Le migliori cuffie da running auricolari del 2020

Le cuffie auricolari, come molti altri gadget indossabili, sono ormai diventate un must della tecnologia contemporanea. Chi utilizza gli auricolari per ascoltare la musica durante l’attività fisica ha persino più bisogno di un supporto comodo, pratico e che non ostacoli i suoi movimenti.

Se ti piace vivere l’attività fisica ma vorresti goderti la tua musica in totale libertà, un paio di cuffie da runnig auricolari rappresentano un investimento che dovresti seriamente tenere in considerazione.

In questo articolo abbiamo testato e recensito tre modelli, fra i migliori attualmente in commercio.

Se vuoi saperne di più e vuoi imparare come districarti nella scelta di questo genere di accessori da running, continua a leggere!

Ecco le nostre scelte:

Bose SoundSport Wireless

Caratteristiche

  • Telecomando in linea e microfono: Sì
  • Supporto OS: Android/iOS
  • Bluetooth: Sì
  • Cancellazione del rumore: No
  • Durata della batteria: 6 ore


Queste sono tra le cuffie in-ear da corsa e da palestra più affidabili e dal suono migliore che si possano trovare sul mercato ad un prezzo accessibile. I due auricolari sono supportati da un gancio auricolare per tenerli nella giusta posizione anche in movimento. Se non vi interessa il lato sportivo, i ganci sono comunque apprezzabili perché gli auricolari Bose SoundSport Wireless sono abbastanza grandi

Degno di nota è, senza dubbio, il design, completo di un piccolo e leggero telecomando. La durata della batteria è modesta, sei ore, ma probabilmente sarà più che sufficiente per la maggior parte delle persone che ne facciano un uso sportivo. 

È importante notare che i Bose SoundSport Wirelesses sono resistenti al sudore e certificati IPX4, il che significa che non possono essere immersi nell’acqua, ma gestiscono il sudore e gli schizzi comunque meglio delle normali cuffie. Non c’è una presa per il cavo da usare quando la batteria si esaurisce, quindi non andranno bene per lunghi voli transatlantici, ad esempio.

Il suono Bose, invece, è perfetto anche per questo tipo di in-ear – il tipo di basso potente e incisivo che potrebbe anche farti andare un po’ più veloce. Questi auricolari sono dinamici e rendono vivace la musica. Sono divertenti in tutto e per tutto e per quanto sia possibile ottenere una maggiore fedeltà tonale nei bassi da un paio di auricolari wireless a parità di prezzo, i SoundSport Wireless non sono affatto male. Insomma, non hanno il rilevamento della frequenza cardiaca, ma hanno tutto il resto. Sono comode, suonano bene, sono facili da usare e non costano più dei loro rivali di alta qualità.

Pro:

  • Comodità e praticità (ganci)
  • Suono vivace
  • Alta prestazione wireless

Contro:

  • Autonomia della batteria

JBL Reflect Flow

Caratteristiche

  • Telecomando in linea e microfono: Sì
  • Supporto del sistema operativo: Android/iOS
  • Bluetooth: Sì
  • Cancellazione del rumore: No
  • Durata della batteria: 10 ore 


Non si può non menzionare JBL quando si parla di auricolari sportivi. Le JBL Reflect Flow entrano a gran voce nel mercato wireless per lo sport. Nella loro categoria di nicchia, le cuffie JBL Reflect Flow sono impressionanti per il prezzo a cui sono vendute, soprattutto se si vuole un suono basso-pesante per la palestra senza ricorrere a un paio di cuffie over-ear – e la batteria da 10 ore (o 30 con la custodia) durerà comunque più a lungo di una sessione in palestra. 

In totale vengono fornite tre serie di gommini e alette per la stabilità dei ganci auricolari. In questo modo è possibile ottenere un adattamento sicuro e idoneo alle esigenze di uno sportivo. Anche la connessione Bluetooth è intuitiva e affidabile. 

Ci sono auricolari wireless migliori per prestazioni sonore più pure, ma se voleste un’opzione sportiva, questi potrebbero essere la soluzione migliore. Il suono ha un’ottima performance per il prezzo a cui vengono venduti gli auricolari. Per i veri appassionati di auricolari in-ear senza fili, quindi, consigliamo vivamente le cuffie JBL Reflect Flow, considerando anche la sorprendente prestazione della batteria.

Pro:

  • Attenzione al dettaglio
  • Forte profondità dei bassi
  • Lunga durata della batteria

Contro:

  • La custodia è un po’ grande

Sennheiser CX Sport

Caratteristiche

  • Telecomando in linea e microfono: Sì
  • Supporto del sistema operativo: Android/iOS
  • Bluetooth: Sì
  • Cancellazione del rumore: No
  • Durata della batteria: 6 ore


Rispetto alle cuffie in-ear Bluetooth standard, i Sennheiser vantano un paio di tocchi in più che li elevano al rango sportivo. Per prima ci sono delle alette in gomma che aiutano a bloccare gli auricolari per una maggiore stabilità. Poi c’è il design resistente agli spruzzi e al sudore che aiuta a prolungare la loro durata, anche se tenute sul fondo di una borsa da palestra.

Come per qualsiasi altro paio di cuffie, il comfort è fondamentale. Le CX Sports sono dotate di tre diverse misure di alette e quattro diverse misure dei gommini, quindi dovreste essere in grado di trovare una combinazione che funziona per voi.

Gli auricolari sono un po’ complicati a causa delle dimensioni e della forma, ma una volta presa l’abitudine, non si avranno grossi problemi – resisteranno anche alle più intense serie di burpees!

La cancellazione del rumore è buona. Il rumore dei cavi non è un problema importante per le CX Sports – fanno un lavoro decente per mantenere le interferenze al minimo.

Le cuffie Sennheiser seguono la tradizionale configurazione degli auricolari collegati con un cavo di lunghezza ridotta. La durata della batteria è di circa sei ore; gli auricolari richiedono circa un’ora e mezza per raggiungere la piena ricarica, ma anche una ricarica rapida di dieci minuti tramite Micro USB ridarà loro un’ora di vita.

Pro:

  • Suono chiaro e dettagliato
  • Basso corposo

Contro:

  • Cavo

Come scegliere le migliori cuffie da running auricolari

Se non sei ancora convinto totalmente della scelta da compiere, ecco una breve scelta di caratteristiche cui dovresti porre attenzione quando acquisti delle cuffie da running auricolari.

Non dimenticare mai, in ogni caso, di informarti sempre sulle opinioni degli altri consumatori,  che sapranno sicuramente darti un parere utile sui prodotti che stai valutando.

Tecnologia Bluetooth

Sei stanco dei soliti auricolari con filo, fastidiosi e scomodi? Mentre sei in movimento devi spesso interromperti per riposizionare le tue cuffiette o fare attenzione a non inciampare nel filo? La tecnologia Bluetooth corre in tuo soccorso!

Finalmente potrai correre in piena libertà senza più alcuna preoccupazione.

L’unico difetto, è che dovrai ricordarti di ricaricare sempre la batteria. Generalmente questi modelli offrono dalle 8 alle 10 ore di autonomia, ed il tempo di ricarica non supera comunque le 2 ore.

Noise cancelling

La corsa è uno sport che viene praticato generalmente all’esterno, ed è quindi importante trovare delle cuffie che riescano ad isolare i suoni ed i rumori esterni, per permetterti di concentrarti totalmente sulle tue prestazioni e i tuoi brani.

Questa tecnologia risulta particolarmente utile anche per sport praticati al chiuso, soprattutto nelle palestre, dove spesso c’è musica ad alto volume.

Tantissimi auricolari offrono attualmente questa tecnologia, per cui non dovrebbe risultarti difficile trovare un paio che ne sia dotato e risponda a tutte le tue altre esigenze.

Microfono

Quante volte succede di essere disturbati da una telefonata nel bel mezzo di una corsa? Oppure, al contrario, di avere voglia di sentire i nostri cari e condividere le nostre performance?

La velocità, il sudore, e spesso le condizioni meteo, rendono difficile l’utilizzo del telefono e la digitazione del numero desiderato.

Con delle cuffie auricolari dotate di microfono, potrai tranquillamente rispondere alle telefonate in arrivo e chiacchierare senza alcun bisogno di utilizzare i controlli del tuo cellulare.

La tua musica verrà messa automaticamente in pausa quando risponderai alla telefonata, e riprenderà quando questa sarà chiusa. Comodo, vero?

Dimensione dei gommini

Se hai delle orecchie particolarmente grandi o piccole, ti sarai già sicuramente scontrato con le varie dimensioni di cuffie in-ear presenti sul mercato.

Se alcuni modelli non offrono possibilità di variazione, ce ne sono invece altri che offrono in dotazione diversi gommini intercambiabili. Questi possono differire in forma o dimensione, e sono studiati per adattarsi alle diverse tipologie di padiglione auricolare.

Se credi di avere delle orecchie molto delicate, dovresti tenere in considerazione anche questo aspetto.