Devo usare un cuscino antidecubito?

Hai spesso dolori alla schiena? Hai avuto un incidente e sei costretto a stare a letto, magari immobile per ore? Oppure sei su una sedia a rotelle? In ognuno di questi casi, forse, potresti dover usare un cuscino antidecubito.

Ma, andiamo con ordine. Cos’è un cuscino antidecubito? In questa guida ne parleremo più approfonditamente, ma, in due parole, è un supporto che serve per prevenire le lesioni da decubito.

Questi fantastici cuscini sono stati creati per supportare il corpo in maniera migliore rispetto ai cuscini normali. Nello specifico, distribuiscono il peso da un unico punto, la punta delle nostre anche, a tutta la superficie posteriore.

Chi è chiamato a usare questo tipo di prodotti? Gli utilizzatori più assidui sono gli anziani, ma, in generale chiunque stia costretto a letto o in un’unica posizione seduta per molto tempo. Anche le persone più giovani possono farne uso per prevenire danni da più adulti. In particolare, soprattutto con lo stile di vita che sempre più caratterizza la nostra società, oggi più che mai diventa un’opzione percorribile quella di usare uno di questi comodissimi supporti.

Di cosa parleremo in questa guida? Sicuramente faremo una breve introduzione sui cuscini antidecubito, capendo quali versioni esistono e come funzionano. Poi, ci dedicheremo a capire se tu fai parte di quelle persone che dovrebbero comprarne uno oppure puoi anche fare a meno.

Se, invece, hai già capito che forse è il caso di procedere all’acquisto di questo magico amico, ti rimandiamo a questa altra guida (la trovi a questo link). Lì abbiamo raccolto gli articoli migliori per ogni modello che di cuscino antidecubito esiste. Li abbiamo selezionati in base alla qualità e al gradimento di chi li ha poi comprati.

Ora, senza ulteriori indugi, buttiamoci a capofitto nell’esplorazione di questi cuscini.

Cuscino antidecubito gel
Cuscino antidecubito gel

 

Cosa, e come. Quali cuscini antidecubito esistono?

Iniziamo, come si deve, dall’inizio. Che cos’è un cuscino antidecubito davvero?

Questo prodotto nace per venire incontro alle esigenze di chi è obbligato a passare gran parte del suo tempo, se non tutto, seduto o allettatto sempre nelle stesse posizioni. Di preciso, si tratta di un vero e proprio cuscino che viene utilizzato a supporto del corpo per sostenerlo meglio. In particolare, distribuisce il peso della persona su tutta la superficie del cuscino invece che concentrarlo solo sulla punta delle anche.

Come è fatto? Qui sostanzialmente viene il bello. Di modelli ne esistono tantissimi, ognuno con le sue peculiarità e caratteristiche importanti. Per di più, ognuno è fatto con una tecnica precisa e particolare, facendo attenzione alle preferenze e ai bisogni di ognuno.

In breve, abbiamo: cuscini ad aria, ad acqua, in gommapiuma, in fibra, in gel. Ben 5 versioni che potrebbero intimidire chi si approccia per le prime volte a questo modo. La dura verità, però, è che alla fine non cambia poi così tanto e, in definitiva, la scelta può essere fatta anche solo in base alla propria preferenza.

Quelli più semplici sono quelli in gommapiuma, che sono anche i più simili ai cuscini che già conosciamo. Qui il materiale, però, è trattato in maniera tale da avere quell’azione salutare che già abbiamo imparato a conoscere.

Poi abbiamo quelli ad aria e ad acqua. Entrambi danno più o meno la stessa sensazione al contatto col corpo, anche se i secondi hanno in più la temperatura dell’acqua che può rinferscare o scaldare a piacimento. In entrambi i casi, si tratta di camere d’aria o sacche impermiabili che contengono il liquido.

Infine, i due più innovativi: quelli in fibra e quelli con il supporto in gel. I primi sono caratterizzati da fibre sintetiche cave, ma rivestite di silicono. Sono molto leggeri e versatili, perfetti per i periodi caldi dell’anno. Anche i secondi sono molto freschi e condividono una sensazione di particolare stabilità data proprio dal gel.

Ma ora veniamo alla vera domanda: tu devi far davvero uso di un cuscino antidecubito?

 

Io devo comprarlo?

Per dare una risposta a questa domanda, molti studiosi hanno elaborato delle scale di valutazione diverse. Ognuna di questa prende in considerazione dei parametri e, un po’ come per un quiz, raccoglie i punti che vengono totalizzati e dà un verdetto finale. A questo link le potrete trovare tutte quante, anche se noi ci concentreremo solo su una in particolare.

Quella su cui focalizziamo la nostra attenzione è quella di Waterlow. Perché proprio questa? La verità è che si presenta molto più completa rispetto alle altre e sembra essere la più efficace.

Valuta un totale di sei macro aree: mobilità, appetito/nutrizione, aspetto della cute, sesso ed età, continenza, e fattori di particolare rischio.

A ognuno di questi indicatori si chiede di individuare la propria posizione di salute. A ogni scelta, poi, è abbinato un punteggio.

Alla fine, sommando tutti i punti, si arriva a una sentenza finale: sopra i 10 punti si è pazienti a rischio, sopra i 15 ad alto rischio, mentre sopra i 20 abbiamo un altissimo rischio di contrarre lesioni da decubito.

Quali sono i fattori di particolare rischio che abbiamo citato? In breve: uno stato malnutrizionale, un deficit neurologico, degli interventi chirurgici e la farmacoterapia. Tutte queste cose si aggiungono al punteggio finale intervenendo sull’esito del test.

Tuttavia. Anche se non arrivi ai famosi 10 punti, considera che questa scala è pensata per chi è già in condizioni sfavorevoli o è semplicemente anziano. I cuscini antidecubito, però, sono utili anche per i più giovani. Prevengono, infatti, da problemi futuri e sono utilissimi se l’interessato è un utilizzatore seriale di computer.

Insomma, se hai scoperto che questo prodotto fa per te, niente paura. Compralo, provalo e vedrai che le cose andranno meglio di prima. Sicuramente, male non fa e la tua schiena te ne sarà grata. Ti ricordiamo, ora, la nostra guida all’acquisto: prendere un prodotto di qualità in questo caso è fondamentale e noi abbiamo deciso di raccogliere solo i migliori di ogni modello per aiutarti nell’acquisto. A questo link li troverai tutti, disponibili su Amazon e con buonissime recensioni.

Per il resto, ti auguriamo buona fortuna con il tuo nuovo amico e le sedute più comode di sempre!

Offerte del giorno