Il migliore aspirapolvere ciclonico Hoover del 2020

Gli elettrodomestici sono diventati sempre più importanti nella nostra quotidianità. In cucina, in bagno, come aiuto nelle pulizie: hanno reso la nostra vita estremamente più semplice e leggera.

Negli ultimi anni, inoltre, abbiamo assistito ad un’evoluzione pazzesca. Sono prodotti sempre più integrati con computer che li rendono intelligenti e recettivi alle nostre esigenze, arrivando addirittura a poter programmare accensione e spegnimento da remoto, con un tocco del cellulare.

Gli aspirapolvere non fanno eccezione: in casa agevolano notevolmente le operazioni di pulizia e ci permettono di rimuovere la polvere in maniera estremamente approfondita. Anche loro, negli anni, si sono evoluti e il tradizionale bidoncino ha lasciato il posto all’aspirapolvere ciclonico

Tra le aziende che producono questo genere di strumenti, Hoover è sicuramente uno dei nomi da tenere in considerazione al momento dell’acquisto.

Ti presentiamo qui due modelli che abbiamo selezionato per te:

  1. Hoover Freedom, la scopa ciclonica senza filo
  2. Hoover Lander, l’aspirapolvere da traino senza sacco

 

Il massimo del comfort e della flessibilità con Hoover Freedom

aspirapolvere_ciclonico_hoover

Freedom è la scopa senza cavo di Hoover che ti permette di muoverti in casa con estrema libertà. Grazie alla sua autonomia di 25 minuti puoi raggiungere davvero ogni angolo e rendere le operazioni di pulizia semplici e veloci. 

Avendo a disposizione tutta una serie di accessori collegati, la tua scopa elettrica Freedom diventerà un alleato prezioso. È dotata di mini turbospazzola per rimuovere i peli di eventuali animali domestici, diventa aspirapolvere portatile e con la spazzola a pennello puoi pulire divani e imbottiti senza sforzo. Potrai raggiungere anche ogni angolo e fessura con una certa facilità.

L’alimentazione è garantita da una batteria al litio super leggera, che non influisce quindi sul peso del prodotto, e veloce da ricaricare (6 ore).

Pro

  • leggera e maneggevole
  • senza filo
  • multi accessoriata

 

Contro

  • devi programmare l’utilizzo per averla carica.

La scopa elettrica Freedom di Hoover è ideale per le pulizie quotidiane di tutte le superfici; grazie al pratico supporto a muro per scopa e accessori è sempre disponibile e sempre carica. 

Lander di Hoover, elevate prestazioni in uno spazio ristretto

aspirapolvere_ciclonico_hoover

L’aspirapolvere ciclonico Lander di Hoover è il modello perfetto per chi è alla ricerca di convenienza ed efficacia nelle pulizie. Nonostante non sia il classico ciclonico senza filo, è comunque molto maneggevole perché compatto ed è estremamente pratico grazie al suo alto grado di separazione della polvere e il basso livello di manutenzione.

La capacità del contenitore è di 1.2 litri, quindi potrai pulire tutte le superfici della tua casa in un solo utilizzo; il meccanismo di rilascio per lo svuotamente è facile e intuitivo. in pochi gesti sarai pronto a ripartire. 

È dotato di una spazzola a pennello e di una bocchetta per raggiungere le fessure più strette, portando le tue pulizie casalinghe ad un livello davvero superiore. 

Pro

  • pratico e maneggevole
  • contenitore capiente e facile da svuotare
  • accessori per pulire nelle fessure
  • non necessita di ricarica

 

Contro

  • per funzionare ha bisogno di essere alimentato a corrente

 

Se quello che cerchi dal tuo aspirapolvere ciclonico sono grandi prestazioni, il modello Lander di Hoover è decisamente quello che fa per te.

Leggi anche la guida all’acquisto degli aspirapolvere a vapore qui!

 

Come funziona un aspirapolvere ciclonico

A differenza degli aspirapolvere tradizionali, i modelli cosiddetti ciclonici sono dotati di motori molto potenti che producono una aspirazione maggiore della polvere in casa.

La maggior parte, poi, sono dotati di una batteria ricaricabile che consente loro di poter essere utilizzati per un certo lasso di tempo senza preoccuparsi di collegarli ad una presa di corrente, il che li rende molto comodi e facili da usare.

L’innovazione, però, oltre che nella potenza del motore sta nel fatto che questi aspirapolvere sono di base senza sacchetto: la polvere viene infatti aspirata e convogliata verso un contenitore, dove viene depositata.

Una volta che il contenitore si riempie, basta sganciarlo e svuotarlo: niente più cambi di sacchetti o sacchetti lacerati da dover gestire, in pochi gesti tutto è più semplice.

Questi aspirapolvere hanno anche un basso livello di manutenzione: di base, occorre lavare periodicamente il contenitore e il filtro separatore della polvere, e tornano come nuovi. 

 

Cosa valutare prima dell’acquisto

Prima di acquistare il tuo aspirapolvere ciclonico Hoover fai una valutazione delle tue esigenze e scegli il modello più adatto a te in base a:

  • dimensioni: se non hai particolari necessità, scegli i modelli compatti e leggeri, sono molto più facili da utilizzare e li porti veramente ovunque;
  • batterie: come abbiamo visto, esistono modelli con batterie ricaricabili e modelli che vanno alimentati a corrente. Pensa all’uso che ne devi fare tutti i giorni e vedi quale risulterà più adatto alle tue necessità
  • accessori: avere la possibilità di cambiare spazzole e raggiungere così punti diversi della casa è senza dubbio un vantaggio. Ovviamente, più sono gli accessori, maggiore sarà il costo. Sono tutti davvero utili, ma chiediti prima se poi li utilizzerai davvero o se resteranno a guardarti dalla loro postazione. 
  • manutenzione: come abbiamo già detto, questi aspirapolvere richiedono una manutenzione minima, ma va comunque fatta. Informati bene sulle modalità di pulizia di contenitori e filtri e anche ogni quanto questi ultimi andranno eventualmente sostituiti con quelli nuovi.

 

Non sei pienamente convinto che l’aspirapolvere ciclonico faccia al caso tuo? Leggi la nostra guida sugli aspirapolveri ad acqua. 

 

Perché scegliere un aspirapolvere ciclonico Hoover

L’azienda Hoover è forse una delle case produttrici di elettrodomestici più datate storicamente. Nasce agli inizi del ‘900 ad opera di Mr. James Spangler. È a lui che dobbiamo l’invenzione del primo aspirapolvere portatile, un’invenzione dettata dalla necessità.

Mr. Spangler infatti soffriva di asma e ogni volta che si trovava a pulire i tappeti la sua condizione peggiorava. Facendo di necessità virtù, realizzò quindi l’antenato dell’aspirapolvere moderno, cambiando per sempre non solo il modo di fare le pulizie, ma anche la salute e lo stato di benessere in cui versano oggi le nostre abitazioni.

Fin dalle sue origini quindi Hoover è sinonimo di affidabilità, elevate prestazioni e attenzione alla salute; per questo ci sentiamo di consigliare i loro prodotti con tranquillità.

 

Ricevi ogni settimana le migliori offerte

Ti sei iscritto con successo alla newsletter!

Si è verificato un errore nel tentativo di inviare la tua richiesta. Per favore riprova.

Guide e Recensioni - Soloimigliori.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.