Home / Salute e bellezza / Capelli / Il miglior arricciacapelli del 2018

Il miglior arricciacapelli del 2018

La maggior parte delle donne trova difficoltà a scegliere il proprio arricciacapelli, ovvero uno strumento ideale anche per lo styling oltre che per la creazione di ricci. In commercio ce ne sono di svariate tipologie, e tra questi uno dei migliori in assoluto è il modello BAB2665SE Pro The Perfect Mira Curl Steam della Babyliss. Se dunque avete la necessità di acquistarne uno che risponda in pieno alle vostre esigenze, allora vale la pena dare un’occhiata alle recensioni dei modelli che vanno per la maggiore.

 Arricciacapelli BAB2665SE Pro: il miglior prodotto

Per acquistare un arricciacapelli che risponda in pieno alle vostre esigenze non basta semplicemente visitare un negozio o uno store online e accontentarvi del primo che vedete, ma deve essere uno strumento personalizzato strettamente associato alla struttura dei capelli. Una scelta appropriata in tal caso è senza dubbio il modello BAB2665SE Pro The Perfect Mira Curl Steam della Babyliss, che offre una funzione vapore opzionale fondamentale nello styling dei capelli, poiché l’umidità generata evapora rapidamente con il calore e l’arricciatura essiccandosi si fissa alla perfezione. Il BAB2665SE Pro offre tra l’altro dei riccioli setosi, con una certa lucentezza e duraturi nel tempo.

 

Remington Ci95 Pearl: l’arricciacapelli più venduto

Questo particolare arricciacapelli del noto brand Remington è quello più venduto, e presenta una canna conica che consente di modellare le onde da grandi a piccole e viceversa, oppure usando soltanto il lato sottile si ottengono dei ricci più stretti mentre utilizzando entrambi i lati si creano dei riccioli morbidi. Qualunque tipo di riccioli preferite, allora vi basta avere tra le mani un apparecchio del genere, un po’ di lacca per capelli ed il gioco è fatto!

 

Remington Ci5319 Pro Spiral Curl: il modello più economico

Questo modello della marca Remington è l’opzione ideale se state cercando un arricciacapelli semplice e soprattutto economico e che faccia bene il suo lavoro. Il Remington Ci5319 Pro Spiral Curl: non ha le migliori finiture o funzioni salienti, ma tuttavia vanta una buona potenza ed ha tutte le caratteristiche essenziali, come ad esempio una cover realizzata con ottimi materiali e un funzionale regolatore di temperatura.

Come scegliere il miglior arricciacapelli

Le varie tipologie di ricci

Il primo fattore che influenza il processo di acquisto di un arricciacapelli è proprio il tipo di forma che si intende ottenere; infatti, ogni singolo strumento serve per creare un tipo diverso di riccioli. Premesso ciò, senza perdere altro tempo, analizziamo a fondo gli aspetti fondamentali e le funzionalità che rendono i vari modelli di arricciacapelli personalizzabili in base alle proprie esigenze di look e di chioma.

Creare dei ricci sciolti

Se possedete dei capelli sottili e piatti, vi conviene optare per un modello di piccole dimensioni, poiché uno più grande tenderà a bruciarli rendendoli ancora più sottili e soprattutto fragili. Per un effetto duraturo, usate dunque un arricciacapelli appropriato alle caratteristiche strutturali della vostra chioma. I capelli spessi possono invece mantenere la forma dei riccioli per un tempo decisamente più lungo, quindi i riccioli sciolti sono perfetti per questa tipologia di look. In tal caso l’arricciacapelli di grandi dimensioni è sicuramente necessario.

 I riccioli stretti e d’epoca

Per creare dei ricci piccoli e stretti, i ferri da 9,5 mm, 12,7 mm e da 15,8 mm sono i migliori. I barilotti (tubicini), di piccole dimensioni funzionano alla grande per i capelli corti e per produrre dei riccioli stretti, mentre se possedete i capelli già per natura riccia se resi piccoli e stretti dureranno più a lungo del solito. Questi ferri sono tra l’altro ottimi anche per fare dei ritocchi dell’ultimo momento. Per quanto riguarda invece i capelli sottili e lisci, i barilotti di piccole dimensioni sono perfetti, e anche se ci vorrà un po’ di tempo in più per creare dei riccioli stretti, il risultato sarà semplicemente sbalorditivo. Queste tipologie di barilotti aiutano inoltre a creare forme a spirale. Per un look con ricci d’epoca stile anni ‘20 per intenderci, è necessario utilizzare un ferro arricciacapelli da 19,05 mm. Queste acconciature includono tra l’altro anche riccioli sciolti, e sono ideali per capelli medi o corti.

Le dimensioni del barilotto

Gli arricciacapelli hanno una gamma ben distinta di barilotti basati su diverse dimensioni. La più comune è compresa tra 9,5 e 50,8 mm di larghezza. Ogni singolo ferro di questa gamma produce riccioli totalmente diversi tra loro, quindi ideale se li preferite medi, piccoli o piccolissimi.

L’arricciacapelli universale

Se vi recate in un negozio di parrucchiere potrete visualizzare le dimensioni dell’arricciacapelli e notare che la maggior parte degli stilisti preferisce usare quello da 25 mm. Perché questa scelta? La riposta è semplice! Le dimensioni del barilotto di un arricciacapelli da 25 mm è adatto per qualsiasi ricciolo e relativa lunghezza. Per i neofiti, cioè quelli che come voi si apprestano a sceglierne uno, il modello in oggetto è un buon inizio. Gli stilisti tra l’altro con questa misura producono dei fantastici short bob e dei lunghi riccioli a strati.

 

L’arricciacapelli per una chioma medio – lunga

Gli stilisti incontrano molte difficoltà mentre tentano di arricciare i capelli più lunghi. Per quelli medio – lunghi, l’arricciacapelli da 25 e 32 mm è il migliore. Con tali dimensioni il problema non sussiste, poiché chiunque può produrre delle acconciature ondulate naturali, sciolte e morbide. In tal caso anche se avete dei capelli corti potrete usare questa tipologia di ferro per ottenere più volume. Detto ciò una cosa è chiara: più grande è la dimensione dei barilotti, e tanto più morbidi saranno i ricci. Con l’aumento della larghezza, otterrete poi dei riccioli sciolti e voluminosi. Per quelli più larghi, l’arricciacapelli da 25,4 mm è la scelta migliore, poiché funziona benissimo anche su una chioma molto più lunga.  A margine parliamo della tipologia di riccioli dal cosiddetto “aspetto arruffato”. Per questo stile un arricciacapelli da 50 mm è l’ideale e non solo per creare dei riccioli, in quanto  potete usarlo anche su capelli lunghi per ottenere un aspetto arruffato. Lo strumento in questo caso fornisce una texture arrotondata, ma ricci non stretti e definiti.

 

Le migliori funzionalità di un arricciacapelli

Adesso parliamo di altri componenti relativi a un arricciacapelli, poiché è necessario controllare anche questi prima di acquistarne uno. Nello specifico si tratta delle impostazioni del calore, e delle varie tipologie di bacchette disponibili sul mercato. Per iniziare diciamo subito che ogni trama dei capelli richiede un intervallo di temperatura diverso, per cui se usate un arricciacapelli, il consiglio è di scegliere sempre un modello con la temperatura regolabile anziché fissa.

In questo modo potete regolare il calore in base alla struttura dei vostri capelli, evitando nel contempo di superare soglie altissime come quelle di 400 gradi. Per capelli folti, la gamma da 300 a 350 gradi è in tal caso perfetta, mentre per quelli fini, conviene optare per un ferro sotto i 175 gradi. A questo punto come accennato in precedenza, parliamo delle varie tipologie di bacchette disponibili sul mercato.

Prima di procedere con la descrizione nel dettaglio, è doveroso precisare che molte persone confondono la bacchetta di tipo curling con un arricciacapelli. Quest’ultimo infatti, ha una canna con un morsetto per trattenere i capelli durante lo styling, mentre il modello curling è una bacchetta su cui si devono tenere fermi i capelli manualmente. Scegli quindi il primo descritto poiché a nostro avviso è l’opzione migliore, in quanto  ha un comodo morsetto che lascia libera una mano.

L’arricciacapelli viene inoltre fornito con varie bacchette o barilotti che si differenziano tra loro per forma. Tra le più popolari e con i loro relativi benefici, troviamo quella a forma di cono. Questa tipologia di ferro aiuta a creare dei riccioli sciolti sia più spessi che stretti. La bacchetta a canna dritta è anch’essa molto comune nella maggior parte degli arricciacapelli, ed è ideale per chi preferisce dei riccioli uniformi, mentre il barilotto a forma di perla  risulta essere il migliore per produrre dei riccioli dall’aspetto naturale.

 

Conclusioni

Questa era dunque la guida completa per fornirvi degli utili consigli in merito all’acquisto del migliore arricciacapelli, ed in conclusione siamo sicuri che dopo aver letto questo articolo, non avrete più dubbi su quale arricciacapelli scegliere per soddisfare il vostro look.

 

BAB2665SE Pro The Perfect Mira Curl SteamTech

L’arricciacapelli Babyliss Pro The Perfect Mira Curl SteamTech è ideale per creare dei ricci perfetti ogni volta, con infinite possibilità di stili e senza alcun sforzo. Questo arricciacapelli giudicato dai critici il migliore presente sul mercato, tra le sue principali funzionalità consente di regolare il calore, il tempo e il tipo di arricciatura. Inoltre può essere usato con o senza vapore. Il nuovo modello di arricciacapelli Miracurl SteamTech Babyliss Pro a vapore, è ideale per regalare ai capelli una bellezza straordinaria; infatti, il vapore consente di plasmarli con tanta dolcezza e regalargli una lucentezza davvero straordinaria.

Per quanto riguarda la tecnologia, l’arricciacapelli Babyliss BAB2665SE vanta un motore che presenta delle vibrazioni ultra-basse, ed è quindi molto silenzioso. Inoltre ha una durata decisamente lunga, visto che può funzionare per ben 10.000 ore! Questa tecnologia (MiraCurl ™ SteamTech) tra l’altro salvaguarda anche il risparmio energetico; infatti, lo strumento è dotato di 3 funzioni per garantire maggiore sicurezza e nel contempo proprio il suddetto risparmio.

Inoltre va sottolineato che è dotato anche della funzione “Arresto automatico” se l’apparecchio viene tenuto acceso per più di 60 minuti consecutivi, e di quella di “sospensione” che scatta dopo 20 minuti di inattività, e con la temperatura che scende a circa 150 ° C. La tecnologia ceramica MiraCurl ™ SteamTech presenta tra l’altro una camera di arricciatura in ceramica per la creazione di morbidi riccioli, all’insegna di morbidezza e lucentezza extra che li rendono bellissimi e duraturi.

Il prodotto oltre che definito dai critici del settore il migliore presente sul mercato e sempre ben recensito dagli utenti che l’hanno utilizzato,  è in grado di garantire il top delle prestazioni. Si tratta infatti, di uno strumento professionale utilizzato dalla maggior parte dei parrucchieri e dai centri estetici in genere. Quanto sin qui asserito dovrebbe essere più che sufficiente per assegnare anche da parte nostra la palma del miglior arricciacapelli presenti sul mercato a questo prodotto della Babyliss.

 

Le principali caratteristiche

Vantaggi

  • Acconciature semplici e veloci
  • Ricci definiti, morbidi o larghi
  • Adatto a tutte le lunghezze
  • Funzionamento con vapore
  • Lascia la chioma più idratata
  • Facile da usare su sé stessi e altri

Svantaggi

  • Nessuno

 

Remington Ci95 Pearl

L’arricciacapelli del brand Remington ed identificato con la sigla Ci95 Pearl è oggi uno dei più veduti sul mercato soprattutto quello online, per due motivi fondamentali: ottima qualità e prezzo decisamente livellato verso il basso. Le specifiche del modello di arricciacapelli Remington PearlWand CI95 riguardano principalmente la parte tecnologica; infatti, si compone di piastre in ceramica cerata ideale tra l’altro per una finitura più liscia dei riccioli.

Le bacchette che questo strumento può montare sono quelle da 25, 4 e da 40 mm ideali per creare una varietà di stili. Anche la velocità d’esecuzione è decisamente ottima; infatti, bastano appena 30 secondi di tempo per ottenere il massimo riscaldamento (210 gradi) e creare dei ricci professionali aderenti e sciolti. Il controllo digitale del calore è regolabile da 130 ° a 210 ° e di default è impostato a 180 ° che rappresenta in ogni caso la temperatura ideale specie se i capelli sono fragili e sottili. L’arricciacapelli tra l’altro è garantito per 4 anni, ed è dotato dello spegnimento automatico. Il kit d’acquisto include anche un guanto protettivo atermico per uno styling facile, ed inoltre un cavo girevole.

Lo scopo principale del Remington CI95 è dunque quello di creare dei capelli ricci molto eleganti e ben definiti. Il Remington Pearl CI95 è dotato quindi di grandi caratteristiche che lo hanno reso un modello popolare negli ultimi due anni. Il fatto che si riscaldi velocemente, fornisce riccioli professionali e non danneggia i capelli, sono solo alcune delle cose che rendono questa bacchetta da curling un acquisto davvero utile e pratico.

Se dunque volete dei capelli dall’aspetto stupendo, il Remington Pearl CI95 è la bacchetta ideale, visto che da ben 75 anni il brand aiuta le persone ad ottimizzare il loro look personale. Tutto sommato, sebbene il CI95 abbia un prezzo elevato, molti utenti che l’hanno utilizzato lo raccomandano specie per la sua finitura di qualità e le altre caratteristiche positive ben distinte.

 

Le principali caratteristiche

Vantaggi

  • Molto delicato e scorrevole sui capelli
  • Per ricci a spirale
  • Adatto anche a tagli più corti
  • Guanto e custodia termici inclusi
  • Semplice da utilizzare
  • Blocco della temperatura per evitare cambi accidentali

  Svantaggi

  • Custodia un po’ troppo piccola

 

Remington Ci5319 Pro Spiral Curl

Il modello di arricciacapelli Remington Pro Spiral Curl Ci5319, è uno dei più economici presenti sul mercato, ma ciò non significa che non sia di buona qualità soprattutto per il fatto che a proporlo è un brand serio ed affermato. Questo arricciacapelli ha una dimensione di 19 mm di diametro, e serve principalmente per creare dei ricci medi e a forma di piccole onde. Se la vostra intenzione è di ottenere delle onde più grandi, questa è l’unica pecca del prodotto.

Dal punto di vista strutturale la forma dello strumento è rettilinea, quindi i ricci che si ottengono risultano molto omogenei, a differenza di quelli aventi una forma conica. L’arricciacapelli Remington Pro Spiral Curl Ci5319 è dotato di una clip in modo da non dover tenere la ciocca di capelli ferma con la mano, e ciò è stato oggetto di critica poiché (non provato) si ritiene che possa lasciare il  segno nei capelli. Noi, invece lo vediamo come un vantaggio, poiché si evita di indossare un guanto protettivo per fare poi delle acrobazie da ginnasta mentre si cerca di tenerlo fermo e visualizzare nel contempo se la posizione è corretta.

Come già accennato nella parte iniziale di questa recensione lunga del prodotto, nonostante sia un arricciacapelli economico, il suo corpo è realizzato con materiali interessanti come la ceramica e la tormalina. La prima serve a ridurre notevolmente l’attrito, e rende più facile per la ciocca di capelli scivolare attraverso il bigodino senza incorrere in sobbalzi, ed inoltre il contatto con la ceramica calda rende i capelli più luminosi e morbidi.

La tormalina invece è un minerale e la sua virtù va indirizzata verso una funzione ionica, cioè rilascia ioni negativi che bilanciano i capelli danneggiati e li rende più setosi. Inoltre, va aggiunto che la tormalina aiuta a ridurre il fastidioso effetto crespo, e nel contempo è molto delicata per cui teme gli urti anche minimi.

Le principali caratteristiche

Vantaggi

  • Molto delicato e scorrevole sui capelli grazie a ceramica e tormalina
  • Per boccoli stretti e definiti
  • Adatto a capelli medi e lunghi
  • Semplice da utilizzare
  • Spegnimento automatico di sicurezza

Svantaggi

Non adatto per la creazione di onde grandi