Home / Salute e bellezza / Salute / Elettrostimolatore / Il miglior elettrostimolatore glutei del 2018

Il miglior elettrostimolatore glutei del 2018

Sogni dei glutei sodi e tonici? Ti alleni intensamente, ma ancora non sei riuscita/o ad ottenere quei risultati a cui punti da mesi?

I glutei sono un punto molto delicato del nostro corpo, dove solitamente si annidano i chiletti di troppo. Spesso uno degli aspetti fisici che proprio non ci piace, sono proprio i nostri glutei.

Abbondanti, di una forma che non ci aggrada, poco tonici, spesso anche cadenti.

Se già ti alleni costantemente, però, esiste un alleato! Infatti, affiancando al tuo costante allenamento e la tua sana alimentazione l’utilizzo di un valido elettrostimolatore per glutei, riuscirai ad ottenere notevoli risultati.

Per quanto non possa garantire miracoli, l’elettrostimolazione è comunque sempre un sostegno per coloro che vogliono raggiungere degli obiettivi estetici importanti, e già seguono un allenamento fisico mirato.

Ci sono diverse tipologie di elettrostimolatori per glutei, e qui di seguito trovi i tre migliori selezionati da noi:

Pantalocini Slendertone: basta indossarli!

Unici nel loro genere, ecco le caratteristiche specifiche di questi pantaloncini con funzione di elettrostimolatore:

  • presentano 4 programmi specifici per la tonificazione dei glutei;
  • offrono la possibilità di scegliere fino a 99 livelli di intensità di elettrostimolazione: in questo modo, si potrà agire gradualmente sui propri muscoli, proprio come avviene naturalmente durante la sessione di un allenamento;
  • garantiscono un graduale riscaldamento del muscolo, per non agire in maniera troppo brusca;
  • sono studiati appositamente per i glutei femminili;
  • sono disponibili in taglia unica: sono infatti elastici, e vestono dalla taglia 38 alla 46 massimo;
  • gli elettrodi sono inseriti nel pantaloncino, ma possono facilmente essere rimossi per una corretta pulizia;
  • sono di materiale traspirante;
  • il dispositivo a cui sono collegati ha un display lcd essenziale, e pochi tasti, per un utilizzo rapido e semplice;
  • sono comodi da indossare durante l’attività sportiva, ma anche sotto gli abiti: infatti, aderiscono perfettamente al corpo di chi li indossa;
  •  hanno una batteria ricaricabile a corrente: nessuna pila da cambiare!;
  • gli elettrodi sono posizionati in modo da stimolare i glutei, ma anche i fianchi: per favorire delle forme toniche e armoniose.

 

 

Un neo di questi pantaloncini sembra essere la durata degli elettrodi: alcuni utenti, infatti,  lamentano che gli elettrodi si debbano cambiare abbastanza frequentemente per garantire perfetta aderenza -e quindi efficacia- al trattamento.

Anche il prezzo è molto importante, ma i risultati che garantisce sono comunque degni di nota e lo rendono un prodotto altamente specifico per una zona come i glutei, affatto semplici da trattare.

Beurer Em 25: sottile e discreto

 

 

Pensato appositamente per i glutei alti del corpo femminile, ecco le caratteristiche di questo speciale elettrostimolatore:

  • possiede 4 elettrodi della forma ideale per stimolare la tonificazione dei muscoli dei glutei femminili;
  • si possono selezionare 15 livelli di intensità;
  • è morbido e flessibile;
  • è facile da indossare;
  • è discreto: può comodamente essere indossato sotto gli abiti;
  • è di facile utilizzo: non è composto da nessun dispositivo aggiuntivo; infatti per accenderlo e modificare l’intensità, ci sono tre semplici tastini intuitivi, posizionati direttamente sull’elettrostimolatore;
  • ha una tecnologia EMS, quindi apposita per scolpire i muscoli;
  • il manuale d’istruzioni contiene una pratica guida che accompagna l’utente durante un allenamento mirato di 4 settimane;
  • gli elettrodi sono compresi di una sottile pellicola di gel autoadesivo, rendendo quindi l’applicazione di altro gel del tutto superflua;
  • è alimentato a batterie;
  • ha un prezzo molto contenuto, alla portata di tutti.

Segnaliamo che, essendo l’utilizzo di questo dispositivo consigliato quotidianamente per 20minuti,gli elettrodi dopo poco più di un mese vanno sostituiti. I ricambi, comunque, si possono comodamente reperire direttamente sul sito di Amazon, ad un prezzo contenuto.

Sport-Elec Multisport: tutto in 1!

Ora parliamo di un elettrostimolatore non specifico per glutei, ma adatto ad essere utilizzato per ogni parte del corpo.

E’ quindi utile per chi non vuole limitarsi alla tonificazione dei glutei, ma vuole unire l’elettrostimolazione di altre zone, utilizzando lo stesso dispositivo.

Eccone le caratteristiche specifiche:

  • è utilizzabile su ogni parte del corpo: infatti, il kit comprende degli elettrodi liberi, ma anche una cintura addominale in cui poterli posizionare con facilità. Più precisamente, 4 elettrodi doppi adesivi arrotondati (neri), e 2 elettrodi rilegati da un filo (bianchi); in questo modo, potremmo decidere noi dove applicarli, andando ad agire non solo sulla zona addominale, ma anche in altre zone del corpo (come appunto i glutei);
  • possiede ben 344 variazioni di programmi;
  • la cintura addominale è regolabile, ed arriva a coprire una circonferenza addominale totale di 1,26m;
  • ha una comoda batteria a litio ricaricabile tramite alimentatore (compreso nel kit d’acquisto);
  • gli elettrodi sono già coperti di gel idrofilo, e non è quindi necessario acquistare un gel aggiuntivo;
  • Dispositivo di intuitivo utilizzo, con pochi tasti, facilmente comprensibili;
  • il display è interattivo e permette di visualizzare in tempo reale la zona in cui sta agendo il trattamento, e il movimento preciso del muscolo stimolato;
  • nel kit è comunque compreso un libretto d’istruzioni in italiano;
  • è indicato anche per chi non ha esperienze e sta cercando il suo primo elettrostimolatore, grazie al suggerimento automatico del programma da utilizzare, in base a zona da trattare e tonicità del muscolo.

Il prezzo di questo dispositivo è sicuramente più elevato rispetto ad un elettrostimolatore esclusivamente dedicato ai glutei; ma bisogna contare che, acquistando questo dispositivo, avrete un elettrostimolatore ideale per qualsiasi parte del corpo.

Come scegliere il miglior elettrostimolatore per glutei

Una bella forma di glutei, non è scontata neanche per chi è magro di costituzione.

Spesso, infatti, il problema più riscontrato è proprio quello della mancanza di tonicità del gluteo, sia in un corpo con forme più generose, sia in uno con meno massa grassa.

Avere dei bei glutei alti e sodi, non è un obiettivo impossibile, ma richiede sicuramente un allenamento ben mirato e molta costanza.

Non si può pensare che senza esercizi specifici, conducendo una vita sedentaria e mangiando in maniera sregolata, ma utilizzando un elettrostimolatore, quest’ultimo possa fare miracoli!

L’elettrostimolatore per glutei -ripetiamolo ancora un volta-  ha la funzione di ausilio. Non è un aiuto indifferente, soprattutto se usato con costanza, ma sicuramente non può svolgere la maggior parte del lavoro al posto nostro.

Una volta entrato nell’ottica dell’allenamento costante e dell’alimentazione adeguata, sei alla ricerca dell‘elettrostimolatore per glutei che possa aiutarti a raggiungere a pieno i tuoi obiettivi?

Ecco di seguito alcune caratteristiche importanti da tenere a mente per la scelta del dispositivo che risponda al meglio alle tue esigenze.

Utilizzo e prezzo

Una delle prime cose a cui pensare, è l’utilizzo che si andrà a fare dell’elettrostimolatore.

Cerchiamo un dispositivo studiato appositamente per lo stimolo dei muscoli dei glutei? O ci potrebbe interessare un dispositivo meno specifico, adatto ad occuparsi di varie zone del corpo?

In base a questa scelta, ovviamente, i prezzi variano. Un dispositivo completo di elettrodi di forme e grandezze diverse, e quindi adatto a trattare varie parti del corpo, generalmente costa di più di uno specifico per una sola zona del corpo.

Dobbiamo quindi pensare se vale la pena spendere di più inizialmente, in base poi a quanto sfrutteremo il dispositivo.

Forma

Con ”forma” intendiamo la struttura dell’elettrostimolatore.

Come abbiamo visto presentando i tre modelli di elettrostimolatori per glutei, pur avendo la stessa funzione, ci sono diverse tipologie di dispositivo.

La scelta è vostra: pensate sia più comodo e mirato un pantaloncino? O più efficace avere degli elettrodi liberi da posizionare come meglio credete?

Ricordate che posizionare gli elettrodi non è una cosa scontata: spesso trovate nel libretto d’istruzioni del dispositivo come compiere quest’operazione. Quindi, se scegliete un dispositivo a elettrodi liberi, controllate che nella sua confezione sia compreso anche un manuale in cui viene indicata la posizione corretta degli elettrodi per la stimolazione dei glutei.

Fini

Non è detto che tu sia alla ricerca di un elettrostimolatore per glutei per soli fini estetici.

L’elettrostimolazione, infatti, è ancora più efficace proposta come recupero dopo traumi o operazioni importanti.

Concentrati quindi anche su questo: se sei alla ricerca di un dispositivo più puntato alla riabilitazione, assicurati che esso sia studiato appositamente per questo scopo. In questo caso ti serviranno programmi dedicati alla zona, massaggi leggeri e specifici, che non vanno confusi con quelli rilassanti o drenanti, spesso proposti da elettrostimolatori per glutei.