La miglior lettiera per cani del 2020

Hai un nuovo amico a 4 zampe? Che il suo nome sia Fido, Bobi o Fiocco, sicuramente starà già portando tanta gioia nella tua casa e tra i membri della famiglia. Se hai un giardino, poi, forse lo stai già abituando a fare i suoi bisogni lì, dove non dà fastidio a nessuno. Se invece un giardino non ce l’hai, starai sicuramente cercando un’alternativa: la lettiera per cani.

Cucciolo di labrador

Le lettiere per cani sono prodotti molto utili per sostituire le eterne passeggiate con gli animali da fare una o più volte al giorno. Ti liberano finalmente dal dovere di prendere il guinzaglio e scorrazzarlo per il parco accompagnato dai sacchettini per i rifiuti solidi. Una situazione sempre piuttosto sgradevole.

Se compri una lettiera per cani di taglia piccola o grande, invece, il tuo nuovo amico potrà arrangiarsi da solo e, soprattutto, in casa a fare tutti i suoi bisogni. Basta solo insegnarli dove andare e il gioco è fatto. Importare anche fare differenza tra lettiere per cani maschi o femmine.

In questa guida, presenteremo le 3 migliori lettiere per cani del 2020 che hanno semplificato la vita a centinaia di famiglie in Italia e nel mondo. Sono prodotti selezionati per la loro qualità e per l’affidabilità che infondono al cliente. Hanno anche prezzi diversi, tenendo conto di tutte le tasche, anche se il range tipico per un prodotto del genere va dai 20 ai 50 euro, quindi non molta differenza.

Al termine della presentazione spiegheremo in breve come è fatta la lettiera per cani e diremo anche quali sono le differenze con una per gatti. Sì, la stessa non va bene per entrambi! Alla fine, poi, vi daremo anche dei consigli su come abituare i vostri cani alle nuove lettiere, senza traumatizzarli.

In breve, ecco le tre protagoniste della guida di oggi:

Tutti e tre queste fantastiche lettiere sono disponibili all’acquisto su Amazon Italia e alcune anche sul programma Amazon Prime. Nell’articolo potrete trovare dei link per riceverle subito a casa vostra.

Ora, senza ulteriori chiacchiere, partiamo con l’analisi delle migliori lettiere per cani del 2020.

PetZolla, la lettiera ecologica

Lettiera per cani PetZolla

Le lettiere per cani sono diverse da quelle per gatti e questa lettiera e diversa da tutte le altre. Infatti, il punto di forza di PetZolla, la lettiera ecologica è il fatto che sia composta da vera erba

Questa zolla di prato verde è 100% organica e riciclabile ed è consegnata con una bella recinzione in legno. Le dimensioni sono di 60 x 40 cm, abbastanza buone per tutte le taglie, ma particolarmente adatta alle taglie piccole e medie. 

Sicuramente, dover abituare un cane a fare i suoi bisogni in una lettiera è complicato, soprattutto se è già abituato a farli all’aperto, su dell’erba vera. Per questo, mettergli a disposizione una zolla a lui famigliare renderà le cose più semplici.

Il vantaggio di avere una lettiera organica è che non va pulita dalla pipì, mentre è consigliabile rimuovere i rifiuti solidi, soprattutto per la puzza che emettono.

Un altro punto a favore per questo prodotto sono i due spray che l’azienda consiglia far acquistare:

L’unico tratto negativo di questo prodotto è che, essendo naturale, va sostituito dopo al massimo 4 settimane perché l’erba non si rigenererà. Nonostante sia una cosa fastidiosa da fare, sicuramente ne vale la pena, almeno per i primi mesi di ‘allenamento’ del tuo cucciolo.

Dunque, consigliatissima a chi deve addestrare il cane a fare i suoi bisogni in casa e non si preoccupa della sostituzione da fare ogni tanto. Utile soprattutto nel pacchetto completo che include anche i due spray citati sopra.

L’originale Potty Patch

Lettiera per cani Potty Patch

Chi compra lettiere per cani da un po’ non può non conoscere L’originale Potty Patch, una lettiera perfetta per chi si approccia per la prima volta a questo tipo di acquisto.

È una lettiera a 3 strati in erba sintetica, con tutti i vantaggi e gli svantaggi che questo comporta. Infatti, da un lato non si avrà la preoccupazione di dover sempre cambiare il prodotto ogni mese perché l’erba non si seccherà. Dall’altro, però, il cane farà più fatica ad abituarcisi e l’impatto ambientale di questo prodotto è lontano da zero.

Le dimensioni sono di 70 x 44 x 5 cm, davvero molto generose e adatte per ogni tipo di cucciolo, anche quelli più grandi.

Il sistema a 3 strati, ben collaudato e adottato da praticamente tutti gli altri prodotti sul mercato, permette al filtro antiodore e antibatterico di fare già una pulizia primaria della lettiera di volta in volta che il cane la usa. In ogni caso, però, ogni ¾ giorni anche noi dovremo metterci del nostro e dargli una bella passata con acqua e sapone.

Il materiale principale è la plastica: non proprio elegante, soprattutto dal punto di vista del design, ma sicuramente funzionale e adatto al prezzo di questa lettiera. Infatti, questo prodotto che potremmo inserire nella categoria degli ‘entry level’ è solo di 24 euro. 

Le recensioni sono tendenzialmente positive e l’erba sembra non sgretolarsi, neppure quando il cane cerca di scavarla come è abituato a fare.

Consigliamo questo prodotto per i cani di tutte le taglie e per le famiglie che non hanno mai comprato una lettiera per loro e vogliono provarla per vedere come va.

Salinovo lettiera in erba

Lettiera per cani in erba Salinovo

Ed eccoci al terzo gioiellino di questa guida: la Salinovo lettiera in erba. Questo prodotto è l’alta qualità fatta lettiera per cani.

È fatta di erba sintetica anche lei e le sue dimensioni sono di 63 x 50 x 7 cm, dunque molto larga e forse un po’ altina. Questa cosa, però, è ottima per il filtro e la capacità del vassoio più basso di contenere i residui del vostro cane.

La griglia di secondo livello mantiene l’erba secca e fa da anti-odore e anti-batterico, per mantenere la lettiera sempre fresca. Ovviamente, come per l’altra, il bisogno di lavarla ogni tanto c’è, però un’operazione da compiere meno spesso grazie alla grandezza del cassetto alla base.

Un altro punto a favore di questa lettiera è proprio questo cassetto che è stato montato in modo tale che possa scorrere ed essere pulito facilmente ogni settimana o quando l’odore inizia a sentirsi.

L’erba è di buonissima qualità: non si sgretola e non si increspa col tempo. Anche il design è ben pensato, con questa scocca nera che si adatta praticamente a ogni arredo di casa.

Certo, essendo una lettiera sintetica sarà un po’ più difficile abituare il tuo cane ad usarla, ma non sarà per nulla complicato, vedrai, soprattutto se è già abituato con prodotti simili.

Consigliamo questa bellissima lettiera per chi vuole qualcosa di definitivo, che duri nel tempo e, per questo, è anche disposto a spendere anche qualche euro in più. Infatti, la Salinovo lettiera in erba arriva a costare 44 euro, tanto, ma il rapporto qualità prezzo resta sempre molto buono.

Lettiere per cani e gatti: differenze e trucchi per abituare i vostri animali

Cani e gatti

Le lettiere per animali sono sempre un discorso complicato, perché c’è sempre il dubbio, sotto sotto, che il cane alla fine non la userà mai. Sicuramente, però, bisogna iniziare comprando il prodotto giusto. Dunque, se hai un cane, avrai notato che le lettiere per lui sono molto diverse rispetto a quelle dei cugini felini.

Il cane ha bisogno di rivivere l’esperienza del giardino e dell’erba, che vede naturalmente come un posto in cui fare i suoi bisogni. Il gatto, al contrario, si accontenta della ghiaietta o della sabbia e, soprattutto, ha bisogno della sua privacy.

Più la lettiera per cani rispecchia l’esperienza dell’erba naturale, più sarà in grado di attirare il tuo amico a 4 zampe.

Altri consigli per insegnare a Fido ad usare questo nuovo spazio sono:

  • Lascialo esplorare e scoprire la lettiera senza forzarlo. Solo dopo, nel caso, puoi dargli una spintarella con degli spray che lo attirino sul posto.
  • Sii paziente: non tutti i risultati si ottengono subito e questo è uno di quelli.
  • Non mettere mai giochi o croccantini sulla lettiera, oppure il cane crederà che quello è un posto per giocare
  • Premialo se la usa bene

Segui questi semplici consigli e vedrai che non avrai più bisogno di uscire col guinzaglio tutti i giorni.