Home / Infanzia e bambini / In casa / Il miglior cancelletto per bambini del 2018

Il miglior cancelletto per bambini del 2018

Il cancelletto per bambini mette fine agli incubi dei genitori che temono di veder ruzzolare il bebè giù per le scale, ma anche di chi lavora in casa con attrezzi pericolosi o ancora di chi ha necessità di mettere in sicurezza alcune aree della casa.

La nostra scelta: Lascal Kiddy Guard Accent 12506

Abbiamo preso in considerazione i cancelletti per bambini più diffusi sul mercato, concentrandoci sui modelli tradizionali, da usare per mettere in sicurezza scale o stanze, e ne abbiamo valutato sicurezza, facilità d’uso e design.

Il migliore cancelletto per bambini in assoluto è risultato Lascal Kiddy Guard Accent 12506, un prodotto vincitore di numerosi premi di design. Si tratta di un cancelletto a scomparsa in tessuto resistente e morbido al tempo stesso che evita al bambino di farsi male qualora urtasse accidentalmente il cancelletto. È uno dei pochi cancelletti per bambini dotati di blocco automatico quando il cancello è chiuso e di dispositivo luminoso per segnalare lo sblocco del cancello. È impossibile da aprire per un bambino, mentre un adulto riesce agevolmente ad aprirlo con una mano.

Il design svedese di Lascal Kiddy Guard Accent 12506 riesce a combinare sicurezza, funzionalità, semplicità d’uso ed estetica. È un prodotto versatile, che con i suoi 100 cm di larghezza si può posizionare sui vani delle porte e sulle scale delle misure più comuni.

È disponibile in due eleganti combinazioni di colore, alluminio/nero e alluminio/bianco.

La seconda scelta: Baby Dan Multidan 57112-1400

Anche la nostra seconda scelta è un prodotto nordeuropeo, Multidan 57112-1400 del marchio danese Baby Dan. È un cancelletto per bambini in legno di faggio europeo, esteticamente molto bello, che si fissa al muro con apposite viti. Il fissaggio a muro garantisce una buona stabilità e questo modello in particolare ha il grande vantaggio di poter essere rimosso con facilità qualora necessario.

I punti di forza di questo cancelletto a ringhiera dalla doppia apertura sono l’ampia superficie di passaggio e una barra anti-inciampo. Considerata la qualità del prodotto il prezzo è decisamente competitivo.

 

La terza scelta: Safety 1st Easy Close Metal

La nostra terza scelta è Safety 1st Easy Close Metal, un cancelletto per bambini in metallo di colore bianco che grazie ad un sistema a pressione si fissa saldamente al muro in modo facile e senza bisogno di forare le pareti.

Il sistema a pressione non convince molti genitori, ma possiamo rassicurarvi sulla solidità e sulla resistenza di questo cancelletto a ringhiera, che non cede nemmeno se il bambino si aggrappa alle sbarre per giocare. L’unico neo secondo noi è la larghezza, di ben 20 cm inferiore a quella della nostra scelta top. E’ possibile però acquistare dei kit di estensione per un’apertura massima di 136 cm.

Secondo la nostra opinione sia il cancelletto Baby Dan che il cancelletto Safety 1st sono entrambi prodotti di buona qualità venduti ad un prezzo accessibile. Scegliere uno piuttosto che l’altro è più una questione di gusti personali, magari legati anche allo stile di arredamento della vostra casa.

 

Come scegliere quale cancelletto per bambini acquistare

Un bebè che inizia a gattonare per la casa è fonte di grande gioia per un genitore… ma anche di grande ansia, perché tanti sono i pericoli che si nascondono nelle varie stanze della casa e ancor più se in casa c’è una scala. Con l’acquisto di un semplice cancelletto per bambini la vostra casa sarà a prova di bimbo!

Il cancelletto per bambini è una piccola barriera che viene usata per delimitare le aree in cui il bambino può vagare liberamente. Rende la casa uno spazio più sicuro e favorisce la naturale curiosità e il desiderio di indipendenza dei bambini, senza la necessità di un monitoraggio costante da parte di un genitore.

Oltre ai cancelletti per bambini che mettono in sicurezza scale o stanze, esistono sul mercato anche cancelletti particolari ideati per venire incontro a esigenze specifiche. Vi segnaliamo i tre che risultano più utili:

  • Alcuni modelli di cancelletti per bambini nascono specificamente per essere fissati su scale a chiocciola. I modelli tradizionali infatti non sono adatti a questo tipo di scale, che presentano una struttura e delle dimensioni diverse rispetto ai vani porta o alle scale standard.
  • Esistono poi cancelletti per caminetti o stufe che hanno la specifica funzione di tenere lontani i bambini da fiamme vive e superfici dalle alte temperature. Sono in genere più lunghi dei cancelletti per bambini tradizionali (raggiungono anche 300 cm contro i 90-100 dei cancelletti tradizionali) e sono costituiti da una serie di sbarre o da una griglia; i modelli migliori hanno una griglia molto spessa che funge anche da parascintille.
  • Meno diffusi ma di grande utilità sono i cancelletti per bambini da viaggio, facilissimi da montare e smontare e dal peso e dall’ingombro minimo quando non in uso. Sono ripiegabili e in genere dotati di una custodia per il trasporto. Grazie ai cancelletti da viaggio potrete godervi le vacanze con il vostro bebè in tutta sicurezza, senza ansie.

 

Il vostro bebè ha iniziato a gattonare di qua e di là per la casa? Non aspettate che si faccia male, è meglio scegliere al più presto quale cancelletto per bambini acquistare.

I cancelletti per bambini disponibili sul mercato si dividono in due categorie: cancelletti fissi o a pressione. Questa è la prima scelta fondamentale che dovrete compiere per scegliere il cancelletto di sicurezza più adatto alle vostre esigenze. Vediamo insieme pro e contro.

I cancelletti fissi vengono saldati al muro con delle viti, il che ovviamente rende indispensabile fare dei fori sul muro o sugli stipiti con il trapano. Chi sceglie questo tipo di cancelletti ritiene che siano più stabili rispetto ai cancelletti per bambini a pressione. Lo svantaggio è che si tratta di una soluzione permanente e quindi non adatta a chi prevede di rimuovere l cancelletto in tempi non troppo lontani. I cancelletti fissi da montare con buchi sul muro sono assolutamente sconsigliati a chi non ha dimestichezza con l’uso del trapano ed in generale il fai da te perché non sono proprio semplicissimi da montare. In compenso però i cancelletti fissati alle pareti offrono maggiore stabilità rispetto ai modelli con viti a pressione.

I cancelletti a pressione si stanno diffondendo sempre di più perché hanno l’enorme vantaggio di non necessitare di fori sul muro. Si fissano a pareti, stipiti o corrimani con viti a pressione, in modo molto più rapido e facile rispetto ai cancelletti fissi. Sono perfetti per chi non vuole rovinare porte e muri, per chi non ha dimestichezza con il trapano e per chi prevede di usare il cancelletto in zone diverse della casa. I cancelletti per bambini a pressione si rimuovono facilmente senza danni e questi li rende molto pratici e versatili.

Un’altra scelta fondamentale è quella tra i cancelletti per bambini con apertura a ringhiera e quelli a scomparsa.

I cancelletti per bambini a ringhiera sono i più diffusi. Sono costituiti da sbarre in metallo o in legno, proprio come la ringhiera di un giardino, e funzionano come delle piccole porte che si aprono in un senso oppure in entrambi. Sono molto pratiche e in genere meno costose ma ad alcune persone non piacciono perché le sbarre fanno un po’ effetto “prigione”. Inoltre le sbarre possono far male al bambino in caso di urti.

A loro volta i cancelletti per bambini a ringhiera possono essere distinti in cancelletti con porticina centrale, integrata in una sorta di cornice, e cancelletti con apertura su una delle due estremità. Lo svantaggio della porticina centrale è che riduce lo spazio di passaggio. I modelli con apertura ad una estremità consentono di sfruttare l’intera larghezza della porta e sono più sicuri perché privi di raccordi fissi sul pavimento su cui il bambino potrebbe inciampare.

I cancelletti per bambini a scomparsa sono meno invasivi nell’arredamento della casa perché quando non sono chiusi “scompaiono”. In che senso? Questo tipo di cancelletti non è composto da sbarre bensì da pannelli che si ripiegano l’uno sull’altro (simile ad una porta a soffietto) o da un unico pannello retrattile. Consentono di sfruttare in pieno l’ampiezza della porta ma hanno lo svantaggio di bloccare la vista: in altre parole non è possibile controllare il bambino al di là del cancelletto con un solo colpo d’occhio come invece è possibile fare con i cancelletti a ringhiera.

Fatta la vostra scelta tra cancelletti per bambini fissi o a pressione e cancelletti a ringhiera o a scomparsa, passate a considerare altezza e larghezza. Quest’ultima è un fattore di scelta fondamentale perché se acquistate un cancelletto per bambini troppo o troppo poco largo rispetto al vano in cui andrete a posizionare il cancelletto avrete speso soldi inutilmente. Dunque prima di acquistare occhio alle misure per accertarsi che il cancelletto possa adattarsi perfettamente al vano o alla zona da mettere in sicurezza. Alcuni modelli a pressione con porta centrali sono estendibili con l’acquisto di componenti accessori e risultano quindi facilmente adattabili. I modelli a scomparsa e quelli a ringhiera completamente apribili non permettono l’uso di estensioni.

L’altezza determina la durata di vita del prodotto in quanto non ha senso utilizzare un cancelletto di sicurezza più basso dei vostri bambini: è necessario che sia abbastanza alto per impedire ai bambini di raggiungere il dispositivo di apertura. Quasi tutti i cancelletti per bambini in commercio hanno un’altezza standard di 70 cm e sono adatti per bambini fino a due anni; sono disponibili modelli più alti che possono essere usati per bambini di età superiore (fino ai 3-4 anni) ma sono in genere più cari. Di qualunque altezza scegliate il vostro cancelletto, abbiate cura di rimuovere qualunque supporto nelle sue vicinanze, come scatole o seggiolini, che il bambino potrebbe usare per scavalcarlo.

Per quanto riguarda i materiali, potrete scegliere tra cancelletti in metallo, in legno e in plastica. A parte la plastica, che se non è di buona qualità può risultare poco resistente, il metallo e il legno sono perfetti per la funzione che deve svolgere il cancelletto. La scelta in questo caso è puramente estetica: scegliete quello che maggiormente si adatta all’arredamento della vostra casa.

L’abbiamo lasciato per ultimo perché ci sembrava ovvio ma è comunque bene sottolinearlo: essendo il cancelletto un dispositivo che deve garantire la sicurezza del bambino, è fondamentale che sia costruito secondo criteri specifici in grado di svolgere la funzione per cui è stato ideato. In parole più semplici, non serve a nulla un cancelletto che non è sicuro!

Per valutare la sicurezza del cancelletto potete affidarvi alla presenza del marchio di garanzia CE che certifica il rispetto degli standard di sicurezza europei. Un cancelletto sicuro deve poter essere facilmente aperto dal genitore con una sola mano, mentre non deve assolutamente poter essere aperto da un bambino. Date la preferenza a modelli dotati di un sistema di blocco. Ricordate infine che mai, in nessun caso, i cancelletti non possono essere usati come giocattoli.

Per orientarvi nell’acquisto del cancelletto per bambini più adatto alle vostre esigenze abbiamo selezionato tre prodotti che secondo noi rappresentano il meglio di ciò che è attualmente disponibile sul mercato. Sono prodotti di materiali, struttura e prezzo, scelti per accontentare persone di tutti i gusti e budget diversi.

Il miglior cancelletto per bambini in assoluto: Lascal Kiddy Guard Accent 12506

La scelta top per l’acquisto di un cancelletto di sicurezza per bambini secondo noi è Lascal Kiddy Guard Accent 12506 di Lascal, azienda svedese leader nella produzione di prodotti per l’infanzia dal design intelligente ideati per semplificare la vita dei genitori.

Vincitore di diversi premi di design e conforme a tutti i principali standard di sicurezza internazionali, è un fantastico cancelletto per bambini a scomparsa in tessuto dotato di un sistema di alloggiamento rigido. Pratico, 100% sicuro, facile da installare e da usare: non abbiamo avuto dubbi a scegliere Lascal Kiddy Guard Accent come miglior cancelletto per bambini. Andiamo a esaminare una per una le caratteristiche che rendono questo prodotto così speciale.

Con questo cancelletto potete dormire sonni tranquilli perché la sicurezza dei vostri piccoli è garantita al 100%. Il cancelletto Lascal Kiddy Guard Accent è dotato di un sistema di blocco automatico che entra in funzione quando il cancello si chiude ed è assolutamente impossibile per un bambino riuscire ad aprirlo. Un adulto invece può agevolmente aprire e chiudere il cancelletto con una sola mano. Una spia luminosa rossa indica quando il cancello non è bloccato.

Il principale difetto di tanti cancelletti presenti sul mercato, soprattutto quelli in metallo, è che non offrono protezione in caso di urto, pertanto se il bambino va a sbattergli contro potrebbe farsi male. Ovviamente, data la vivacità dei bambini durante le fasi di gioco, tale eventualità non è così remota. Ecco perché un altro grande punto a favore del cancelletto per bambini Lascal è dato dal materiale flessibile antiurto, un tessuto resistente ma morbido che evita ai vostri piccoli di farsi male in caso di urto.

Il cancelletto per bambini Lascal Kiddy Guard Accent è un prodotto altamente versatile, che può essere montato nelle aperture delle porte e delle scale o sul muro di fronte a una porta o a una scala. Raggiunge una larghezza massima di 100 cm, sufficiente per tutte le aperture più comuni, mentre l’altezza è di 87 cm.

È disponibile in due combinazioni di colore: alluminio/nero e alluminio/bianco. Noi abbiamo preferito la prima perché già a colpo d’occhio distingue questo prodotto top di gamma da altri più economici.

L’unico difetto che siamo riusciti a trovare a questo eccezionale prodotto è il prezzo, piuttosto elevato. Seppur del tutto giustificato dalla qualità del prodotto, è un costo che non tutte le famiglie sono in grado di sostenere.

 

Il miglior cancelletto per bambini in legno: Baby Dan Multidan 57112-1400

Se pensate che un cancelletto in metallo o in tessuto siano esteticamente poco attraenti e preferite il tocco caldo del legno puntate sul cancelletto per bambini 57112-1400 di Baby Dan, un’azienda internazionale specializzata nella produzione di sistemi di sicurezza per bambini. Il loro primo cancelletto per bambini risale già agli anni Sessanta!

Il fantastico design danese di Baby Dan Multidan 57112-1400-10 ne fa secondo noi il miglior cancelletto di sicurezza in legno. Si tratta di un cancelletto per bambini fisso a ringhiera, con sbarre in un bellissimo legno di faggio europeo color naturale, dotato di doppia apertura, ampia sezione di passaggio e un’utile barra anti-inciampo. Si apre agevolmente con una mano adulta. L’altezza del cancelletto Multidan di Baby Dan è 73 cm, ideale per bambini dai 0 ai 24 mesi.

Anche questo cancelletto è piuttosto versatile, adatto ad aperture da 60 a 102 cm di larghezza, ed è dotato di un sistema di blocco, che però in questo caso però è manuale e non automatico; non è presente nessuna spia per segnalare lo sblocco del cancelletto.

Rispetto ad altri modelli che devono essere fissati alle pareti, il cancelletto per bambini Baby Dan si può facilmente staccare grazie a dei raccordi a sgancio rapido.

Venduto a un prezzo notevolmente inferiore rispetto al cancelletto per bambini Lascal (meno di un terzo), non può competere con il design sofisticato del modello precedente ma nel complesso è un prodotto di ottima qualità e rappresenta un cancelletto per bambini dal buon rapporto qualità/prezzo.

È disponibile ad un prezzo superiore anche in versione metallo laccato.

 

Il miglior cancelletto per bambini in metallo: Safety 1st Easy Close Metal

Anche nel caso del miglior cancelletto per bambini in metallo la nostra scelta è caduta su un marchio specializzato. In questo caso si tratta dell’americano Safety 1st, che già nel nome del brand indica la sicurezza come priorità assoluta. Il modello scelto è Easy Close Metal, un cancelletto per bambini a ringhiera che si fissa al muro con quattro viti regolabili a pressione. Niente fori sul muro, dunque, e non è necessario avere abilità particolari per montare questo cancelletto.

È solido e resistente e una volta fissato al muro è impossibile smuoverlo per un bambino; non cade nemmeno se il bambino ci si aggrappa (come spesso fanno i bimbi più piccoli per giocare). Buona la sicurezza grazie al doppio sistema di chiusura a spinta; si apre agevolmente con una mano, in entrambi i sensi.

Rispetto ai due modelli precedenti, Safety 1st Easy Close Metal si può usare solo su aperture fino a 80 cm di larghezza; tuttavia, è allungabile acquistando separatamente gli appositi kit, con estensioni da 7, 14 e 28 cm per un’apertura massima di 136 cm (è possibile aggiungere un’estensione per lato, anche di misure diverse). Fate attenzione ad acquistare le apposite estensioni in metallo e non quelle per i modelli in legno.

In un neutro colore bianco e dal design classico, si adatta a qualsiasi stile di arredamento e non rovina l’estetica della vostra casa.

Nel complesso anche Safety 1st Easy Close Metal è un prodotto dal buon rapporto qualità/prezzo e rappresenta una valida alternativa al cancelletto Multidan di Baby Dan per chi preferisce il metallo al legno o un cancelletto a pressione anziché fisso.