Il miglior libro di Mark Twain del 2020

Ecco la classifica dei migliori prodotti per la categoria Libro Di Mark Twain:


Autobiografia: medaglia d’argento per questo prodotto, la recensione media è di 5,0 con 7 recensioni

The Adventures of Tom Sawyer by Mark Twain: Illustrated: terza posizione per questo prodotto, con una recensione media da parte degli utenti di 5,0 con 10 recensioni
OffertaBestseller No. 2
Autobiografia
7 Recensioni
Autobiografia
  • Twain, Mark (Author)

Recensioni del prodotto

“Autobiografia”, Mark Twain
Twain, scrittore dalla personalità esuberante, fu anche uomo dalle molte debolezze, inquieto, continuamente tormentato da sensi di colpa. Aspetti che affronta lui stesso in questa bella autobiografia, densa d’ironia e d’umiltà; dall’infanzia nel semplice Sudovest del Missouri, genuinamente schiavista ed ignorante, agli anni della fama come autore, la perenne incertezza economica a tormentarlo fino alla morte, in povertà. Mille gli episodi, i racconti irresistibili, avventure e curiosità, costumi e fatti sociali lungo tutto l’Ottocento dagli anni trenta in poi. Pagine talvolta oneste talvolta furbe, irose e sentimentali, candide e vivaci ma anche crude e beffarde com’è la vita: non poche le disgrazie che capiteranno all’autore con gli anni. Di Twain mi piace tutto ciò che ha scritto. ========== Non si sa di nessuno che abbia fatto altrettanto: Nacqui il 30 novembre del 1835 nel villaggio quasi invisibile di Florida, nella Contea di Monroe (Missouri). I miei genitori si erano trasferiti nel Missouri poco dopo il 1830; non ricordo esattamente quando, perché allora non ero nato e di queste cose non m’interessavo. A quei tempi fu un viaggio lungo e dev’essere stato anche faticoso e difficile. Il villaggio aveva cento abitanti e io accrebbi la popolazione dell’uno per cento. È più di quanto abbiano potuto fare per un paese molti dei migliori uomini della storia. Sarà poco modesto da parte mia ricordarlo, ma è vero. Non si sa di nessuno che abbia fatto altrettanto: neanche Shakespeare. Posizione 422-427 ========== Il mondo, nel 1830: Prima mio padre aveva degli schiavi, ma poi li vendette e ne noleggiò altri, a un tanto all’anno, dai proprietari di fattorie. Per una ragazza di quindici anni pagava dodici dollari all’anno e le dava due vestiti di lanetta e un paio di scarpe da lavoro: costavano quasi nulla; per una negra di venticinque anni, come domestica tuttofare, pagava venticinque dollari all’anno e le dava le scarpe e i su menzionati vestiti di lanetta; per una robusta donna di quarant’anni che fosse cuoca, lavandaia, etc., pagava quaranta dollari all’anno e i consueti due vestiti; e per un uomo di buona costituzione pagava da settantacinque a cento dollari all’anno e gli dava due paia di pantaloni e due paia di scarpe pesanti: un equipaggiamento del valore di circa tre dollari. Posizione 458-463 ========== Apprendista tipografo: Così si andava avanti, ma non era un viaggiare comodo. Io non ero di peso, poiché alla morte di mio padre mi tolsero dalla scuola e mi misero quale apprendista tipografo presso il Courier di Hannibal, e il signor Ament, proprietario e direttore del giornale, mi dette il compenso consueto di un apprendista: cioè, vitto e vestiti, ma niente denaro. Avrei dovuto avere due vestiti all’anno, ma uno di essi non si concretò mai e un vestito nuovo non mi veniva comprato finché quello vecchio teneva. Io ero all’incirca la metà di Ament e perciò le sue camicie mi davano la gradevole sensazione di abitare nella tenda di un circo, e dovevo rimboccarmi i suoi pantaloni fino alle orecchie per accorciarli abbastanza. Posizione 2059-2064
Mark Twain vale sempre
Divertimento ma anche riflessioni sull'America del suo tempo. Un po' di tristezza inevitabile per le vicende personali dell'autore.
La semplicità delle cose complesse
La cosa che mi ha colpito di questa ampia biografia è l'antidivismo dello scienziato. La modestia, reale, con cui ha condotto la propria vita. La modestia con cui ha ammesso errori in campo politico e sociale (il pacifismo che si è scontrato con la realtà del nazismo, per esempio) ma anche nel suo specifico campo. Immaginare questa grande mente che, negli ultimi anni, trascorreva le giornate in barca a meditare, schivo del mondo e, d'altra parte ingombrante per lo stesso mondo accademico che aveva oscurato con le sue intuizioni, è una severa lezione per i nostri piccoli orgogli. Un libro che scorre tra le sponde del rigore, alleggerito da piacevoli aneddoti e da squarci di vita umana. Indimenticabile

Acquista su Amazon
Bestseller No. 3
The Adventures of Tom Sawyer by Mark Twain: Illustrated
10 Recensioni

Recensioni del prodotto

Always my favourite American Classic.
I fail to see why the PC brigade had it banned in so many schools and other libraries. One can't just go around airbrushing various works out of existence, just because people of a much later generation don't like the contents or certain parts. Is it not enough proof of progress and development, that we do and say things differently NOW? It wasn't written in hatred or prejudice. And it's not just a book for children. As with his other works; they were composed in completely different times and mind-sets. If I remember rightly, the Nazis burned and banned the books of whole races or individuals, attempting to remove them from History. But thankfully - it didn't work. And those people and the cultures portrayed survived, and prospered. To ban Tom Sawyer is just like burning , as the Nazis did. We don't do that any more. I think Mark Twain, or at least Tom Sawyer should be re-rehabilitated to it's rightful place.
Great read
Shared with a friend

Acquista su Amazon