo è un notebook che, sulla carta, sarebbe eccezionale: 16 gb di ram, processore intel i5, scheda video dedicata con 4 gb ddr6, schermo oled 2.8 k, ottimo audio, unità ssd nvme da 512 gb. Sembrava il pc perfetto per me, invece ho dovuto restituirlo perché, appena mano ho sentito come qualcosa che sbatteva dentro. Pensavo fosse il monitor che traballava, invece no. Ho scoperto poi che era il touchpad. Era come se fosse stato fissato male e ogni volta che muovevo il pc o, tenendolo sulla scrivania e provando a scriverci qualcosa, sbattevo/appoggiavo il gomiti sulla scrivania o appoggiavo un oggetto (un libro, un bicchiere, il telefono) sentivo questo “trrrr” di sta roba che traballava. Assurdo. Ovviamente se ci devi lavorare molte ore al giorno una cosa del genere ti fa esaurire e poi chi lo vorrebbe un pc nuovo, pagato 7 o 800 euro con un pezzo che traballa perché il pc è stato assemblato alla cavolo di cane ?? Un’altra cosa che non mi è piaciuta è che appena ho sollevato il coperchio per controllare cos’era che sbatteva (pensavo fosse il coperchio stesso, il monitor che, come ben saprete, in alcuni modelli di notebook oscilla e sbatte quando il pc è mezzo chiuso e lo maneggi) il pc si è acceso, come se lo avessi svegliato dallo standby. Mi è venuto quindi il sospetto che il mio esemplare fosse il risultato di un reso, cosa che ho anche detto poi alla signorina dell’assistenza che ho contatto per il “rumore sospetto” che sembrava provenire dall’interno del pc. La signorina mi ha detto che ciò non era possibile e che un pc venduto come nuovo è nuovo, punto. Allora questo cosa significa, che il pc è stato spento male nel luogo in cui è stato assemblato e ha viaggiato dalla fabbrica ai magazzini di amazon e poi a casa mia stando acceso/in stanby? Non credo sia molto normale … Inizialmente ho pensato “Boh, magari questi nuovi pc Windows 11 sono fatti così, sono instant on e appena apri lo schermo si accendono”. Invece no, perché quando ho deciso di fare il reso gli ho fatto prima un ripristino per cancellare i dati dal mio account che nel frattempo avevo dovuto inserire per completare la configurazione, e al termine del ripristino l’ho spento come si deve tenendo premuto a lungo il tasto di accensione (va tenuto per parecchi secondi, se lo tieni solo 2 o 3 secondi il pc non è spento, ma va solo in standby). Consiglio ad Asus dunque, che fa ottime componenti ma per quanto riguarda il pc completi (ne ho avuto un altro in passato) per quanto mi riguarda produce plasticoni: investire un po’ di più nel controllo qualità e nelle linee di assemblaggio. Io, dopo aver visto questo loro prodotto, starò lontano da altri notebook asus e mi orienterò su HP o Lenovo (per stare su marchi “consumer”) oppure Dell/Fujitsu o anche Apple, se decido di fare il salto alla mela (già parzialmente fatto visto che alla fine mi sono preso un Mac Mini con cui ho risparmiato 100 euro rispetto a questo Asus Vivobook 14 oled). Ricapitolando, note positive: 1) le specifiche, sulla carta, sono molto buone e lo renderebbero quasi il notebook perfetto, soprattutto per il prezzo anche non scontato. Avendo già 16 giga di ram non ti sarà richiesto, tra qualche anno, di aprire il notebook per espanderlo (con questi notebook tutti sigillati è sempre un rischio) e stessa cosa vale per l’unità ssd: 512 giga, magari da dividere in due partizioni, sono più che sufficienti per un uso normale. Poi se avete bisogno di molto spazio consiglio un’unità esterna ssd (tanto c’è una porta usbc che dovrebbe andare abbastanza veloce). 2) monitor molto bello ma in realtà tutta quella risoluzione su un 14 pollici non ha senso, è uno spreco e fa si che tutto si veda sì nitido, ma molto piccolo (Windows di suo era già impostato con l’ingrandimento al 200 % e c’era un avviso, sopra lo schermo nella schermata delle impostazioni dello schermo (scusate la ripetizione) che diceva di non modificare tale impostazione pena il rischio di avere elementi, nelle schermate, sfocati (soprattutto i caratteri). Poiché io avevo deciso di investire in un pc con un buon monitor proprio per avere una visione perfetta in quanto, se ci sono elementi sfocati o distorti, la cosa mi causa seri problemi alla visa, capite che questa limitazione “o te lo tieni così o ti becchi le cose sfocate” sarebbe stata una seccatura. Io quindi, per un 14 pollici, non andrei oltre il fullHD o 2.2k di risoluzione orizzontale. 2.8 sono veramente tanti, troppi. Tenete anche presente che uno schermo di 14 pollici è abbastanza piccolo (non pensavo così tanto) quindi è importante capire che se viaggiate molto (ad esempio studenti che fanno avanti e indietro in treno) allora ha senso, altrimenti per usarlo molte ore al giorno a casa o in ufficio è scomodo, vi affaticherà la vista e per vedere bene gli elementi presenti sullo schermo io mi dovevo spingere con la testa in avanti e a lungo andare questo non va bene. Se dovete usarlo molte ore e non viaggiate spesso consiglio un 15,6 pollici classico (o anche 15 netti, se ce n’è, o 16) ma non 14. Forse Asus avrebbe dovuto risparmiare sullo schermo (nel senso di montarne uno con una risoluzione minore ma comunque alta per un 14 pollici) e investire un po’ di più sulla qualità dell’assemblaggio in sè. Nota sull’involucro esterno: a me non sembra affatto alluminio. Forse solo i bordi. Tutto il guscio mi sembra di plastica, grigia sì, ma sempre plastica è. In questo caso la descrizione dell’oggetto è proprio sbagliata. Magari qualcuno che l’ha tenuto più a lungo può confermare quello che dicono o meno. Scusate per la recensione estremamente lunga, ma su questo notebook ci sono/c’erano molte cose da dire. Sostanzialmente un prodotto con ottime potenzialità ma realizzato male, a mio avviso. Veramente un peccato, avevo grandi aspettative da questo pc. Dimenticavo: processore i5 veloce ma mamma mia come viaggiano le ventole!!! Non aspettatevi un pc silenzioso (e si che tutto ciò che gli ho fatto erano gli aggiornamenti di sistema eh. Per il resto ho solo usato il browser per navigare su amazon alla ricerca di un sostituto).
Ottime prestazioni con un ottimo prezzo! 😎
🔹 Avevo bisogno di un notebook che avesse prestazioni (soprattutto grafiche) che reggessero programmi come Adobe Photoshop e simili. 🔹 In dotazione al notebook, è presente un piccolo mouse usb ma soprattutto una comodissima borsa/zaino per contenerlo. 🔹 La combinazione tra Core i5 e una scheda video dedicata GeForce RTX 3050, danno prestazioni eccellenti in ambito gaming e grafico. 🔹 I 16gb di ram permettono di sfruttare al massimo le caratteristiche grafiche in combinazione con la scheda video dedicata. 🔹 Un disco solido da 512gb sufficiente alla gestione di grandi file in archiviazione. 🔹 Non meno importante, il display con una risoluzione 2560×1600 su monitor da 16 pollici 🔹 A corredo della dotazione hardware: bluetooth, wifi, 3 porte USB, una porta HDMI, un ingresso per micro SD CARD e il classico ingresso per le cuffie. Per ora sono molto soddisfatto per le prestazioni. E’ stato un ottimo acquisto considerando tutte le caratteristiche (pesa appena 2 chili) totali e soprattutto la durata della batteria!
computer portatile di qualità
Ha un aspetto molto professionale con il rivestimento in alluminio. Ha un processore veloce , una buona RAM , ma soprattutto una scheda grafica con 4Gb di RAM dedicata. Uso il computer con programmi di fotografia che senza una scheda grafica dedicata sono lentissimi. Tra i vari modelli ho preferito questo anche per il display certificato Pantone, che garantisce la fedeltà del colore.Spiego: se aumento la saturazione dei colori su una fotografia vedrò l’effetto come lo vedrà il laboratorio di stampa professionale, che non avrà bisogno di apportare modifiche al file e mi renderà una stampa fedele. Ho dovuto aspettare il black friday, però sono riuscito a trovare il prezzo che cercavo.

Acquista su Amazon

Condividi il tuo amore