Il miglior monitor 24 pollici del 2020

Ecco la classifica dei migliori prodotti per la categoria Monitor 24 Pollici:

HP 24w Monitor: si tratta del più acquistato, ha ottenuto una recensione media di 4,7 con 6968 recensioni

Samsung S24F350FH Monitor 24" Full HD: medaglia d’argento per questo prodotto, la recensione media è di 4,4 con 3772 recensioni

LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS: terza posizione per questo prodotto, con una recensione media da parte degli utenti di 4,6 con 354 recensioni
OffertaBestseller No. 1
HP 24w Monitor, Schermo 24 Pollici IPS Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, Micro-Edge, Antiriflesso, Tempo di Risposta 5 ms, Comandi sullo Schermo, HDMI e VGA, Reclinabile, Nero
6.968 Recensioni
HP 24w Monitor, Schermo 24 Pollici IPS Full HD, Risoluzione 1920 x 1080, Micro-Edge, Antiriflesso, Tempo di Risposta 5 ms, Comandi sullo Schermo, HDMI e VGA, Reclinabile, Nero
  • Aggiungi alla tua scrivania un dispositivo dal design sottile ed elegante
  • Il design micro-edge offre una visualizzazione più ampia in minor spazio ed è quindi ottimo per le configurazioni multischermo
  • Questo monitor IPS con diagonale da 60.4 cm (23.8'') vanta un angolo di visuale di 178° per un'esperienza di intrattenimento più ricca
  • La tecnologia IPS garantisce immagini accurate e uniformi in tutto l'ampio spettro di visualizzazione; godetevi la stessa esperienza di visualizzazione ampia dei tablet e di
  • Contenuto confezione: monitor; cavo di alimentazione CA; cavo HDMI; CD (include guida dell'utente, garanzia e driver)

Acquista su Amazon
Bestseller No. 2
Samsung S24F350FH Monitor 24' Full HD, 1920 x 1080, 60 Hz, 5 ms, D-Sub, HDMI, Pannello PLS, Nero
3.772 Recensioni
Samsung S24F350FH Monitor 24" Full HD, 1920 x 1080, 60 Hz, 5 ms, D-Sub, HDMI, Pannello PLS, Nero
  • Monitor PC LED Flat con risoluzione Full HD
  • Design sottile con uno spessore pari a 10 mm
  • Modalità Eye Saver per un alto confort visivo
  • Ingresso D-SUB e HDMI
  • Dimensioni con base: 547.7 x 418.0 x 206.5 mm, dimensioni senza base: 547.7 x 320.7 x 81.7 mm

Recensioni del prodotto

Un ottimo monitor desktop con un paio di difetti se proprio ci badate
Comprato per estendere l'area di lavoro della mia workstation devo dire che fa egregiamente il suo lavoro: colori nitidi, non affatica la vista, leggero (ha l'alimentatore esterno), ampio il giusto (24 pollici) per poter tenere aperte 2 finestre affiancate senza farsi venire la claustrofobia. Difetti: solo 1 ingresso VGA ed uno HDMI, manca DVI; se si vuole appenderlo con il vesa la base si smonta ma resta il moncone dello snodo che si puo' levare solo smontando lo chassis, che sporge e che essendo vicinissimo all'attacco vesa da 7cm puo disturbare l'attacco con vesa universale 10cm-7cm.
Acquisto del Novembre 2016, MAI PROBLEMI
Acquistato per una postazione di lavoro. Acceso quasi quotidianamente dal Novembre 2016. Quindi 2 anni e mezzo di utilizzo senza mai nessun problema. Mai avuto pixel bruciati, di cui lamentano altri utenti. Riguardo la luminosità, alla massima intensità è ovviamente affaticante. Consiglio di regolare, attraverso windows, la progressiva diminuizione della luminosità in funzione dell'orario. Soprattutto nelle ore serali, non dovendo contrastare la luce ambientale si ha bisogno di meno luminosità, ottenendo così anche un risparmio energetico. Alcuni utenti lamentano la tendenza del bianco, di virare al giallo. Fate attenzione, perchè non è altro che la "EYE SAVER MODE" attiva. Altrimenti il colore è decisamente neutro.
Un piccolo upgrade senza spendere troppo
Ho preso la versione 24" full HD di questo monitor Samsung per aggiungere il 3° schermo alla mia postazione streaming, perché incuriosita dal prezzo per poco più di 90€. Se le vostre esigenze sono prettamente multimediali e di navigazione, è il monitor giusto per voi. Mi ha lasciata molto perplessa la scelta di Samsung di far restare il becco per l’ aggancio dello stand anche se si sceglie di montare il monitor su un supporto VESA, come ho fatto io (visto che ne è dotato). Questo ha reso molto complicato il montaggio del quadrante, e ho dovuto fare una pressione non indifferente per permettere al becco di slittare quel minimo per far combaciare il quadrante, oltre al fatto che esteticamente dietro resta la sporgenza, anche se da davanti non si vede nulla. In termini di estetica, non è certamente un monitor borderless ma la cornice non è fastidiosa. Attenzione perché ha una sola entrata HDMI e non ha il DVI, in caso la vostra necessità sia la stessa che ha spinto il mio acquisto. Ne consiglio l’acquisto se il lo trovate sotto i 100€!

Acquista su Amazon
OffertaBestseller No. 3
LG 24ML600S Monitor 24' FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W, HDMI (HDCP 1.4), VGA, Uscita Audio, Flicker Safe, Bianco
354 Recensioni
LG 24ML600S Monitor 24" FULL HD LED IPS, 1920x1080, 1ms MBR, AMD FreeSync 75Hz, Audio Stereo 10W, HDMI (HDCP 1.4), VGA, Uscita Audio, Flicker Safe, Bianco
  • Monitor 24" FullHD 1920 x 1080, AntiGlare, Flicker Safe
  • AMD FreeSync 75Hz, 250 cd/m2, colore calibrato
  • Pannello IPS per una visione ottimale da qualsiasi angolazione (16.7 M colori - NTSC 72%)
  • 1ms Motion Blur Reduction
  • Schermo Multitasking; ScreenSplit; Speaker stereo 10 W

Recensioni del prodotto

LG 24ML600S
Pur non essendo un esperto di monitor posso dire che questo è un buon monitor, comparato con il mio vecchio AOC da 22 pollici e se tarato a dovere anche senza strumenti puo dare soddisfazioni pari a monitor piu costosi. Io utilizzo il software del Mac per la taratura ad occhio, che può con i suoi limiti e con un pò di esperienza dare buoni risultati. Ottimo per un utilizzo anche game leggero senza tanti fps, inoltre parco nei consumi. Ottima gamma di colori con un nero ottimo.
Monitor LG-24 pollicI
Pagato 149€, ottimo prezzo per questo monitor a mio parere. È un buon Full HD, gli speaker sono ottimi (a questo prezzo quasi introvabili) ed ha dei bei colori se tarati bene nelle impostazioni. Ci ho attaccato un decoder con cavo HDMI per usarlo come TV, e la ps4, mi ci trovo veramente bene. Lo schermo essendo opaco non stanca gli occhi, e come si può vedere dalla foto non riflette il flash del telefono, quindi non riflette i fasci di luce in generale. Sotto, è situato un unico pulsantino che permette di fare tutto (alzare volume/andare nelle impostazioni ecc.) In dotazione c'è l'alimentatore esterno, un cavo HDMI e le viti per montare il supporto. Sarebbe stato utile un piccolo led che indicasse se il monitor fosse in standby o spento ma purtroppo non c'è. Tutto sommato è un ottimo monitor ad un ottimo prezzo, assolutamente consigliato per chi non ha troppe pretese. *Aggiornamento dopo 4 mesi*: il monitor non ha mai presentato problemi, ne tantomeno pixel che si sono bruciati, ancora perfetto.
Difettucci veniali a parte, è un buon monitor!Freesync per i gamer, 2 HDMI+1 VGA+Software gestione
E’ di LG, uno dei leader nella costruzione di pannelli per monitor e televisioni, questo monitor per PC di medie dimensioni. Quello che mi è arrivato a casa è un pannello IPS da 24” (LCD con retroilluminazione a LED) con diagonale da 60cm circa (54 cm di lunghezza base) abbastanza sottile lungo le cornici (un paio di centime-tri) andando ad aumentare di spessore verso il centro del retro come una base di piramide. Ovviamente quanto descritto fa parte di un design ricercato (i pannelli moderni sono molto sottili in ogni caso), per creare un qualcosa di particolare nel qual caso avessimo la scrivania in mezzo alla stanza e volessimo rendere il suo retro (color bianco) visibile. Proprio qua dietro troveremo delle belle sorprese: 2 porte HDMI, 1 porta VGA, un’uscita Audio per cuffie jack da 3,5mm e un’entrata audio per jack da 3,5mm! Penso che questo elenco fornisca un’ottima possibilità di connettività anche per altri impieghi futuri. Un UNICO pulsante joystick si trova sulla parte inferiore in corrispondenza della scritta LG. Assente desiderato (primo difettuccio): un Led per capire se il monitor stia in standby o spento. La confezione di vendita prevede un cavo HDMI standard da 90 cm circa, l’alimentatore esterno e il supporto da scrivania a forma di mezza luna color argento satinato (facile da montare con le viti in do-tazione). Avremo, una volta montato, solo la possibilità di inclinare il pannello sul piano Nord-Sud attraverso la cerniera di cui è dotato il piede. Per finire la disamina Hardware, 2 casse integrate da 5W completano la dotazione. Esamineremo dopo come “suonano”. Ora passiamo alle caratteristiche percettive. Le tecnologie di cui è dotato sono molte, ma le più importanti ricadono nell’ambito del tempo di risposta in Modalità Gioco. Si può arrivare fino ad un minimo di 1ms in MBR (cioè Motion Blur Reduction) che permette di ridurre e far sparire l’effetto “scia” dal pan-nello. L’attivazione di questa tecnologia la troveremo in Impostazioni – Regolazione Gioco. Per valorizzare al massimo questa funzione la risoluzione deve essere impostata a 1920 x 1080 @ 75Hz prima di attivare 1ms Motion Blur Reduction. Se non attivo, questo schermo riesce comunque ad avere tempi di risposta di 5ms che potremmo considerare nella media per il prezzo e per prodotti simili. Infatti questo LG da 24” Full HD non lo dobbiamo inquadrare solamente in un ambito videoludico, ma anche in altri: pensiamo al fatto che potrebbe essere messo in comunione con un altro monitor uguale per via delle sottilissime cornici (laterali e superiori) che non superano il centimetro, terreno fertile per i gra-fici o ambienti di sviluppo software e CAD. Per rendere il monitor compatibile con le tecnologie di cui dispone è indispensabile installare i DRIVER contenuti nel disco che troveremo nella scatola (forse l’unica volta in cui ho usato il disco per un monitor in vita mia!). L’installazione (setup) a me non è partita, pur cliccando su installa, e ho dovuto installare il driver alla vecchia maniera: a mano! Una volta fatta questa operazione avremo pieno controllo del pannello e delle sue opzioni. La tecnologia che permette di controllare il refresh (rinfrescamento) dell’immagine visualizzata è data dalla compatibilità con AMD Freesync: questa permette di poter evitare situazioni nelle quali si generano degli “spezzettamenti” dell’immagine in movimento, come se il monitor fosse stato diviso in 2 porzioni e una delle due parti restasse indietro mentre l’altra va avanti creando un asincronismo video. Si percepirebbe uno scatto fastidioso (tearing) durante le sessioni di gioco ed anche un conseguente stuttering (cioè lo spezzettamento di cui sopra per il quale si genererebbero delle sequenze di immagini con tempistiche diverse che non avrebbero quindi cadenza di generazione sempre uguale). Questa tecnologia, se la scheda video AMD lo permette, può essere abilitata sul monitor attraverso il menù a scomparsa (OSD) attivabile dall’unico tasto suddetto, sincronizzando così monitor (il suo refresh rate) e scheda video (il flusso di immagini che viene inviato al monitor). Per essere chiari: Impostazioni – Immagine – (Modalità Immagini – Gioco deve essere impostato) – Regolazioni Gioco – FreeSync => ACCESO (NON si attiva dal driver della scheda video!!!). Il menù relativo della scheda video sancirà che abbiamo attivato questa tecnologia la quale è basata su un adattamento del refresh rate (dinamico) accessibile però sulle sole porte HDMI connesse all’acceleratore grafico. Una precisazione: non sempre lo stuttering è imputabile all’accoppiata Monitor-GPU! Oltre alla Modalità Gioco abbiamo altre modalità: - Utente (personalizzata da noi utenti) - Lettura (per esaminare documenti in cui il punto di bianco nuocerebbe ai nostri occhi. Essa agisce sulla luminosità abbassandola e calibrando una temperatura colore più bassa). - Foto (consente di ottimizzare lo schermo per la visualizzazione delle foto). - Cinema (consente di ottimizzare lo schermo per migliorare gli effetti visivi di un video; contrasto in primis). - Modalità Colore Verde. Questa modalità è per gli utenti che non possono distinguere tra il rosso ed il verde. Permette agli utenti con il daltonismo di distinguere tra i due colori facilmente. Molto utile!!! - Gioco (consente di ottimizzare lo schermo per i giochi, tra cui l’attivazione del FreeSync). Il comune denominatore di queste modalità è dato dall’impostazione Tempo di Risposta inserito in un sottomenù di ogni modalità che può assumere dei valori come: Veloce, Rapido, Normale e Spento (di default avremo l’opzione Rapido). Altra modalità è la SUPER RESOLUTION+ che, se attivata, darà nitidezza e immagini cristalline a video e giochi di alta qualità (attivabile in 4 livelli tra cui Spento). Contrasto, Luminosità e Nitidezza si aggiungono al DFC che darà un dinamico livello alla luminosità in base a ciò che stiamo visualizzando sullo schermo. Solo per le connessioni HDMI abbiamo l’impostazione detta Livello di Nero: imposta l’offset cioè il livello di scuro più alto che il pannello può visualizzare. Infine, sempre nella sezione della regolazione del profilo Gioco, possiamo avere un mirino che è sovraimpresso a schermo per titoli come gli “sparatutto” (giochi in prima persona). NOTA: FreeSync e 1ms MBR, purtroppo, NON possono essere attivi contemporaneamente. Il risultato di tutto ciò è avere dei frame stabili e limpidi durante le sessioni di gioco. Io ho testato tutto con una AMD Radeon RX 470 con 4GB di VRAM. I titoli da me provati sono stati Batman Arkham Knight, Heavy Rain e Tomb Raider (del 2013). Le tecnologie suddette sono apprezzabili per cristallinità dell’immagine e senza spezzettamento di frame. In alcuni ambiti, addirittura, ho avuto più frame per secondo rispetto al mio vecchio monitor da 19” che aveva una risoluzione più bassa! Parliamo della sezione AUDIO. Questa è presente per via delle 2 casse dalla sufficiente potenza (parliamo di 5W x 2). Il suono potrebbe arrivarvi dalla persa HDMI dell’acceleratore grafico oppure dall’input jack da altra sorgente. Avevo dei pregiudizi sulla qualità generale del suono su questo schermo, ma mi sono ricreduto. Si sente sufficientemente, tagliando moltissimo le frequenze basse che però sono percettibili. Le frequenze alte sono quelle più penalizzate ad ogni modo. Ho impostato il volume delle casse dal menù OSD a 45 e ho agito sul volume del Sistema Operativo anche fino al 100% senza creare distorsioni mantenendo un livello sonoro apprezzabile in una stanza 4m x 4m. E’ da menzionare la tecnologia MaxxAudio by Waves che serve ad avere un’esperienza di ascolto superiore e che di default è accesa. La differenza è palese tra acceso e spento. Consiglio di lasciarlo sempre attivo per poter creare apertura sonora altrimenti l’audio apparirà chiuso e cupo. C’è poi un software OnScreen Control che ci permette di manovrare, attraverso una piccola interfaccia a finestra la disposizione degli spazi dividendolo in tante sezioni. Oppure potremo impostarvi direttamente il pannello senza usare il tasto posto su di esso e modificare i preset. Non tutto l’OSD sarà riproposto però. Il programma potrà essere impostato affinché possa modificare le impostazioni di visualizzazione al lancio di determinate applicazioni che sono in primo piano in Windows (avremo una sorta di dinamicità automatica). Un problema è sorto ogni tanto quando passavo da un programma all’altro ai quali avevo corrisposto 2 preset diversi: restava attivo il precedente…rifatto lo switch ritornava tutto a posto. Secondo me questo software ha bisogno di essere sistemato in quanto spesso si attiva quando non deve e si disattiva invece quando dovrebbe essere attivo. L’idea di fondo è ottima, ma non funziona a dovere specialmente quando si disattiva arbitrariamente il preset per quella data applicazione. Per il momento l’ho disattivato in vista di update migliori! Alla fine parliamo del prezzo: 139,99€ per un monitor versatilissimo. Il suo attacco VESA da 75mm può far comodo a chi vuole appenderlo al muro o affiancarlo ad un altro pannello uguale con l’apposito supporto da scrivania. Gli angoli di visione per un pannello IPS sono elevatissimi. Non ho avuto problemi a leggere testi anche da posizione defilata. Gli angoli di visione verticali sono medesimi a quelli orizzontali. Il pannello NON è lucido e ha un trattamento anti-riflesso per le luci che provengono da dietro. Ho riscontrato un piccolo difetto: ogni tanto riesco a scorgere la griglia dei pixel su sfondi che NON sono a tinta unita come il desktop con le sue icone sparse da una distanza breve come quella data da “se-dia-scrivania”. NON li ho notati su un editor di testo o sulle pagine web per fortuna. In ogni caso non è fastidioso. La luminosità massima è notevole e non si notano fonti luminose molto disomogenee su fondo scuro (in foto sono molto più accentuate che dal vivo) se non sugli angoli destro superiore e inferiore. I video, quando riprodotti almeno in HD, sono perfettamente a proprio agio sulla matrice. In Full HD ho visto delle serie TV sul servizio di streaming di Amazon e si sono rivelate una sorpresa su questo monitor: colori sempre corrispondenti ai naturali, o almeno percepiti come tali, con un contrasto più che buono in modalità Cinema. Un po' di difficoltà l’ho avuta per filmati in bassa risoluzione utilizzando il lettore VLC: ogni tanto si formava un po' di stuttering (incredibile!!!). Insomma un pannello onesto e con la possibilità di usarlo come TV collegandolo ad un DVBT2 con Hdmi. Oppure si potrebbe optare per una Fire Stick TV come ho fatto io sulla porta HDMI 2 mentre la primaria è stata riservata al PC. A fronte del prezzo (140€, attualmente) e della buona qualità con qualche peccatuccio veniale posso asserire che, secondo me, il pannello è da 5 stelle per l’alto rapporto tra qualità e prezzo (8,7/10).

Acquista su Amazon