La migliore batteria 12v 9ah del 2021

Ecco la classifica dei migliori prodotti della categoria Batteria 12v 9ah:

Tecnoware Batteria Ermetica al Piombo 12 V - per UPS: è il più venduto, la valutazione media è 4,6 con 729 recensioni

FIAMM IC-12FGH36 - Batteria al Piombo 12V 9Ah (Faston 6: seconda posizione per questo prodotto, la valutazione media è 4,7 con 185 recensioni

ANFEL Batteria ERMETICA al Piombo 12 V 10 AH Ricaricabile: terza posizione per questo prodotto, la valutazione media è 4,7 con 309 recensioni
Bestseller No. 1
Tecnoware Batteria Ermetica al Piombo 12 V - per UPS, Sistemi di Videosorveglianza e Allarme - Attacco Faston 6.3 mm - Dimensioni 15,1 x 9,4 x 6,5 cm - Capacità 9 Ah
729 Recensioni
Tecnoware Batteria Ermetica al Piombo 12 V - per UPS, Sistemi di Videosorveglianza e Allarme - Attacco Faston 6.3 mm - Dimensioni 15,1 x 9,4 x 6,5 cm - Capacità 9 Ah
  • Batteria ermetica al piombo. Tensione 12 V e capacità 9 Ah.
  • Dimensioni della batteria: 15,1 x 9,4 x 6,5 cm.
  • Adatta ad UPS, sistemi di videosorveglianza e sistemi di allarme.
  • Attacco faston 6.3 mm.
  • Batteria di lunga durata, nessuna manutenzione necessaria.

Recensioni

Leggete il mio test per capire che va bene e non dovete spendere di più
Volevo acquistare il modello da 9 Ampere (9A), ma al momento dell'ordine mi sono distratto e mi è arrivata la batteria da 7 Ampere. Montata, tuttavia, ho notato subito un miglioramento della silenziosità del mio APC Back-UPS ES 700G e ho dedotto che probabilmente i circuiti interni sono sottoposti a minore sforzo, anche perché 7A si ricaricano al massimo più velocemente di 9A. Appena inserita, il mio iMac 27'' late 2013 con Big Sur (Patched :-)) ha rilevato una carica del 57%. A questo punto, ho tolto l'adesivo alla Batteria originale rimossa, poiché esso copre i valori tecnici e ho scoperto che è marchiata 9A. Ciò mi ha mandato in crisi e d'istinto ho pensato di ordinare addirittura la Tecnoware da 12V-11A, tornata disponibile su Amazon. Prima di farmi deviare dai numeri... però... ho deciso di impegnarmi e stamattina, dopo aver quindi lasciato in carica l'UPS tutta la notte, ben oltre le 16 ore iniziali canoniche, ho effettuato un Test pratico molto stressante, per valutare se davvero valga la pena spendere di più o, invece, se sia proprio meglio sfruttare una Batteria da 7A anziché da 9A. Ragionando e confrontando vari modelli di batterie simili, infatti, ho visto che il peso tra 7A e 9A non cambia, che il modello consigliato da APC è identico sia per UPS da 400 che da 900VA e quindi, trattandosi di batterie chimiche contenute IN UNO SPAZIO di dimensioni IDENTICHE..., è probabilmente meglio usare il modello in cui le piastre metalliche interne (Piombo in Acido Solforico) sono meno stressate pur di produrre più spunto... Che poi, facendo un paradosso, se in una stanza ci stanno 50 persone comode se ne possono mettere anche 70, ma è certo che la loro salute ne soffrirà e si avranno decadimenti di vario tipo nel tempo... Dopo i confronti teorici fra varie Batterie usate in Unità di Back-UPS di varie potenze, quindi, sono passato a fare una prova pratica molto stressante per SIMULARE una condizione d'uso pesante in cui si interrompesse l'alimentazione a 230 Volt e avessi necessità di continuare a lavorare almeno un po' al computer, per salvare tutto e non solo. Per esagerare, inoltre, come spiego sotto, ho simulato perfino la necessità di dover riaccendere il Mac, per esempio per inviare una e-mail urgente che avevo dimenticato si scrivere e inviare durante lo spegnimento sotto Batteria. CONDIZIONI TEST Hardware collegato al APC Back-UPS ES 700G: iMac 27” (late 2013) CPU i7 24GB RAM Grafica GTX780M-4GB Consumo 230W; 3 Hard Disk 3,5’’ esterni auto alimentati (consumo totale 75 Watt), Masterizzatore Blu-Ray con CD Audio attivo (25 Watt). Software attivo: Safari, Textedit, Numbers con Foglio elettronico molto grande, QuickTime con Video 8K pesantissimo e ventole del Mac al massimo. La clip è stata scattata dopo aver verificato che il Mac si spegnesse bene con lo spegnimento rettato a 3 minuti dal distacco dei 230Volt in Preferenze di Sistema. Quindi ho riavviato il Mac lasciando SEMPRE staccato il cavo dei 230 Volt e usando soltanto l’alimentazione del APC Back-UPS ES 700G come se l'iMac fosse stato a Batteria anziché a Corrente di Rete. Ho ripreso il lavoro da dove ero rimasto, ho variato e disattivato la prima opzione di spegnimento dell’Unità Back-UPS e ho fatto la clip allegata. In tutto erano trascorsi circa 8 minuti e la carica, come si vede dalla clip, era ancora al 58% alle ore 12:26, come si vede in alto a destra. Nel frattempo, sono le 13:46, la carica è risalita a 85%, nonostante continuasse a girare il video molto "pesante" che accelera le ventole interne. CONCLUSIONE Ho deciso di tenere questa Batteria che ha dato prova di essere idonea a lavorare in condizioni ideali, considerando che il volume e il peso della 9A è identico, a meno di passare alla FIAMM da 9A che però, se leggete sulle sue foto è comunque "Made in PRC" e non è prodotta in Italia, come molti pensano, associando il Marchio FIAMM a batterie per uso automobilistico che pare siano ancora prodotte in Italia, ad Avezzano (AQ) e a Veronella (VR)...
COMPATIBILE CON BATTERIA PEG PEREGO
Ho acquistato questa batteria per sostituirla nella Jeep PEG PEREGO di mio figlio, sapevo che avrei dovuto tagliare i cavi per utilizzare il connettore proprietario e invece con grande sorpresa ho verificato che la batteria PEG PEREGO altro non e' che esattamente la stessa e che il connettore proprietario PEG PEREGO e' collegato con dei sempliccisimi connettori tipo Faston, quindi sara' sufficiente aprire la parte azzurra della vecchia batteria PEG PEREGO forzando le plastiche con un cacciavite, scollegare i connettori e montare il tutto sulla nuova batteria che ha esattamente le medesime dimensioni e 1 Ampere/ora in piu' rispetto all'originale... Mio figlio ora e' contentissimo perche' la nuova batteria e' molto piu' performante e anche io per aver risparmiato oltre 50 euro in quanto la batteria PEG PEREGO costa circa 80 euro
Ottima qualità e durata, perfetta per APC Back-UPS ES 700 + guida per la scelta degli ah
Acquistata per sostituire la batteria di un UPS, in particolare di un APC Back-UPS ES 700. Ottimo rapporto qualità/prezzo: l'originale APC costa ben cinque volte di più. Ci tengo a sottolineare che questo prodotto non è un prodotto "compatibile" di marca ignota o altro, la tecnoware è un'azienda che come APC produce UPS e batterie per gruppi di continuità. La batteria arriva già quasi completamente carica e l'amperometro indica circa 12.8V L'installazione è stata rapidissima e l'UPS l'ha subito riconosciuta come di buona fattura. L'UPS con un carico di circa 70W mi indica un'autonomia di circa 65 minuti Mini guida su come scegliere gli aH corretti se avete una batteria esausta APC dove non sono indicati gli ah: 1) andare su upgrade.apc.com ed inserire il proprio modello di UPS 2) il sito vi consigliera la batteria corretta da acquistare 3) scorrete nelle specifiche tecniche fino a trovare la voce Capacità Volt-Amp-Ora Batteria 4) dividete tale valore per 12 ed otterrete gli aH da selezionare per completare l'acquisto Per l'APC Back-UPS ES 700 ho scelto la versione da 7.2ah Leggo di recensori che si lamentano di aver ricevuto un articolo di un'altra marca: selezionando Amazon come venditore sarete sicuri di ricevere l'articolo originale, mentre selezionando un prodotto spedito da Amazon avrete la certezza di poter richiedere un cambio o rimborso in real time.

Acquista su Amazon
OffertaBestseller No. 2
FIAMM IC-12FGH36 - Batteria al Piombo 12V 9Ah (Faston 6,3mm)
185 Recensioni
FIAMM IC-12FGH36 - Batteria al Piombo 12V 9Ah (Faston 6,3mm)
  • Batterie piombo-acido
  • Tensione di 12V, 9,0Ah
  • Peso 2800 g
  • Lunghezza 151 mm
  • Larghezza 65 mm

Recensioni

Funziona bene. Ecco come istallarla nella UPS Elit Queen
La batteria è tra quelle raccomandate per il prodotto. La Elit Queen spiega come cambiare batterie (ci vogliono due) nel foglietto stampato, Sezione SOSTITUZIONE BATTERIE. Vi si trovano tre schemi grafici e 4 linee. Tutto corretto, ma mi permetto di raccontarlo con più dettaglio. Anzitutto, in teoria (e cioè mentre non manchi l'elettricità proprio in quel momento!) in queste UPS si possono cambiare le batterie senza spegnerle. Siccome poi uno tocca soltanto le batterie di 12 V, e non i circuiti di 220V che si trovano dietro, l'operazione sembra sicura. Comunque, per principio, io preferisco di non farlo. Questa è la mia sequenza (mi scuso del mio italiano, ho lavorato quasi tutta la mia vita in lingua inglese): - Ti occorre un cacciavite Philips #2 (in un cacciavite elettrico è la punta contrassegnata con "PH2"). - Ti occorre una chiave a rullino, anche detta chiave inglese. - Ti occorre una spazzola o panno secco per rimuovere la polvere che troverai dentro all'UPS. - Spengi il hardware alimentato dalla UPS (non occorre staccare le conessioni alla UPS). - Nell'UPS mantieni premuto il pulsante "O" per tre secondi e si spegnerà l'UPS. - Stacca la spina che alimenta l'UPS. - Svita e rimuovi la vite sotto la maniglia centrale. - Rimuovi il fronte, che ha soltanto funzione di estetica e trasporto. - Troverai dietro una placca metallica verticale. - Essa è attaccata con due viti nella parte superiore, rimuovile. - Nel mezzo della placca vedrai che sporge una vite. Lasciala stare. - Sotto di essa vi è una dado: rimuovilo con la chiave a rullino. - Ora la placca gira verso di te: guarda bene come è incastrata nella parte inferiore con due linguette ad angolo retto. - Rimuovi la placca. Vedrai dietro di essa un piccolo vassoio metallico con le due batterie. - Osserva come sono sistemate le batterie, onde sostituirle nella stessa maniera. - Rimuovi il vassoio alcuni centimetri verso di te. - Stacca il cavo rosso attaccato alla batteria anteriore. - Ora puoi tirare il vassoio più avanti; stacca il cavo nero dalla batteria posteriore. - Avendo staccato i due cavi, puoi ritirare il vassoio dalla UPS: attenzione, pesa 6 chili! - Puoi pulire con il panno la parte interiore dell'UPS dove vanno le batterie. - Se vedi molta sporcizia nella parte posteriore, prova con un aspirapolvere in plastica, non con le mani. - Rimuovi il cavetto nero che unisce il contatto nero della batteria anteriore con il rosso della posteriore. - Con il cacciavite rimuovi le due viti che mantengono (via un pezzo metallico) le batterie attaccate al vassoio. - Ora puoi rimuovere le batterie vecchie e sostituirle con le nuove. - A questo punto si rifà tutto il processo alla rovescia, e cioè ... - Rimetti in posizione il pezzo che mantiene le batterie attaccate al vassoio. - Fissa il pezzo avvitando le sue due viti metalliche. - Connetti il cavetto nero che unisce il cointatto nero della batteria anteriore al rosso della posteriore. - Ritorna il vassoio davanti all'UPS ma senza inserirlo. - Con la mano sinistra prendi da dentro l'UPS il cavo nero, e attaccalo al contatto nero della batteria posteriore. - Ora prendi con la mano sinistra il cavo rosso, mentre con la destra inserisci il vassoio alcuni centimetri. - Ora puoi attaccare il cavo rosso al contatto rosso della batteria anteriore. - Finisci di spingere il vassoio fino in fondo. - Prendi la placca verticale e inserisci nuovamente le due linguette inferiori nella loro scanalatura sull'UPS. - Prendi il dado e avvitalo bene nella vite inferiore tra le due viti centrali. - Avvita bene le due viti della parte superiore della placca verticale. - Inserisci nuovamente il fronte, prima la parte inferiore, poi la superiore. - Fissa il fronte in posizione con la vite centrale. - Attacca dietro nuovamente la spina che alimenta l'UPS: sentirai un "clack" e la UPS si accenderà e subito spegnerà. - Nell'UPS mantieni premuto il pulsante "I" finchè vedi che la UPS si riaccende. - Puoi ora riavviare il hardware attaccato all'UPS.
Prodotto di qualità
Batteria per sistemi UPS della Fiamm. Non sono certo dell'originalità della marca del prodotto. Nessun imballaggio Fiamm a dimostrarlo. Quello che però posso dire è che sia a prima impatto che poi dopo l'installazione da sicuramente una sensazione premium. A differenza di altre batterie acquistate in passato della stessa capacità, questa è molto più pesante e robusta, a me da una buona sensazione. Installata in un UPS della Trust da 1000 VA che sorregge un pc da 600 W + 2 monitor da 27 pollici + 1 luce led da 30 W. Montata qualche mese fa, finora non avuto nessun problema. Regge tutto molto bene senza difficoltà per diversi minuti, (ovviamente non avuto modo di verificare la durata complessiva del mantenimento di carica). All'acquisto di batterie per UPS consiglio sempre di lasciarle caricare almeno una notte senza carichi.
FIAMM IC-12FGH36 - Batteria al Piombo 12V 9Ah (Faston 6,3mm)
Batterie acquistate per il mio ups della vultech 2000 va. Prima di acquistare queste batterie ho dato un'occhiata in giro sul web per vedere quale erano le batterie migliori, Le FIAMM IC-12FGH36 erano al secondo posto quindi mi sono deciso e le ho comprate. Arrivate nei tempi prestabiliti, e ben impacchetati, Considerando che ha più di una settimana che ho montato le batterie nelľups fanno il suo egregio lavoro. Ho provato a staccare la corrente alľups e regge tutto quanto. Ora sta al mio ups decidere quanta durata avranno queste batterie. Speriamo bene.

Acquista su Amazon
Bestseller No. 3
ANFEL Batteria ERMETICA al Piombo 12 V 10 AH Ricaricabile, ups, 150 X 66 X 95
309 Recensioni
ANFEL Batteria ERMETICA al Piombo 12 V 10 AH Ricaricabile, ups, 150 X 66 X 95
  • Amperaggio 10 ah - voltaggio 12V
  • Dimensioni L 150x H 95 x P 66 mm
  • Attacco faston 6,3mm
  • Adatta ad ups, sistemi di videosorveglianza
  • Lunga durata piombo alta resa alta qualità 2,5 KG

Recensioni

in sostituzione di batteria UPS Trust 1000Va
C'è voluto un po' di tempo perché fosse consegnata, ma la batteria è arrivata ben imballata e perfetta, l'ho utilizzata per sostituire una Yuasa NPW45-12 12 v che era all'interno di un gruppo di continuità ormai esaurita. La batteria funziona molto bene e mi pare abbia una maggiore durata dell'alimentazione rispetto a quella originale. Consigliata.
uso ciclico impianto solare
La batteria è utilizzata ad uso ciclico per illuminazione notturna a carica solare, quindi ogni giorno viene caricata a 15 volt e di notte alimenta l'impianto fino a quando non scende sotto gli 11 volt. Nonostante l'uso intensivo finora non ha dato problemi e dimostra una grande capacità
Fanno il loro dovere,e costano meno delle originali!
Tenendo conto che la durata nel tempo non la posso valutare,le batterie le ho comprate per UPS, erano in ottimo stato,un imballo discreto,(essendo batterie al piombo),dimensioni uguali alle originali,già cariche,ho fatto un piccolo test ... e fanno bene il loro... mi ritengo soddisfatto,soprattutto per il prezzo economico.

Acquista su Amazon