Il miglior igrometro digitale del 2020

Acquistare un igrometro digitale non è facile perchè la scelta ampia e spesso non è facile capire quale modello sia il migliore. In questa recensione ti mostriamo i migliori e spiego anche cosa considerare prima di comprare un igrometro digitale online.

Come prima scelta e miglior igrometro digitale abbiamo scelto il ThermoPro TP53 che unisce termometro a igrometro con un design compatto e moderno.

In alternativa, abbiamo determinato che il termoigrometro Habor è un’opzione più economica ma altrettanto valida. Scopriamo di seguito le recensioni singole di ognuno di questi prodotti e una pratica guida all’acquisto del miglior igrometro digitale.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo sul miglior igrometro del 2020.

ThermoPro TP53 – il miglior igrometro digitale

ThermoPro TP53

Il termoigrometro ThermoPro TP53 è un termometro e misuratore di umidità digitale compatto dalle misure di 7.1 x 8.4 cm con schermo retroilluminato arancione per facilitare la lettura anche in ambienti scuri.

Oltre alla possibilità di misurare l’umidità presente all’interno delle stanze, questo strumento, permette di misurare la temperatura dando la possibilità di registrare i massimi e i minimi storici e per giornata . La retroilluminazione poi è attivata toccando il simbolo a forma di lampadina sulla cornice. Si può tenere ovunque, su mobili, appeso al muro o all’anta del frigorifero grazie al magnete.

E’ apprezzato da molti utenti per il rapporto qualità prezzo ottimo e per la precisione delle misurazioni, che ha uno scarto del 2%. La temperatura è misurato in un range che va da – 50° a + 70°, mentre l’umidità va da 10% al 99%.

Con un indicatore a colori inoltre mostra facilmente se le condizioni della stanza sono ideali o meno, con Dry in Rosso che indica un ambiente secco, con Comfort in verde per indicare condizioni termo-igrometriche ideali ed infine in blu Wet indica troppa umidità.

Pro:

  • mostra le misurazioni massime e minime
  • facile da usare
  • compatto e pratico

Contro:

  • può non essere molto preciso
  • non ci sono le istruzioni in italiano

L’igrometro termometro Habor – il più conveniente

L'igrometro termometro Habor

Meno costoso, dalle linee minimal e di colore nero, senza illuminazione, l’igrometro digitale Habor è decisamente più modesto del ThermoPro TP53 ma anche il prezzo è più contenuto.

E se oltre al prezzo preferite un igrometro più piccolo e con funzionalità essenziali, l’HABOR fa al caso vostro. In particolare, la precisione di questo strumento è ciò per cui è più apprezzato.

Inoltre ha un intervallo di misurazione che misura la temperatura da 32,0 ℉ a 122,0 ℉ (0,0 ℃ ~ 50,0 ℃), il sensore di umidità misura l’umidità da 20 % a 95%

In pochi minuti rileva i cambi di temperatura e umidità, è facile da usare e settare e una volta posizionato nella stanza che volete tenere sotto controllo fornirà la temperatura in gradi e l’umidità in percentuale.

Anche in questo caso il rapporto qualità prezzo è ottimo, per cui se non siete particolarmente esigenti in termini di stile questo igrometro è la scelta ideale.

Pro:

  • facile da usare
  • compatto
  • preciso

Contro:

  • non ha lo schermo retroilluminato
  • non mostra le misurazioni massime e minime

Guida all’acquisto dell’igrometro digitale

Una volta, gli igrometri funzionavano a capello, oggi invece sono presenti sul mercato igrometri digitali che semplificano e velocizzano il modo di misurare l’umidità.

Partendo dalle basi, l’igrometro digitale non deve essere calibrato come quello analogico.

Tipologia di batterie dell’igrometro digitale

Anche se sembra una cosa scontata, la tipologia e la quantità di batterie di cui il nostro igrometro digitale necessita è importante da valutare perchè andranno sostituite. Controllate quindi se il prodotto che volete acquistare ha le pile incluso, di che tipo sono e scegliete modelli che sono più pratici per voi.

Accuratezza dell’igrometro digitale

L’igrometro digitale ha per diverse fasce di prezzo una diversa accuratezza nel rilevare l’umidità e la temperatura, per cui se si può, è buona norma controllare se la temperatura e l’umidità rilevata è corretta confrontando questi dati con quelli ottenuti un igrometro professionale. che può dare un’indicazione più giusta e precisa.

Conclusioni

Un termoigrometro digitale unisce praticità e tecnologia e si rivela un ottimo prodotto che permette nella vita di tutti i giorni di monitorare l’ambiente in cui passiamo più tempo che tenere sotto controllo i vali di umidità e quindi della nostra salute.