Home / Salute e bellezza / Salute / Elettrostimolatore / Il migliore elettrostimolatore addominale del 2018

Il migliore elettrostimolatore addominale del 2018

Avere addominali scolpiti è un obiettivo di molti: se mentre fino a qualche anno fa sembrava essere una preoccupazione che coinvolgeva solo la sfera maschile, negli ultimi anni anche le donne cominciano a sfoggiare favolosi addominali scolpiti.

Chi non può permettersi ore e ore di palestra ed esercizio fisico, causa costi o altri impegni lavorativi, può essere aiutato dagli elettrostimolatori addominali.

Va sottolineato che il solo utilizzo di elettrostimolatori non potrà sicuramente portare a risultati degni di nota…altrimenti avremmo tutti un fisico scultoreo a sforzo zero! Troppo facile, no?!

L’elettrostimolatore è un valido aiuto, sicuramente, ma la maggior parte del lavoro siamo noi a farlo. Esercizio fisico costante, allenamento mirato, e non da meno, un’alimentazione sana ed regolare.

 

Se già vi mantenete in forma con costanti allenamenti, e seguite un regime alimentare adeguato, un elettrostimolatore potrebbe rappresentare un ottimo sostegno per definire ulteriormente i vostri addominali già allenati.

Esistono diverse tipologie di elettrostimolatori addominali, vediamo insieme i tre migliori di questa categoria.

Vediamo nel dettaglio le caratteristiche di ognuno.

Elettrostimolatore Hurrise: apposito per i muscoli addominali

Molto amato dagli utenti del web, ecco le sue caratteristiche principali:

  • pensato in particolare per i muscoli addominali, con la sua struttura cosiddetta ”a six pack”: questo è, infatti, il termine che indica quei sei muscoli addominali squadrati, tipici della ”tartaruga”;
  • il kit comprende anche due elettrodi aggiuntivi, pensati per tonificare muscoli come i bicipiti, polpacci o cosce;
  • è indossabile anche sotto gli abiti: per un utilizzo frequente, ma comunque discreto;
  • è quindi portatile e facile da trasportare;
  • ha una batteria ricaricabile tramite USB. Due ore di lavoro garantite, dopo una ricarica completa (quindi per un totale di sei sedute, consigliate quotidianamente di circa 20minuti ciascuna);
  • possiede un’alta tecnologia EMS, per una corretta stimolazione dei muscoli;
  • intensità regolabile in 15 livelli;
  • 6 programmi opzionabili;
  • di utilizzo rapido ed intuitivo: dopo aver acceso il dispositivo, basta scegliere l’intensità desiderata, e ha inizio la seduta di elettrostimolazione;

Nella confezione è compreso un libretto d’istruzioni solo in lingua inglese, ma niente paura! Dopo l’acquisto vi verrà inviata un’email con le istruzioni tradotte in italiano. Se non doveste riceverlo in automatico dopo l’acquisto, basta inviare un’email al venditore, che provvederà subito a soddisfare la vostra richiesta.

Parliamo sicuramente di un prezzo importante, ma i risultati ottenuti (sempre affiancati ad un costante allenamento) sono buoni: ma ricorda che bisogna comunque mantenere una costanza anche nelle sedute di elettrostimolazione!

Cintura tonificante Slendertone: pratica ed intuitiva!

Indicata sia per uomini che per donne, ecco le caratteristiche di questa cintura addominale:

  • programmi di tonificazione anche per neofiti: alla portata di tutti, questa cintura include 7 programmi di allenamento a media intensità, anche per chi è all’inizio del lavoro di tonificazione degli addominali;
  • ideale per tonificare tutti i muscoli addominali: retto (la cosiddetta ”tartaruga”), traverso, obliquo interno e obliquo esterno;
  • è fatta di un materiale totalmente traspirante, che aderisce perfettamente al corpo maschile quanto a quello femminile;
  • non ha bisogno di alcun gel;
  • possiede lo Smart Training System: un programma molto comodo che tiene traccia dei miglioramenti di chi la utilizza;
  • una volta acceso, consiglia autonomamente il programma di allenamento adatto (poi comunque modificabile a seconda delle preferenze di ognuno), sulla base degli allenamenti tenuti in memoria dalle sessioni precedenti;
  • funziona con 3 batterie AAA, incluse nella confezione;
  • è di rapido ed intuitivo utilizzo: i comandi sono posizionati direttamente sulla cintura;

Questa cintura si presenta con un prezzo inferiore a quello di listino della Hurrise; è da tenere presente, però, che se per chi ha il girovita anche più abbondante non vi sono problemi di posizionamento corretto della cintura, per le donne più magre si riscontra qualche problema. Infatti, in questo caso, gli elettrodi della cintura non sembrano aderire alla perfezione alla pelle, facendo perdere di efficacia il trattamento.

Elettrostimolatore Sport-Elec: utilizzabile anche senza cintura

Ecco l’elettrostimolatore adatto ad ogni esigenza: stai cercando un dispositivo che ti permetta di concentrarti sui muscoli addominali, ma che possa poi essere utilizzato anche nelle altre parti del corpo? Questo elettrostimolatore fa per te.

Ecco le sue principali caratteristiche:

  • il kit comprende non solo la cintura addominale, bensì anche gli elettrodi liberi. Più precisamente, 4 elettrodi doppi adesivi arrotondati (neri), e 2 elettrodi rilegati da un filo (bianchi); in questo modo, potremmo decidere noi dove applicarli, andando ad agire non solo sulla zona addominale, ma anche in altre parti del corpo (come glutei, cervicale, braccia, ecc);
  • possiede ben 344 variazioni di programmi;
  • la cintura addominale è regolabile, ed arriva a coprire una circonferenza addominale totale di 1,26m;
  • ha una comoda batteria a litio ricaricabile tramite alimentatore (compreso nel kit d’acquisto);
  • gli elettrodi sono già coperti di gel idrofilo, e non è quindi necessario acquistare un gel aggiuntivo;
  • nel sito del produttore si può trovare un valido video, che spiega nello specifico come utilizzare il dispositivo;
  • Dispositivo di intuitivo utilizzo, con pochi tasti, facilmente comprensibili;
  • nel kit è comunque compreso un libretto d’istruzioni in italiano;
  • ha un ottimo prezzo, ideale anche per chi non ha esperienze e sta cercando il suo primo elettrostimolatore.

I tempi di ricarica del dispositivo sono piuttosto lunghi, nonostante abbia una batteria a litio. Un altro piccolo neo è il manuale d’istruzioni non molto esaustivo: problema che però viene sopperito grazie al video esplicativo presente sul sito del produttore.

Come scegliere l’elettrostimolatore addominale

Ribadiamo ancora una volta il concetto di fondo: l’elettrostimolatore addominale può essere un valido aiuto per coloro che già si allenano costantemente e seguono uno stile di vita regolare!

Pensare di stare seduti comodamente sul divano, senza fare sforzi, magari mangiando anche in maniera non adeguata, ed ottenere risultati straordinari grazie al solo utilizzo dell’elettrostimolazione, è utopia.

Spesso nelle pubblicità degli elettrostimolatori, vengono mostrate immagini come quella qui sopra. Bisogna però ricordare che questi risultati sì, sono possibili: ma ci vuole forza di volontà e soprattutto va tenuto a mente che l’unico modo per bruciare molti grassi è il movimento aerobico. Una cintura addominale, od un elettrostimolatore più in generale, è di sostegno, certo, ma il lavoro maggiore deve essere svolto da chi vuole tornare in forma.

group of young people running on treadmills in modern sport gym

Chiusa questa doverosa parentesi, andiamo ad occuparci di come scegliere l’elettrostimolatore più adatto a noi.

Dato che il mercato online è pieno di elettrostimolatori di ogni sorta, più o meno specifici per ogni zona del corpo, non sempre è facile orientarsi nella scelta.

Nei paragrafi seguenti elenchiamo le caratteristiche principali a cui è opportuno stare attenti, per scegliere l’elettrostimolatore addominale più adatto alle nostre esigenze.

Tipologia

Come abbiamo visto nella scelta dei tre elettrostimolatori addominali migliori, esistono tre tipologie di questi dispositivi:

  • a cintura: specifico per i muscoli addominali, ma che può essere utilizzata anche ”girandola”, a favore dei muscoli lombari;
  • a modello ”six pack’‘: per allenare solo i muscoli addominali;
  • elettrostimolatore convenzionale, con accessorio a cintura aggiuntivo: in questo caso, nel kit riceveremo degli elettrodi liberi, da posizionare poi volendo nella cintura in dotazione.

Va da sé che questa scelta dipenda dalle esigenze che ognuno ha: se siete orientati al miglioramento muscolare della sola zona addominale, potete scegliere tra le prime due tipologie.

Se invece pensate di poter utilizzare l’elettrostimolazione anche in altre parti del corpo, orientate la vostra scelta verso un kit che possa unire cintura e elettrodi liberi, che poi potrete di volta in volta spostare sulla zona che preferite trattare.

Alimentazione

Non meno importante è l’attenzione ad porre sull’alimentazione del dispositivo. Se lo utilizzate frequentemente, orientatevi su un dispositivo con batteria ricaricabile a corrente. In questo modo,  non dovrete cambiare spesso le pile (non molto economiche!), ed avrete la ricarica sempre a portata di mano.

 

Portabilità

Non tutti i dispositivi sono facilmente indossabili senza dare nell’occhio. Durante precisi programmi di allenamento, potrebbe essere richiesto l’utilizzo dell’elettrostimolatore: per esempio avete in programma di fare una corsa, e ottimizzare i tempi utilizzando negli stessi momenti anche l’elettrostimolazione addominale?

Il modello ”six pack’‘ fa sicuramente al caso vostro: sotto gli abiti è molto discreto. Aderisce perfettamente alla vostra pancia, senza essere visibile sotto la maglietta (cosa che invece non avviene con una cintura, sicuramente più ingombrante).

Programmi

Sia che siate neofiti che esperti, non dimenticate di controllare i programmi disponibili nel dispositivo. Avere meno programmi può essere d’aiuto per chi ancora non si intende di elettrostimolazione, senza complicare troppo le sedute.

Invece chi è più esperto, potrebbe preferire un dispositivo con più programmi, oppure uno che dia la possibilità di impostare il proprio allenamento anche in maniera del tutto autonoma.

Esistono sul mercato anche elettrostimolatori che, una volta appoggiati gli elettrodi sul muscolo da allenare, riconoscono ed impostano in maniera del tutto automatica il programma più adatto.