Home / Sport e tempo libero / Animali domestici / La migliore lettiera per gatti del 2018

La migliore lettiera per gatti del 2018

È innegabile: il membro più viziato di ogni famiglia è proprio il gatto! Se il cane è il miglior amico dell’uomo, da millenni è in realtà il gatto ad accaparrarsi le coccole migliori. Con il suo pelo sempre morbido e curato, e il suo sguardo furbo e vispo, è decisamente impossibile resistergli!

Gli antichi egizi, del resto, li consideravano delle vere e proprie divinità. Se non vuoi o non puoi dedicargli un’intera sfinge, ma hai comunque intenzione di assicurare sempre il meglio al tuo micio, saprai bene che uno degli elementi più importanti della sua vita in casa è proprio la lettiera.

Pochissimi animali domestici e non sanno essere più schizzinosi di un gatto, senza alcuna eccezione. Sicuramente saprai bene che il tuo micio non si accontenterebbe mai di una lettiera qualunque. Perciò, rimboccati le mani e preparati a cercare la lettiera migliore in commercio!

Se sei pronto ad affrontare l’acquisto, ma credi di aver bisogno di ancora qualche dritta a riguardo, non preoccuparti, ci pensiamo noi. Abbiamo infatti selezionato ben tre modelli, scelti fra tutti gli altri in base alla loro qualità e determinate caratteristiche.

La lettiera nuova di zecca per il tuo felino adorato sarà sicuramente una fra queste!

1. Bama 19120: privacy imbattibile per il tuo felino
2. MPS Komoda: la lettiera comoda e di design
3. Catit Smartsift: l’igiene al primo posto

Bama 19120: privacy imbattibile per il tuo felino

Il gatto è sicuramente l’animale domestico più riservato. L’esistenza stessa di un accessorio che gli permetta di usare la sua toilette in totale intimità lo dimostra ampiamente! Se il tuo gatto è particolarmente riservato e vuoi regalargli una lettiera che gli permetta di agire indisturbato, Bama ha ciò che fa per te.

Questo modello di lettiera chiusa dispone di una porta basculante, che permette al micio di entrare ed uscire facilmente e fa in modo che la porticina si richiuda automaticamente al suo passaggio.

Bama però pensa anche a noi umani e ha disposto questa lettiera di un praticissimo vano porta sacchetti che ti tornerà particolarmente utile quando dovrai procedere alla pulizia ordinaria. È inoltre completa di un filtro a carboni attivi, che cattura i cattivi odori e fa in modo che la lettiera e la sua struttura esterna siano sempre igienizzate. Anche il tuo micio apprezzerà una toilette sempre pulita e profumata!

La struttura esterna si monta facilmente, basta letteralmente un click. La paletta, inclusa nella confezione, può essere montata sulla parte alta della lettiera così da trasformarsi in una valida impugnatura. In questo modo potrai trasportare facilmente la lettiera in qualsiasi angolo della tua abitazione… ovviamente sempre seguendo le direttive del micio di casa!

Decisamente una chicca per tutti i gatti più riservati e viziati, che permetterà loro di usare il loro WC personale in totale privacy. Al tempo stesso, Bama ti garantisce un prodotto sempre igienizzato, studiato per soddisfare ogni esigenza del tuo gatto e aggiungere un tocco di qualità anche in uno dei suoi momenti più delicati ed intimi.

Pro:
• Porta basculante per agevolare il passaggio
• Paletta inclusa
• Vano porta sacchetti
• Isola i cattivi odori

Contro:
• Ganci e chiusure poco resistenti

MPS Komoda: la lettiera comoda e di design

MPS è un’azienda nata ormai più di 40 anni fa, e fin da subito diventata leader nella distribuzione e nella vendita di materiale plastico. L’innovazione, lo studio dei prodotti e l’alta qualità delle materie prime selezionate dai suoi esperti, si traducono nella distribuzione di accessori per gli animali domestici. Senza ombra di dubbio, MPS è ormai sinonimo di qualità italiana.

Questo modello Komoda, così come suggerisce il simpatico nome scelto dal team MPS, è interamente votato al comfort del tuo felino. Il tuo gatto potrà entrare ed uscire facilmente dalla sua toilette grazie alla comoda porticina, che si richiuderà dopo il suo passaggio. È così facile da usare che anche i gatti abituati alle lettiere aperte non tarderanno ad apprezzarla!

Nella parte superiore è presente una pratica paletta, facile da estrarre e comoda da utilizzare. Riporla dopo ogni utilizzo è facile ed intuitivo, e ti permetterà di occuparti più velocemente della pulizia della tua lettiera.

Essa è inoltre completa di filtri a carboni attivi, che intrappolano i cattivi odori e ti aiutano a mantenere un ambiente igienizzato e protetto per il tuo amico a quattro zampe.

In generale questa lettiera chiusa Komoda MPS si presenta con una struttura decisamente abbondante, che accomoderà anche i gatti adulti e più robusti.

È inoltre particolarmente bella e presenta un design moderno. Ciò ti permetterà di posizionarla in ambienti interni ma anche esterni, soprattutto grazie alla plastica rigida di cui è composta. È disponibile in tre varianti di colori pastello, ovvero verde, blu e rosso. Tu ed il tuo gatto avrete decisamente l’imbarazzo della scelta!

Se stai cercando una lettiera funzionale e di design, ma soprattutto facile da utilizzare e gestire per te ed il tuo micio, MPS sposa queste caratteristiche a tutta la qualità made in Italy alla quale non potrai davvero dire di no.

Pro:
• Filtri a carboni attivi
• Paletta estraibile
• Disponibile in tre colori pastello
• Qualità made in Italy

Contro:
• Impossibile trasportarla utilizzando una maniglia
• Paletta poco performante

Catit Smartsift: l’igiene al primo posto

Il tuo gatto potrebbe apprezzare davvero la sua nuova lettiera e decidere di passarvi molto tempo al suo interno. Ciononostante, decisamente non si proporrà mai per pulirla da solo!

È per questo motivo che l’umano di casa, cioè tu, dovrebbe scegliere una lettiera facile e pratica da pulire. Catit ti propone quindi questa lettiera ad estrazione, dotata dell’innovativo sistema Pull&Refresh. Ciò renderà davvero pratica qualsiasi operazione di manutenzione e pulizia!

Tirando una semplice leva verso il basso, potrai avviare un processo rapido di smaltimento dei rifiuti. In questo modo non solo cambiare la lettiera sarà velocissimo e facilissimo, ma potrai anche dire addio alla paletta e altri strumenti! Finalmente un modo veloce ma soprattutto igienico di prendersi cura di un oggetto che, purtroppo, non sempre rappresenta il massimo dell’igiene.

In pratica, il meccanismo che rappresenta il cuore di questa lettiera si occuperà di versare tutto il contenuto in un setaccio integrato. Successivamente, i rifiuti verranno depositata in un cestino estraibile e foderato, che tratterrà batteri e cattivi odori fino a quando non avrai cura di rimuoverlo. Quando il cestino sarà pieno, dovrai semplicemente estrarlo e sostituirlo con un altro.

Questo processo di smaltimento dei rifiuti non causerà alcun problema al tuo gatto. Anzi, contribuirà a garantirgli un ambiente pulito ed igienizzato. È un processo assolutamente silenzioso, che potrai avviare anche con il tuo felino nelle vicinanze senza spaventarlo.

Grazie alla lettiera ad estrazione Catit Smartsift, potrai insegnare facilmente al tuo micio come usare la sua lettiera. Anche i cuccioli apprezzeranno la sua pratica porticina che si chiude da sola!

Se pulizia ed igiene sono le tue priorità, non devi assolutamente lasciarti scappare questa lettiera!

Pro:
• Innovativo sistema Pull&Refresh
• Filtro al carbonio integrato
• Facile da ripulire

Contro:
• Poco adatta ai gatti troppo grandi
• Più ingombrante di altri modelli

Come scegliere la miglior lettiera per gatti

In commercio esistono davvero tantissimi modelli di lettiera, e non è facile decidere. La tua priorità deve essere sempre e comunque la salute del tuo micio, perciò non puoi sicuramente acquistare una lettiera qualsiasi! Ci sono piccoli accorgimenti che ti aiuteranno nella scelta, non temere!

A prescindere che il tuo gatto preferisca una lettiera aperta o una lettiera chiusa, ciò che è davvero importante è il materiale che accoglierà il felino di casa in un momento così intimo. Ecco qualche consiglio per orientarsi nella scelta.

La grana

Nel caso della scelta di una grana rispetto ad un’altra, l’unico modo per sapere qual è la preferita dal tuo gatto è soltanto sperimentare.

Generalmente i veterinari considerano una lettiera a grana fine, perché crea un substrato morbido che rende più agevole per il tuo micio scavare nella sabbia. Esistono comunque anche delle lettiere a grana grossa o lettiere in pellet, che ultimamente stanno diventando particolarmente in voga. Sono meno morbide di quelle con grana fine, ma molti esperti le consigliano soprattutto in presenza di cuccioli o di gatti poco abituati in generale all’uso di una lettiera.

Poichè è impossibile capire fin da subito quale letteria il tuo gatto preferirà, dovrai sperimentare almeno per i primi tempi di convivenza con il tuo micio. Non dimenticare, inoltre, che molti gatti potrebbero cambiare preferenze nel corso della loro vita o in situazioni di malessere!

Dimensioni

Le dimensioni della tua nuova lettiera dipendono innanzitutto dall’età dei gatti che la useranno. In secondo luogo, dovrai ovviamente considerare lo spazio in cui andrai a posizionarla.

Un gatto giovane potrebbe preferire maggiormente una sistemazione esterna, perciò potresti azzardare una lettiera più grande. Divesamente, un gatto più pigro o anziano sarà più portato a preferire una toilet interna… magari posizionata proprio nel tuo bagno!

Se hai già un’idea della stazza che il tuo micio raggiungerà una volta cresciuto, potresti decidere di investire fin da subito in una lettiera grande. Questa mossa potrebbero rivelarsi però un’arma a doppio taglio, in quanto alcuni cuccioli potrebbero sentirsi minacciati da una toilette troppo ingombrante e rifiutarsi di usarla.

Materiali e tipologie

Oltre alle già citate lettiere a grana fine o a pellet, ne esistono anche altre tipologie più particolari.

Sicuramente la più chiacchierata è la lettiera in silicio. Molti esperti ne sconsigliano l’utilizzo a prescindere, altri solo in caso di cuccioli o gatti delicati. Essa potrebbe infatti danneggiare i polpastrelli delle loro zampe, oppure causare allergie. Inoltre è un materiale altamente inquinante. Se sei un appassionato di natura e ambiente, questa tipologia di lettiera non fa proprio al caso tuo! D’altra parte, il silicio è considerato il materiale migliore per trattenere i cattivi odori e mantenere la lettera igienizzata.

Le scuole di pensiero sono quindi diverse. Se hai dei dubbi, rivolgiti al tuo veterinario di fiducia!

Un’altra tipologia molto discussa è la letteiera in bentonite. Questo agglomerante è davvero ottimo, ma è frutto dell’estrazione mineraria ergo può arrivare da Paesi molto lontani, perciò il suo impatto ambientale non è esattamente piccolo. Se vuoi comunque provarla, chiedi consiglio ad un esperto e cerca di evitare una lettiera di questo tipo che contenga altre profumazioni aggiunte.

Come già accennato, questi materiali possono risultare utili, ma non sono decisamente ecologici. Se vuoi garantire il tuo meglio al tuo gatto, ma al tempo stesso preservare l’ambiente in cui entrambi vivete, puoi comunque trovare delle lettiere biodegradabili e vegetali.

Non solo l’ambiente, ma anche il tuo gatto le apprezzerà sicuramente: trattandosi di materiali naturali, esse sono molto facili da scavare, e sono compostabili. Non contengono inoltre silicio o altri elementi minerali, ergo non ci sono rischi di allergie o di odori troppo forti che potrebbero allontanare il felino di casa.

Un altro lato positivo sta nella loro durata: a differenze di altre, queste lettiere naturali tendono a durare molto più tempo, perché ogni giorno ti basterà rimuovere con la tua paletta solo le parti già agglomerate e riempire i conseguenti spazi vuoti. Smaltire lo sporco sarà anche più facile, in quanto potrai gettarle nello scarico del tuo WC senza causare alcun problema alle tue tubature.

Consigli utili e piccoli trucchi

Acquistare una lettiera non basta: hai comunque bisogno che il tuo gatto la utilizzi! Come ben saprai, è praticamente impossibile convincere un felino a far qualcosa che non vuole, perciò dovrai assicurarti che lui in primis trovi la voglia di utilizzare la lettiera. Costringerlo o imporsi troppo potrebbe scatenare una reazione contraria e portare il micio a scegliere il tuo tappeto preferito come sua nuova toilette!

Se il tuo gatto è ancora un cucciolo, ben presto assocerà la tua presenza a quella della sua mamma. Un buon trucco per indirizzarlo all’uso della lettiera è quello di lasciarle accanto o all’interno una tua vecchia maglietta. Essa gli trasmetterà il tuo odore, e quindi gli farà capire che la lettiera è un luogo sicuro.

Per quanto riguarda la presenza dei cattivi odori, moltissime lettiere in commercio ormai dispongono di filtri. Se ciò non bastasse, prova ad utilizzare un pizzico di bicarbonato di sodio. Provare per credere!