Home / Salute e bellezza / Salute / Il miglior cuscino memory foam del 2018

Il miglior cuscino memory foam del 2018

Quante volte puoi dire di esserti svegliato perfettamente riposato, pronto per affrontare la giornata con il sorriso e, soprattutto, senza alcun tipo di dolore al collo? Se la tua risposta è “raramente”, forse è arrivato il momento di considerare l’acquisto di un cuscino nuovo, che si adatti al sostegno della zona cervicale e che ti consenta di riposare in tutta serenità e senza assumere posizioni scorrette per tutte le notti della tua vita.

Chi soffre di dolori alla zona cervicale dovrebbe sapere, infatti, che uno dei principali inquisiti è il cuscino, protagonista delle nostre notti di riposo e non sempre adatto a favorire una corretta posizione e un corretto sostegno della testa e del collo durante la notte.

Ecco perché ci vengono in aiuto i cuscini memory foam, che con la loro particolare struttura progettata e studiata per adattarsi alla forma della nostra testa ci assicurano un giusto supporto.

Ecco di seguito i tre migliori cuscini memory foam sul mercato.

Baldiflex: la coppia di cuscini in memory foam, modello saponetta.

Si tratta del prodotto di gamma più venduto su amazon.it, ideato per un perfetto supporto alla zona della testa e del collo. Grazie alla struttura interna viscoelastica, e alla capacità di adattamento del memory foam, è un cuscino che sostiene il peso e i movimenti della testa, assecondando il riposo.

Non esercita nessun tipo di compressione e ritorna alla posizione originaria in modo graduale. Riducendo la pressione, assicura non solo il supporto della zona cervicale, ma anche un buon assetto al sistema circolatorio e linfatico.

Ideale per ogni posizione, è rivestito in aloe vera ed è completamente sfoderabile. Inoltre, il prezzo è di sicuro uno dei più competitivi sul mercato, considerando che si tratta di una coppia di cuscini, e non di un singolo cuscino.

Vantaggi

  • perfettamente adattabile al movimento
  • lavabile e traspirante
  • anallergico

Svantaggi

  • leggendo le recensioni degli utenti su Amazon, per qualcuno risulta un po’ duro

 

Conclusioni

Di sicuro un ottimo cuscino memory foam, considerato il prezzo contenuto è un buon acquisto da fare per conciliare comodità e convenienza. Se vuoi provare un cuscino memory foam per la prima volta e non sai ancora se fa per te, questo è il prodotto da acquistare.

 

MARCAPIUMA – Cuscino forato in memory foam

Il cuscino forato memory foam Marcapiuma è di sicuro uno dei migliori sul mercato, e infatti risulta tra i più venduti. Nonostante il prezzo non proprio contenuto, questi prodotti sono molto apprezzati per i benefici che apportano alla zona della cervicale durante il riposo notturno.

La schiuma della quale sono fatti è ad alta densità e dotata di canali che ne assicurano la corretta traspirazione. Lo spessore è adeguato alla posizione della testa e il peso del cuscino soddisfa i moltissimi acquirenti. La federa è sottile e leggera, per qualcuno forse anche troppo, ma l’azienda motiva questa scelta come funzionale a ottenere tutti i benefici del memory foam.

Vantaggi

  • leggerezza
  • altezza
  • non arriva sottovuoto, quindi è adatto ad essere usato immediatamente

Svantaggi

  • la federa può risultare troppo sottile

 

Conclusioni

Si tratta di un prodotto dal prezzo leggermente più elevato, ma di alta qualità. Lo consigliamo a chi già si trova bene con il memory foam e vuole un prodotto dalle qualità terapeutiche più avanzate.

 

VENIXSOFT – Cuscino terapeutico in linfa di aloe vera

Il cuscino  Venixsoft è totalmente realizzato in linfa di aloe vera, trattato con olii essenziali benefici, il cui odore non risulta troppo pungente o fastidioso ed è comunque attutibile con l’aggiunta di una seconda federa. L’altezza è di circa 14 cm, risultando davvero comoda per gli utilizzatori.

Si tratta di un cuscino in schiuma visco-elastica ad alta densità, e contiene Health Protection®, un esclusivo additivo capace di prevenire la formazione di acari, batteri, muffe e funghi, per cui risulta particolarmente adatto ai soggetti allergici.

La struttura è confortevole e sostiene bene la testa e il collo.

Vantaggi

  • Assicura il sostegno della zona cervicale
  • Anallergico
  • Contiene olii essenziali benefici per la salute e la respirazione

Svantaggi

  • per alcuni gli olii essenziali possono essere fastidiosi

 

Conclusioni

Prodotto valido, dal prezzo contenuto e dalle caratteristiche interessanti, soprattutto per quanto riguarda la profumazione, che copre il classico odore vagamente sintetico della schiuma, e anche per la questione delle offerte.

 

Guida all’acquisto del perfetto cuscino memory foam

La prima valutazione da fare quando si acquista un cuscino memory foam è decidere se si desidera un modello ondulato o un modello a saponetta. I modelli ondulati ed ergonomici aiutano a correggere la postura del collo e a tenere le vertebre in uno stato di semi trazione, in modo da garantire una corretta posizione.

Per quanto riguarda il fattore comodità, tuttavia, per chi non è ancora abituato, i modelli ergonomici possono risultare troppo duri.  Quindi, per cominciare a usare il memory foam, noi suggeriamo il modello classico a saponetta, adattabile a tutte le posizioni e ottimo anche per chi non ha grossi problemi di postura ma vuole cominciare ad assumere delle abitudini di sonno corrette.

Un riposo confortevole di notte e niente dolori di giorno

I dolori alla zona cervicale sono un problema diffuso, in aumento con la diffusione dell’uso dello smartphone, che costringe tutti ad assumere una posizione errata del collo con il naso proteso in avanti, e della testa, che tende a essere sempre reclinata in basso.

In particolar modo, le persone sedentarie sono quelle che maggiormente subiscono tali dolori, a causa delle ore in ufficio trascorse alla scrivania o davanti allo schermo di un computer, anche a casa.

Nei casi più gravi, l’indolenzimento cervicale o una cervicalgia cronica si possono trasformare in una sensazione di immobilità e di impossibilità di movimento che spesso costringe alla terapia fisica e farmacologica.

L’acquisto di un cuscino in memory foam non è certo la panacea per tutti i mali, ma può comportare un miglioramento notevole delle condizioni del sonno, nonché una decisiva spinta a correggere la postura e ad adottare uno stile di vita più sano, a partire dal riposo notturno.

Materiali e valori aggiunti

Uno degli aspetti che spesso risulta più problematico nell’utilizzo di questo nuovo cuscino è l’odore. A volte si fa fatica ad abituarsi all’odore della schiuma interna al cuscino. Ecco perché ultimamente i cuscini in memory foam che compaiono sul mercato sono sempre più spesso trattati con olii essenziali, così da assumere una profumazione piacevole e benefica.

Tuttavia, per chi è particolarmente sensibile ai profumi, questa scelta potrebbe non essere ideale. Ad ogni modo, consigliamo di valutare tutte le caratteristiche di forma, materiale, sostanze aggiunte e dimensioni, soprattutto in termini di altezza, prima di procedere all’acquisto.

Conclusioni

Tra i modelli sopra elencati, quello che spicca in termini di rapporto qualità prezzo è di sicuro il primo, il Baldiflex. Questa coppia di cuscini, prima nella classifica di vendite su Amazon, è un ottimo acquisto per cominciare a sperimentare questo nuovo materiale e a valutare i benefici ottenuti anche solo dopo pochi mesi di utilizzo.