Home / Casa e giardino / Pulizia / Aspirapolvere / Il miglior aspirapolvere portatile del 2018

Il miglior aspirapolvere portatile del 2018

Spolveri e spolveri pensando di aver pulito per bene ma quelle particelle microscopiche sono sempre visibili alla luce del sole. Come liberarsene? Con un’aspirapolvere portatile potente ed efficace. In questa recensione dopo lunga ricerca abbiamo selezionato i migliori aspirapolvere portatili da comprare nel 2018, e in fondo all’articolo troverai con una lista dettagliata sui consigli all’acquisto:

Black+Decker PD1820L-QW Dustbuster Flexi: il più versatile 

L’aspirapolvere Black & Decker PD1820L Dustbuster Flexi  è il nostro aspirapolvere portatile preferito per il suo esclusivo tubo flessibile da 1.5 m che aiuta a raggiungere e pulire i punti scomodi intorno a casa e auto con cui gli altri aspirapolvere portatili si scontrano. Ma anche perchè:

  • Il tubo può essere fissato in posizione quando non è necessario
  • L’aspirazione fino a 25 AW è abbastanza potente da gestire i tipi più comuni di detriti, come briciole, graniglie stradali e capelli.
  • Ha un’autonomia di 16 minuti, senza dissolvenza, che dovrebbe essere sufficiente per dare alla maggior parte delle macchine o a una stanza un accurato riordino
  • E’ dotato di una stazione di ricarica che impiega 4 ore per una carica completa
  • Il serbatoio, con capacità 560ml è completamente removibile e lavabile
  • Versatilità data dalla combinazione di tubo flessibile, tecnologia di ricarica rapida e bocchetta a lancia con spazzolina integrata

Nonostante l’aspirazione sia abbastanza buona per la maggior parte dei lavori, questo modello non è l’aspirapolvere portatile più potente e può avere problemi con grossi detriti come foglie. Ma data la sua versatilità e la relativa forza di pulizia, pensiamo che valga la pena, se la userai regolarmente.

Aspirabriciole Holife: il migliore per liquidi e solidi

Con una lunga durata della batteria (30 minuti!) e con un tempo di ricarica rapida l’ Aspirabriciole Holife consente una maggiore capacità di pulizia rispetto a tanti altri aspirapolvere del suo genere. Alcune caratteristiche che ce lo hanno fatto selezionare sono:

  • Aspirazione potente e ciclonica: con un motore da 90 W, un filtro multistrato e cicloni radicali, l’aspirapolvere manuale HoLife può aspirare più polvere ed è efficace nel rendere la superficie priva di sporco e detriti.
  • Sistema relativamente più silenzioso: è fabbricato in modo che generi meno rumore rispetto ad altre marche disponibili sul mercato.
  • E’ alimentato da una batteria agli ioni di litio che assicura un funzionamento ininterrotto di 30 minuti e una ricarica più rapida
  • Il filtro è removibile e lavabile facilmente ma ulteriori filtri di sostituzione sono acquistabili separatamente ad un ottimo prezzo su Amazon
  • L’aspirapolvere Holife è dotato di diversi accessori, rendendo più facile raggiungere quasi ogni angolo della vostra casa o veicolo

Molti utenti apprezzano la potenza di questo aspirapolvere portatile senza fili e anche la sua silenziosità, cosa da non sottovalutare ocn questi tipi di aspirapolvere che essendo portatili sono tenuti appunto vicini a noi mentre si aspira. Il prezzo invece risulta un po’ eccessivo, a detta di alcuni utenti, che consigliano di aspettare uno sconto prima di acquistare questo prodotto.

Clatronic HS 2631 Aspiratutto Elettrico: il più conveniente

Con un nome come “Aspiratutto”, ti aspetteresti che il Clatronic sia piuttosto bravo a sbarazzarsi di polvere e tutto il resto. Fortunatamente, non è una delusione. Alcune delle sue caratteristiche principali sono:

  • Comodità: questo aspirapolvere è contenuto non solo nel prezzo ma anche nelle dimensioni e grazie alla cinghia a spalla risulta maneggevole e ancora più leggero
  • Questo aspirapolvere è classico sia nel design un po’ retro sia nel fatto che sia con il filo. La lunghezza del filo di 6 metri però dà ampio raggio di azione e in più risulta più potente di uno senza fili semplicemente perchè connesso direttamente alla fonte di energia. 
  • La potenza di questo piccolo aspirapolvere è proprio il motivo per cui è apprezzatissimo da molti utenti, piacevolmente sorpresi da quanto riesca ad aspirare bene, cose come i sassolini nella macchina o addirittura le ceneri fredde dentro la stufa a pelle (cose per cui si necessita spesso di asporapolvere professionali)
  • Tra gli accessori, oltre alla cintura per tenerlo sulla spalla, si trova la bocchetta a lancia, il tubo flessibile e due spazzole, una grande e una piccola, permettendoti di pulire superfici varie e raggiungere gli angoli più remoti

Il Clatronic è quindi un’ottimo aspirapolvere portatile che fa il suo ad un prezzo davvero ridotto come le sue dimensioni. Se il design non è la vostra priorità e la necessità di una presa di corrente vicina non vi dispiace, questo aspirapolvere non vi deluderà.

Come scegliere il miglior aspirapolvere portatile

Le due componenti più importanti dei migliori aspirapolvere portatili sono le prestazioni e la comodità di trasporto. La potenza di aspirazione è importante, soprattutto se si sta tentando di sollevare lo sporco ostinato in fessure e angoli o i peli di animali domestici che tendono ad aderire alla tappezzeria. La comodità si concentra su quanto sia facile portare con sé un piccolo aspirapolvere durante l’utilizzo. Prima di acquistare guarda anche i fattori di convenienza, come la durata della batteria e quanto sia pesante l’elettrodomestico. Di seguito trovi le risposte alle domande da porsi per capire quale aspirapolvere portatile sia il migliore.

Può aspirare liquidi?

Alcuni aspirapolvere portatili sono in grado di pulire i detriti bagnati e asciutti, il che significa che è possibile aspirare solidi e liquidi. Se si decide di optare per una funzione wet & dry, assicurati di averne una che abbia un’aspirazione potente (modello ad alta tensione) poiché molti consumatori hanno problemi con la potenza di aspirazione durante la pulizia dei liquidi.

È collegato o senza fili?

Uno dei principali fattori decisionali nella scelta di un aspirapolvere manuale è se è cablato o senza fili. Entrambi vengono con i loro pro e contro, e sotto ci sono i punti essenziali da tenere a mente.

Aspirapolvere portatile con cavo

  • Non ha bisogno di essere ricaricato
  • Richiede una presa di corrente per l’alimentazione
  • Meno trasportabile

Aspirapolvere portatile senza fili

  • Durata della batteria
  • Può essere portato ovunque per essere utilizzato
  • Tempo di ricarica

Se la batteria non può essere sostituita, l’intero dispositivo è inutile quando la batteria si guasta. Se pianifichi di portare il tuo aspirapolvere portatile in vari punti, un modello cordless sarebbe più ideale, ma se il tempo di pulizia più lungo è una priorità, allora un modello con cavo è più adatto.

Una cosa che molte persone sembrano dimenticare quando si acquista un aspirapolvere portatile è se c’è un indicatore del livello della batteria per farti sapere quando il tuo dispositivo ha bisogno di essere ricaricato. Può essere frustrante quando sei a metà della pulizia e all’improvviso il tuo vuoto si esaurisce perché ti dimentichi di ricaricarlo. 

E’ facile da pulire?

E’ infatti importante che il filtro sia removibile e pulibile facilmente per la mautenzione dell’aspirapolvere e per evitare che perda potenza di aspirazione. Inoltre valuta la spesa nel tempo che richiede un’aspirapolvere con filtri da sostituire ma anche se un’aspirapolvere senza filtri abbia la tecnologia adatta ad evitare che si danneggi e sia quindi necessario acquistarne uno nuovo.

Di quali accessori è dotato?

Gli accesori provvisti quando si acquista un’aspirapolvere portatile sono molto importanti perchè sarrano ciò che incrementa la versatilità di questo strumento. Sicuramente una spazzola per i peli di animali domestici è utilissima, considerato che sono difficili da togliere e sono costantemente presenti. Le lance per le fessure sono ottime per raggiungere gli anfratti dell’automobile e l’accessorio per aspirare i liquidi è davvero comodo, specialmente se avete bambini. Infine non sottovalutate l’utilità di un tubo flessibile per spolverare mobili alti o lampadari.