Il miglior libro di isabel allende del 2022

Classifica dei migliori prodotti della categoria Libro di isabel allende:

Violeta: si tratta del prodotto migliore in base al numero e alla media delle recensioni, ha ottenuto una recensione media di 4.4 con 10646 recensioni.

Violeta: medaglia d’argento per questo prodotto, la recensione media è di 4.3 con 4453 recensioni.

Lungo petalo di mare: terza posizione per questo prodotto, con una recensione media da parte degli utenti di 4.5 con 2174 recensioni.

Violeta

Miglior Prodotto

Violeta

10646 Recensioni

Le recensioni degli utenti

Violeta
Mi piace moltissimo il modo di raccontare della Allende. Io la leggo in lingua originale, e credo che questo aumenti il valore dello scritto. Ho letto molto anche in italiano, ed era cmq affascinante
Un altro grande personaggio femminile
Una storia di adattamento e di lotta contro le difficoltà della vita. Scritto magistralmente come sempre!
Una de sus novelas más bonitas
He leído casi todas las novelas de Isabel Allende y esta es una de sus mejores. La aconsejo

Acquista su Amazon

Violeta

Miglior Prodotto #2

Violeta

4453 Recensioni

Le recensioni degli utenti

A cura del blog @libros_libri_books (Instagram)
“Il viaggio della vita è fatto di lunghi tratti noiosi, un passo dopo l’altro, giorno dopo giorno, senza che succeda niente di sconvolgente, ma la memoria si forma con gli eventi imprevisti che segnano il percorso. Sono questi che vale la pena narrare. Una vita lunga come la mia annovera persone e molti eventi indimenticabili, e io ho la fortuna di avere buona memoria”. Dopo molto tempo sono tornata alle mie radici, alla gioventù in quella Sudamerica selvaggia e indomabile che può facilmente passare da un estremo all’altro… Isabel Allende è tornata trionfante alle sue origini, a quei romanzi che erano un canto alla vita, alla forza delle donne, alla storia della sua terra e della sua cultura. Violeta è un cerchio, come lo è la vita. La nascita e la morte di Violeta saranno segnati da una pandemia terribile: 1920 quella spagnola, e un secolo dopo quella del nome elegante (come la chiama lei nel romanzo) del Coronavirus. In forma di una lunga lettera, Violeta ricorda devastanti delusioni e appassionate storie d’amore, momenti di povertà e prosperità, terribili perdite e immense gioie. Una vita plasmata da alcuni dei grandi eventi di un secolo di storia come maestosa cornice, con la lotta per i diritti della donna, i colpi militari e i governi dittatoriali, la pagina nera dei desaparecidos in Chile e Argentina, tutto descritto con classe ed eleganza senza ferire inutilmente sentimenti di ferite aperte che in quella zona del mondo ancora non si sono richiuse definitivamente. Visto attraverso gli occhi di una donna con una passione indimenticabile, determinazione e senso dell’umorismo che la sostiene attraverso una vita turbolenta, Isabel Allende ancora una volta consegna una storia epica che è furiosamente ispirata e profondamente commovente.
Allende è Allende, non si discute
Amo Isabel Allende per la sua scrittura sciolta, vera e vivace, puntuale ed emozionante. Con Violeta si riconferma una delle migliori scrittrici contemporanee, sicuramente. Il romanzo è uno spaccato di storia e di vita così vibrante da coinvolgere appieno il lettore. Storia appassionante, personaggi delineati perfettamente nelle loro caratteristiche. Consigliatissimo
come un film
Isabel Allende è per me una garanzia. I suoi libri sono come dei film: scorrevoli e intensi allo stesso tempo. Certamente Violeta non è al livello de La casa degli spiriti o di Paula ma è molto piacevole e interessante. Inoltre, ancora una volta, ho imparato molto della storia cilena, che come sempre fa da contorno al romanzo.

Acquista su Amazon

Lungo petalo di mare

Miglior Prodotto #3

Lungo petalo di mare

2174 Recensioni

Le recensioni degli utenti

coinvolgente e interessante
• Lungo petalo di mare è il Cile, disteso lungo l’America meridionale a guardare l’Oceano Pacifico, con le spalle appoggiate all’Argentina. È il Cile la terra che diventerà Patria per Victor Dalmau e Roser Bruguera, protagonisti prima della guerra civile spagnola, poi dei pochi anni di governo del socialista Salvator Allende nel Cile che li ha ospitati, di un nuovo esilio in Venezuela dopo il colpo di Stato di Pinochet, ma, soprattutto, di una straordinaria storia d’amore, che nasce e diviene inattaccabile loro malgrado. I capitoli portano il titolo degli anni (dal 1938 al 1994) che fanno da cornice storica alle vicende narrate dalla Allende con la consueta semplicità e verità. La storia si snoda senza particolari speculazioni, perché è essa stessa che impone con il suo scorrere tortuoso e a tratti molto doloroso, riflessioni sulla vita, sulla guerra, sui sentimenti. La guerra in Spagna, scatenata dal dittatore Francisco Franco, costringe Victor, medico per necessità sul campo di battaglia, e Roser, che aspetta un figlio dal fratello di Victor, a fuggire in Francia. Drammatico e coinvolgente è il racconto dell’esodo di Roser attraverso il gelo e le asperità dei Pirenei ed altrettanto dura è la permanenza nel campo profughi in Francia, dove anche Victor affronta sofferenze inaudite. Dalla Francia i due protagonisti raggiungono il Cile a bordo del Winnipeg: una vera e propria “missione d’amore” che resta senza dubbio la più grande manifestazione di solidarietà internazionale, purtroppo poco nota, il cui autore fu il giovane Pablo Neruda.
Bello spaccato di storia.
Personalmente, ammetto la mia ignoranza, non conoscevo molti dettagli della guerra civile spagnola, e ignoravo del tutto l’epopea del Winnipeg. Bel romanzo storico, filante e documentato. La scrittura non prende mai il volo, ma nemmeno annoia o infastidisce. Nel complesso un’ottima e istruttiva lettura.
La saga di una famiglia durante e dopo la guerra di spagna
Interessante l’esposizione di cio che hanno combinato i comunisti in spagna e la boria del generale franco postguerra con un regime simil fascista

Acquista su Amazon

Condividi il tuo amore