La migliore sega circolare da banco del 2022

Bosch Professional Sega Circolare GKS 190 Blu,: si tratta del prodotto migliore in base al numero e alla media delle recensioni, ha ottenuto una recensione media di 4.6 con 6459 recensioni.

Bosch Professional Banco Sega GTS 10 XC (Ø Lama: medaglia d’argento per questo prodotto, la recensione media è di 4.7 con 3582 recensioni.

undefined: terza posizione per questo prodotto, con una recensione media da parte degli utenti di undefined con undefined recensioni.

Bosch Professional Sega Circolare GKS 190 Blu,

Miglior Prodotto

Bosch Professional Sega Circolare GKS 190, Blu, 20 x 30 x 10 Cm

6459 Recensioni
Bosch Professional Sega Circolare GKS 190 Blu,

  • La sega circolare GKS 190 Bosch Professional con diametro lama di 190 mm
  • Impiego flessibile in ogni situazione di lavoro con grande profondità di taglio (70 mm) e capacità di inclinazione (56°)
  • Rapido avanzamento della lama nel legno duro e morbido grazie a una potenza motore di 1400, numero di giri a vuoto: 5500 giri/min
  • Forma compatta ed ergonomica per una buona maneggevolezza
  • Dotazione: GKS 190, lama circolare HM, adattatore di aspirazione, guida parallela, chiave a brugola esagonale, confezione in cartone (3165140469678)
  • DESCRIZIONE PRODOTTO Descrizione del prodotto: occhiali 3D. Perché scegliere noi? I nostri occhiali 3D VR sono incredibilmente emozionanti e realizzati in ABS di alta qualità. Le lunghezze di combustione e pupilla possono essere regolate per la migliore esperienza 3D e il lever 3D. Adatto per iPhone e telefoni Android con dimensioni dello schermo da 4,5 a 7,0 pollici. VR Trasforma il tuo smartphone in un fusibile VR View che ti porterà nel mondo della realtà virtuale coinvolgente, divertente ed emozionante. Mantate nel grande canyone, correggete le strade della città di Parigi, giocate giochi 3D o trasformate in un personaggio di un film di animazione. La sfocatura (normalmente dipende dalla risoluzione del telefono e dalla risoluzione video). È possibile provare i seguenti metodi: 1. Si prega di scegliere un telefono cellulare ad alta risoluzione e un film VR ad alta risoluzione, preferibilmente 4K. Più alta sono la risoluzione del telefono cellulare e la risoluzione del film, più chiara è l’effetto visivo. 2. Ci sono tre pulsanti sulla parte superiore del prodotto, tutti i pulsanti devono essere regolati per ottenere il miglior effetto visivo. 3. Se si utilizza questo prodotto per la prima volta, provare a verificare se la pellicola protettiva dell’obiettivo è rotta. Pulire con un panno per la pulizia prima di ogni utilizzo. (La pellicola protettiva compromette l’esperienza visiva, applichiamo la pellicola protettiva solo durante il trasporto per evitare polvere e danni.) Contenuto della confezione: 1 paio di cuffie VR. 1 manuale utente (lingua italiana non garantita). Prodotto in lingua tedesca. 1 panno per la pulizia. Nota: le persone che utilizzano occhiali VR per la prima volta possono sentire oscillazioni e stanchezza visiva. Questo è normale e scompare dopo alcune applicazioni.

Le recensioni degli utenti

Ottimo Bosh
1. Proprietà lama: Bosch Professional GKS 190 : Il fattore lama per il modello Bosch Professional GKS 190 è sicuramente positivo. Il tipo di lama in dotazione, la Optiline Wood, è una delle lame standard di maggiore successo tra quelle che offre la casa tedesca. Naturalmente, nel caso vogliate acquistare e utilizzare altri tipi di lame non ci saranno problemi. La lama in dotazione è in TCT e ideale per il lavoro con tutti i tipi di legno. Del diametro della lama ne parleremo nel prossimo paragrafo, ora anticipiamo che intorno ad essa troviamo 24 denti dedicati ad occuparsi del taglio, un numero che garantisce delle buone prestazioni nei tagli più grossolani, ma non promette risultati eccezionali in termini di precisione. 2. Specifiche di taglio: Le specifiche di taglio della nostra esaminata sono alquanto soddisfacenti, dimostrando di avere caratteristiche tecniche sopra la media, grazie alle quali la Bosch Professional GKS 190 permette di operare anche a profondità maggiori e a diverse angolazioni. La lama ha un diametro di 190 mm. La profondità di taglio, come è normale che sia, varia a seconda dell’inclinazione. Per un taglio perpendicolare è possibile tagliare sino a 70 mm, mentre le cose cambiano per un lavoro inclinato: la massima inclinazione che può avere la Bosch Professional GKS 190 è di 45°, e in quel caso la profondità di taglio non può andare oltre i 50 mm. Non sono i maggiori valori ottenibili da una sega circolare, ma siamo comunque al di sopra della media. 3. Motore: Bosch Professional GKS 190 Anche sul fattore motore si da il merito, dimostrando di poter operare in modo rapido e continuo. Si tratta di una sega circolare con funzionamento a cavo, una caratteristica ottimale per effettuare lavori anche prolungati su materiali come il legno. Infatti, le prestazioni della Bosch Professional GKS 190 hanno una velocità molto buona, capace di raggiungere i 5500 giri/min. La potenza del motore non è delle più ragguardevoli, parliamo di 1500 Watt: lavori rapidi quindi, ma attenzione a non mettere troppo sotto sforzo l’apparecchio. Tale potenza, comunque, è perfettamente idonea per effettuare tagli a diverse angolazioni con una buona precisione, come abbiamo descritto nel precedente paragrafo. 4. Strumentazione: Bosch Professional GKS 190 impugnatura Anche il fattore strumentazione non delude, e troviamo elementi che permettono di valutare il Bosch Professional GKS 190 con una votazione più che discreta. Abbiamo già visto che è possibile regolare l’inclinazione di taglio della lama, aggiungiamo ora che questa è protetta da un carter in alluminio pressofuso. Durante il lavoro in corso la visuale rimane libera, e l’area di lavoro resta pulita: troviamo infatti sul corpo macchina una ventola che soffia via i trucioli che si formano durante il taglio. Con la Bosch Professional GKS 190 è possibile anche utilizzare una guida parallela e una guida binario per avere maggiore precisione, ma queste non sono fornite nella confezione di base e vanno quindi acquistate a parte. 5. Praticità d’uso: Anche la praticità d’uso è un fattore che deve essere premiato, perché il modello Bosch Professional GKS 190 mostra di avere caratteristiche molto interessanti. La prima è sicuramente quella il suo peso esiguo, tale da permettere una facile manovra anche ai meno esperti. Tanto per essere precisi, il peso esatto della nostra esaminata è di 4,2 kg. Alla Bosch Professional GKS 190 è possibile applicare un aspiratore esterno, non fornito in dotazione, che permetterà di avere un lavoro pulito ed ordinato rimuovendo all’istante i trucioli, velocizzando tra le altre cose le operazioni di pulizia post lavoro. Troviamo anche un rivestimento antiscivolo sull’impugnatura della mano destra, sempre molto utile per il comfort.
Per me ottimo
Per me l’attrezzo è molto valido, come tutti questi strumenti ci vuole della cura particolare nell’utilizzo, però devo dire che con un po’ di dimestichezza si raggiungono ottimi risultati. Io per ora l’ho utilizzata per la posa di un parquet flottante formato da listoni di legno da 2 metri e venti x 18 cm dallo spessore di 1,6 cm praticando diversi tipi di tagli lungo tutto un appartamento, e devo dire che con l’aiuto di una guida, che può essere anche semplicemente una riga di legno dal bordo dritto o la squadretta fornita in dotazione, il taglio è pulito e preciso, a mano libera un po’ meno ma per alcune cose comunque molto soddisfacente. Utilizzata anche per rifilare porte è portefinestre, cambiando spessore e affondando la lama anche a più di 5 cm e il taglio è stato perfetto, andando a tagliare anche dei profili in metallo all’interno delle portefinestre non avuto nessun problema, avendo delle placchette in vidiam sulla lama e comunque la stessa taglia ancora pulita e senza scarpare il legno. Per me e per il mio utilizzo ne sono pienamente soddisfatto.
Ottimo per tagli precisi
Questo articolo così professionale era da tempo che lo volevo prendere, devo dire che mi ha sorpreso la facilità di utilizzo e fa dei tagli precisi, guardando dei video mi sono inventato una guida e ho tagliato una mensola ( per la parte lunga ) in modo perfetto e professionale. Super consigliato

Acquista su Amazon

Bosch Professional Banco Sega GTS 10 XC (Ø Lama:

Miglior Prodotto #2

Bosch Professional Banco Sega GTS 10 XC, (Ø Lama: 254 mm, Ø Foro Lama: 30 mm, 2000 watts, 230 volts, Confezione in Cartone)

3582 Recensioni
Bosch Professional Banco Sega GTS 10 XC (Ø Lama:

  • Il banco sega GTS 10 XC di Bosch Professional: buoni risultati anche nelle condizioni d’impiego dure grazie al potente motore da 2000 Watt e alla velocità costante
  • Adattamento flessibile a pezzi di diverse dimensioni grazie a una funzione che permette di allargare e allungare il banco e alla slitta scorrevole integrata
  • La sega è concepita per tagliare a misura vari materiali, eseguire tagli longitudinali nel legno, legno composito, laminati ed altro
  • Rapida realizzazione di tagli a scomparsa grazie al cuneo divisore che non richiede l’uso di attrezzi
  • Dotazione: GTS 10 XC, lama (254 x 30 mm), adattatore di aspirazione (tubo di aspirazione non compreso), guida parallela, spingipezzo, guida angolare, vano per lama aggiuntiva, confezione in cartone

Le recensioni degli utenti

Ottimo prodotto ma con qualche piccolo difetto
Il banco sega è stato acquistato nel giugno 2021 durante un momento di offerte di Amazon. Premetto che sono un hobbista e che quindi non ne faccio un uso intensivo e quotidiano di questo banco sega, nonostante comunque abbia visto abbondante uso in questo anno. In generale il banco mi ha dato molte soddisfazioni e parto descrivendo secondo me i pregi: 1. Potenza: sull’etichetta viene scritta che la potenza è di 2100 w, ma si tratta dell’assorbimento massimo, dato che il motore è dotato di monitoraggio del numero dei giri della lama. Personalmente usando anche un aspirapolvere k archer wd 3 da 1000 w non ho Mai avuto problemi a livello di contatore (contatore da 3 kw). La potenza c’è e si sente, infatti non ho mai avuto problemi a tagliare abete (morali da 7 cm tutti in una passata), faggio, castagno, mogano e betulla (con spessori dai 2 ai 5 cm). 2. Dimensioni: il banco sega non è piccolo ( e nemmeno leggero in tutta onestà) e ciò secondo me va a suo vantaggio, infatti grazie alla estensione posteriore non ho mai avuto la necessità di costruire un mobile tutt’attorno, come molti altri fanno con banchi un più piccoli, in modo tale da garantire il corretto supporto ai pezzi. Oltretutto è comodo da usare come piano di appoggio ulteriore per la verniciatura o come disimpegno proprio per le sue dimensioni, che comunque non inficiano la trasportabilità (grazie alle due maniglie laterali inserite nel piano). 3. Feature: l’utensile secondo me è ricco di feature che rendono più agevole il lavoro, come lo spingi pezzo posizionato in un posto abbastanza comodo, lo spazio apposito dove conservare le lame al riparo da accidentali urti, la levetta per bloccare l’albero motore rendendo quindi necessaria una sola chiave per smontare la lama, il carrello a squadrare (croce e delizia di questo tipo di banchi), il soft starter, l’estensione del piano posteriore ed infine la guida goniometrica (in alluminio) con i preset per gli angoli più usati. 4. Rumore: il rumore di questo banco sega c’è (ed è necessario usare le protezioni per l’udito) però rispetto ad altri banchi che ho provato è nettamente inferiore, inoltre anche le vibrazioni sono inferiori rendendolo quindi ottimo se usato in un contesto condominiale (ovviamente con un minimo di buon senso e rispetto nei confronti degli altri). 5. Battuta parallela: che dire, molto solida e fa il suo. Sono state necessarie delle regolazioni appena tirato fuori dalla scatola per evitare che il pezzo di blocco nella parte posteriore sporgesse oltre l’estruso di alluminio (di cui si compone la battuta parallela) rischiando quindi che chiudesse il pezzo, appena tagliato, sulla lama. Per il resto non mi ha più dato problemi. Parlando poi dei difetti: 1. Lama: la lama in dotazione (20 denti) è come tutte (a parte quella del Bosch PTS 10 che aveva 40 denti) economica è limitata, infatti per tagli controvena è praticamente inutile, mentre per tagli lungovena può andare bene ma molto presto vi accorgerete della necessità di fare un upgrade. 2. Aspirazione: sebbene il banco sega presenti un bocchettone da circa 70 mm, io devo usare la riduzione causa utilizzo di un aspirapolvere con tubo da 32 mm. Nonostante ciò, comunque, vengono aspirate la maggior parte delle polveri ma rimane sempre una certa percentuale che resta nell’aria e può dare fastidio, e ciò anche a causa, secondo me, della mancanza di una cuffia per la lama con bocchettone dedicato. 3. Stop angolazione lama: gli stop dell’angolo della lama non sono altro che dei dati eccentrici i quali vengono fissati per determinare uno stop al blocco lama avvitando una vita. Ho trovato che se si porta il blocco lama verso gli stop con un po’ troppa forza questi si possono muovere rendendo quindi necessario, per essere sicuri, l’uso, ogni volta che si inclina la lama, di un goniometro digitale o di una squadretta. 4. Coltello divisore: questa questione è un po’ spinosa secondo me. Infatti se da un lato è comodo spostarlo in su o in giù a seconda se si vuole o meno installare la cuffia di protezione lama, diventa estremamente complicato rimuoverlo del tutto, nel caso in cui si debba, per esempio usare una lama di diametro inferiore ai 254mm originali per fare dei tagli ciechi: in questo caso bisogna togliere l’intero blocco coltello divisore relativo supporto, e poi è laborioso re-installarlo correttamente. (5. T-track: le t-track non sono standard e ciò risulta fastidioso se avete intenzione di costruire dei jig comprando i cursori di alluminio già fatti con le “rondelle” per il recupero del gioco. Tuttavia, io non penso sia un poi così grande problema, infatti la guida goniometrica ha poco gioco, risolvibile tranquillamente con del nastro adesivo, e nel caso in cui si vogliano realizzare delle dime particolari basta perdere qualche minuto cercando di regolare al meglio la battuta per tagliare un listello della giusta misura e il gioco è fatto. (Lo metto tra parentesi questo difetto appunto perché è facilmente risolvibile)). Oltretutto voglio anche specificare che prima di questo banco sega ho provato altri due banchi sega quali Bosch PTS 10 e Bosch GTS 635-216. Dato che ormai il primo non viene più venduto, spenderò due parole confrontando il secondo e quello in oggetto nella recensione, tralasciando la ovvia differenza a livello di diametro lama e le conseguenze che questa può portare. La prima grande differenza è il motore (il tallone d’Achille del Gts635-216) che produce un rumore e delle vibrazioni assordanti e fastidiose persino con le adeguate protezioni auricolari, ho perciò apprezzato la relativa silenziosità del GTS 10 XC. Generalmente la costruzione è più massiccia nel Gts10xc, vedasi il sistema di guida parallela e la guida parallela stessa oltre che alla guida goniometria (interamente in plastica nel Gts635-216). Sono rimasto quindi piacevolmente sorpreso di questo prodotto poiché spendendo circa 190 euro in più ( in quanto ho sempre approfittato delle offerte Amazon) ho ottenuto un miglioramento significativo della qualità della macchina ma anche dei progetti che riesco a portare a termine con questo utensile. Voglio inoltre aggiungere alcuni dettagli su quanto detto in precedenza. Per quanto riguarda la lama, ho deciso di acquistare due lame Freud (una da 20 denti e una da 40) entrambe con spessore del dente 3.2 mm che si stanno rivelando perfette per questa macchina: non noto sofferenza del motore a causa del dente più spesso e la rigidità che offre una lama simile è molto comoda soprattutto se si cerca di rimuovere qualche decimo di mm da un pezzo di legno. Mentre, riguardo il coltello divisore, dato che se lo si vuole rimuovere bisogna smontare anche il suo supporto agendo su due viti a brugola, rendendo quindi necessario un riallineamento rispetto alla lama quando viene tempo di rimontarlo, ho deciso di comprare un secondo coltello divisore e tagliare gli ultimi mm di lamiera al di sotto dello slot già presente, facendo sì che il coltello possa essere estratto facilmente e velocemente sfruttando la leva che consente di spostarlo in altezza in due posizioni predefinite. In conclusione, quindi, mi sento di consigliare questo utensile agli hobbisti in quanto è molti step oltre a tutti quei banchi meno costosi e, anche se non lo ho provato, credo, stando a quanto visto online, sia anche migliore rispetto ai blasonati banchi sega dewalt (dw 745, dw 7485, dw 7492): si riescono a ottenere livelli di precisione ottimi per la maggior parte dei lavori, sia grandi o piccoli essi siano. Non sono un professionista, quindi non ne conosco le esigenze, tuttavia credo che per lavori di carpenteria o per lavori in esterna, con le giuste lame, sia un ottimo alleato.
E’ un peccato usarla
Si, è un peccato usarla, semplicemente bella. L’avevo nella mia lista desideri da un po’ di tempo perchè mi piaceva per le sue caratteristiche e per la marca Bosch di cui ho già altri elettroutensili della linea professionale. Unica antagonista la Makita. Però il costo era alto finchè in offerta è sceso a 502 euro ben 280 euro in meno che ha reso accessibile la sostituzione di una vecchia e tecnologicamente superata sega da banco. La qualità si vede fin dall’apertura dell’imballo, la preparazione all’uso è minima e semplice, gli accessori sono tanti e fatti bene, ho solo dovuto costruire in fretta un banco in legno alto 50 cm con quattro ruote piroettanti con fermo da 10 cm, per cui il piano di lavoro della sega si trova a 90/95 cm da terra. Avevo dei timori per commenti già scritti ma le prolunghe scorrono bene, la barra guida è precisa e dritta e il carrellino scorrevole per la guida orizzontale non oscilla. Unico pezzo da dover ritarare è stato appunto la guida orizzontale non perfettamente a 90 gradi, una sciocchezza. L’avvio del motore a regime di giri richiede un attimo, la trovo abbastanza silenziosa, la lama in dotazione è più per tagli grezzi ma già non sfibra il legno, occorre però dotarsi di una lama da 60-80 o più denti per tagli più puliti. Su un apparecchio di tal costo è grave che la Bosch non l’abbia messa in dotazione. Ovviamente subito usata per diversi giorni con tagli in serie (tutti perfetti e precisi) che di varie misure, scala numerica e guida precise. Allungando il piano scorrevole laterale il banco diventa anche un buon piano di lavoro. Un solo difetto a cui porre rimedio è l’espulsione non efficiente della segatura sottilissima derivante dal taglio di mds o simil truciolare che tende a rimanere attaccata nell’interno del sottostante vano lama e che causa l’ostruzione del foro posteriore di scarico. Concludendo, se volete un banco sega tutto fare, affidabile e divertente questo vi darà soddisfazioni enormi.
Ottimo prodotto
Premetto che dopo 7 mesi il primo esemplare ha avuto un problema all’anello di fine corsa del sistema di alzata della lama e Amazon ha prontamente sostituito il prodotto con uno nuovo. Il banco fa il suo dovere. Se regolato bene, anche il piccolo carrello a squadrare funziona bene. Ovviamente stiamo parlando sempre di un banco sega da carpenteria, quindi non si può pretendere la precisione di una squadratrice da falegnameria, anche se la guida parallela è molto solida e precisa. La potenza del motore, se unita a lame di qualità, permette di tagliare con precisione e pulizia di taglio qualsiasi tipologia di legno e affini. Il sistema di aspirazione posto sotto la lama funziona bene, però manca un sistema di aspirazione nelle vicinanze dela lama. Visto l’accumulo di segatura sul fondo del banco è consigliata una pulizia e oliatura delle parti interne, come segnato sul libretto di istruzioni, con una frequenza in linea con l’utilizzo. Ottimo il coltello separatore che permette anche tagli passanti. Prodotto sicuramente consigliato, soprattutto se si trova in offerta.

Acquista su Amazon

Condividi il tuo amore