Il miglior trackball del 2021

Ecco la classifica dei migliori prodotti per la categoria Trackball:

Logitech ERGO M575 Mouse Trackball Wireless - Facile controllo con il pollice: si tratta del più acquistato, la recensione media è di 4,5 con 10 recensioni

Amazon Basics - Mouse con trackball: seconda posizione per questo prodotto, la recensione media è di 3,8 con 2273 recensioni

Kensington K72337EU Mouse Orbit: terza posizione per questo prodotto, con una recensione media da parte degli utenti di 4,3 con 10749 recensioni
Bestseller No. 1
Logitech ERGO M575 Mouse Trackball Wireless - Facile controllo con il pollice, Tracciamento fluido, Design ergonomico e confortevole, per Windows, PC e Mac, con Bluetooth e USB - Nero
10 Recensioni
Logitech ERGO M575 Mouse Trackball Wireless - Facile controllo con il pollice, Tracciamento fluido, Design ergonomico e confortevole, per Windows, PC e Mac, con Bluetooth e USB - Nero
  • Design ergonomico e confortevole, mano e braccio rilassati: la comoda forma ergonomica scolpita di questo mouse si adatta in modo naturale alla mano
  • Facile controllo: gestione precisa del cursore su qualsiasi superficie e trackball facile da usare con il pollice; è possibile regolare la velocità del cursore tramite il software Logitech Options
  • Ottima per spazi di lavoro ristretti: poiché la trackball rimane fissa, è ottimale per aree di lavoro strette e scrivanie ingombrate, adattandosi ottimamente al computer e alla tastiera
  • Due modalità di connessione e multi-OS: connettiti semplicemente con il Bluetooth o con il ricevitore USB senza preoccuparti di cadute di connessione o ritardi; fino a 10 m di raggio d'azione
  • Design del mouse in plastica riciclata post-consumo: M575 ne utilizza il 50% per il grafite/nero e il 21% per il bianco sporco; utilizza inoltre carta certificata FSC per un imballaggio responsabile

Recensioni del prodotto

La qualità non manca, ma si sale troppo col prezzo rispetto al passato
Non sono un esperto di trackball, oltre a questa ho avuto modo di utilizzare solamente un'economica Speedlink e le mie mani non sono passate per la gloriosa M570, ancora in vendita seppur in versioni peggiorate rispetto a quelle del passato, o per prodotti di altri marchi meno blasonati. Mi sono avvicinato a questo mondo non tanto per necessità (ci sono persone che hanno problemi con l'utilizzo prolungato di un mouse tradizionali), quanto per curiosità. Nel passare ad un prodotto premium le differenze si notano, ma non sono poi così abissali da giustificare circa 100 euro di spesa in più (considerando il prezzo di listino originale di 150 euro, ora leggermente ridimensionati). I materiali utilizzati risultano buoni, ma non eccezionali, soprattutto al di fuori della parte gommata superiore. Appoggiare le dita su una plastica lievemente morbida dona una sensazione piacevole e confortevole. Se però ci si muove verso la sfera e sul fondo, un po' come avviene con le auto nelle zone secondarie, le plastiche diventano più dure e tendono a graffiarsi facilmente (purtroppo sono già presenti dei piccoli micro graffi). Eccezionale invece la placca di metallo che si aggancia magneticamente al fondo del dispositivo. La finitura gommata che appoggia sulle superfici, per quanto tenda a catturare inevitabilmente polvere, svolge egregiamente il suo dovere di tenere salda e ferma la trackball e sfoggia una bellissima scritta "MX ERGO" semi trasparente. Davvero un plus la possibilità di inclinare di 20° verso destra il dispositivo, facendo perno sulla base metallica. In questo modo si ha una posizione della mano simile a quanto accade nei mouse verticali. Personalmente ho trovato questa nuova posizione confortevole e migliore rispetto a quella tradizionale. Durante l'utilizzo si possono notare facilmente alcuni dettagli. Innanzitutto il click ha un suono delicato e soddisfacente, con tutta la superficie del tasto sensibile uniformemente alla pressione. Sono stati utilizzati degli switch che garantiscono fino a 10 milioni di pressioni, ottimi ma comunque non i migliori (che dovrebbero essere gli Omron da 50 milioni). Leggermente rumoroso lo scorrimento della rotellina, ma comunque molto piacevole da utilizzare per via della zigrinatura anteriore e la possibilità di muoverla anche orizzontalmente. Nella media i 4 pulsanti programmabili (in realtà è possibile modificare anche il comportamento della rotellina come vedremo quando vi parlerò del software). La sfera vera e propria restituisce una buona sensazione e scorrevolezza. Il movimento del cursore, settando tutto alla sensibilità media e lasciando attivo lo scorrimento uniforme, è naturale e preciso. In questo caso ho notato una certa differenza con la vecchia trackball, e non ho rimpianto quasi mai un mouse. Il quasi è d'obbligo in quanto ci sono degli ambiti in cui l'immediatezza del mouse classico rimane neccessaria. Questo dispositivo, che ha il vantaggio di offrire una buona precisione nonostante i DPI non siano esaltanti, e in generale tutta la categoria dei trackball, privilegia un uso rilassato del PC. Abituarsi all'utilizzo di uno strumento di input "alternativo" non è cosi difficile quanto si possa pensare e in breve tempo si riesce a padroneggiare il movimento del pollice, ma non mi sentirei comunque di consigliare il dispositivo per i gamer o per chi necessita di velocità assoluta. Non male il software Logitech Options per la personalizzazione. L'applicazione è disponibile sia per Mac che per Windows e permette di gestire i parametri di MX Ergo e di altri dispositivi Logitech compatibili. Come accennato è possibile assegnare una funzione specifica a tutti i tasti, alla pressione e al movimento orizzontale della rotella di scorrimento e alla combinazione di un pulsante più la trackball. Oltre ad azioni generiche, è possibile mappare i tasti con funzioni specifiche per determinati programmi. Oltre a questo si possono sfruttare delle funzionalità aggiuntive, come la possibilità di utilizzare contemporaneamente il dispositivo su due sistemi differenti. Logitech MX Ergo può essere collegato tramite il dongle (ma non c'è un vano per riporlo sul fondo, probabilmente per via della placca) oppure tramite bluetooth. Non è necessario utilizzare delle pile, ma la batteria è integrata all'interno e garantisce circa 4 mesi di autonomia (questo non l'ho potuto ancora verificare). Si tratta di una trackball top di gamma a tutti gli effetti. Se dal punto di vista costruttivo si poteva forse fare ancora qualcosina in più, niente da eccepire per ergonomia, precisione e piacevolezza di utilizzo. Ma non è uno strumento per tutti, dovete essere o molto curiosi o avere delle esigenze particolari. E perchè spendere circa 100 euro quando si può acquistare il "fratello minore" M570 a meno della metà del prezzo? Beh qui si paga il marchio, la qualità, il posizionamento nella fascia MX, la connettività bluetooth, la batteria ricaricabile, il software di gestione e i materiali migliori seppur non pregiatissimi. Molto cool e produttivo affiancato ad una decente tastiera meccanica. E' un prodotto che fa categoria a sè e affascinante sotto molti punti di vista, ma consiglio di aspettare ulteriori cali di prezzo per chi vuole fare l'upgrade dalla vecchia trackball Logitech, o di puntare a qualcosa di più economico a chi si affaccia per la prima volta a questo genere di prodotti.

Acquista su Amazon
Bestseller No. 2
Amazon Basics - Mouse con trackball, wireless
2.273 Recensioni
Amazon Basics - Mouse con trackball, wireless
  • Mouse con trackball, wireless, per pc fissi e laptop
  • La connessione wireless da 2.4 ghz assicura una risposta rapida, senza ritardi
  • La funzione trackball scorrevole offre un controllo professionale e allevia lo sforzo della mano e del polso.
  • Include la rotella di scorrimento superiore, tasti programmabili e i tasti destro e sinistro del mouse
  • Portata wireless fino a 9 metri; ideale per giochi di gruppo, presentazioni e molto altro ancora

Recensioni del prodotto

Meno spesa... tanta resa!
Acquistata in sostituzione di una Logitech M570, che dopo poco più di 2 anni aveva deciso di smettere di funzionare, già riparata qualche mese prima sostituendone i micro switch ai pulsanti destro e sinistro. Il consiglio che mi sento di dare è che una trackball non è un mouse, secondo il mio punto di vista è molto di più, perché comoda e pratica e poco affaticante per gli arti, ma necessita di un periodo medio breve di adattamento: agli inizi può sembrare scomoda. Sicuramente non la consiglierei per giocare, ma per chi lavora tutto il giorno, tutti i giorni, per me è insostituibile. La trackball Amazonbasics si presenta dall’aspetto più solido e comodo, rispetto alla concorrente, dalle dimensioni molto simili. La posizione più rialzata dei tasti avanti-indietro risulta a me più comoda. La si collega in un attimo con l’adattatore USB. Ci sono tutti i presupposti per tanti anni di comodo lavoro al computer, spero duri altrettanto!
Compratelo a colpo sicuro
Ottimo prodotto alla metà del prezzo di quelli di marca. Unica pecca ho dovuto rallentare la velocità del puntatore dal PC perché il solo tasto presente sul mouse non era sufficiente. Nessun problema. Il mouse è preciso come quello di marca che possiedo e di pari qualità percepita
Con wifi vicini perde il segnale
Subisce molto lr interferenze del wi-fi... se tengo il cellulare con wifi attivo vicino va a scatti... spegnendo il wifi funziona senza problemi... un po’ come tutti quelli che lavorano a questa frequenza... ma in questo caso è molto evidente...

Acquista su Amazon
OffertaBestseller No. 3
Kensington K72337EU Mouse Orbit, Mouse Cablato con Trackball, per PC, Mac e Windows, Rotella di Scorrimento, Design Ambidestro, Tracciamento Ottico, Blu, 40 mm
10.749 Recensioni
Kensington K72337EU Mouse Orbit, Mouse Cablato con Trackball, per PC, Mac e Windows, Rotella di Scorrimento, Design Ambidestro, Tracciamento Ottico, Blu, 40 mm
  • Rotella di scorrimento e sfera media - Sfiora la sfera per muoverti con facilità tra pagine web e documenti. La pallina blu da 40 mm è perfettamente rotonda per una maggiore precisione nel puntamento
  • Personalizzazione di KensingtonWorks - Software scaricabile gratuitamente per un'esperienza ancora più personalizzata, consentendo di assegnare diverse funzioni a ciascuno dei due pulsanti
  • Tecnologia di tracciamento ottico - Controllo del cursore fluido e preciso, per raggiungere qualsiasi parte dello schermo con un numero di movimenti inferiore, migliorando produttività ed efficienza
  • Poggiapolsi rimovibile - Morbida imbottitura che racchiude la mano e il polso in un comfort ergonomico, per essere produttivi senza problemi quando si svolgono lunghe attività al computer
  • Design ambidestro - Si adatta perfettamente sia agli utenti destrorsi che a quelli mancini, che possono così ottenere il meglio dal proprio trackball. Installazione Plug & Play semplice e veloce

Recensioni del prodotto

wheel terribile, scarsa ergonomia, caro
La recensione si riferisce al Kensington Expert senza cavo. Lo sto usando ormai da alcune settimane e ho cercato di farmelo piacere in tutto i modi... ma purtroppo non è un prodotto che può essere usato in modo continuativo per diverse ore al giorno. Il "wheel ring" è atroce da usare. Non è fluido e gratta quando si ruota oltre ad essere lentissimo. La situazione migliora un po' se si apre il trackpad e si mette un po' di lubrificante all'interno della ghiera, ma comunque è angosciante da usare soprattutto per scorrere pagine molto lunghe. Il design è simmetrico, può essere usato sia da sinistra che da destra, ma questo significa anche che almeno uno (se non due) dei tasti risulta molto scomodo da premere e richiede comunque lo spostamento di tutta la mano. E' molto grande e la mano si stanca facilmente, il poggia polso aiuta ma il trackball già è grande di suo se aggiungete il poggiapolso avrete mezza scrivania occupata. La definizione del sensore è decente, ma comunque non eccelsa. Calibrandolo via software si riesce a ottimizzarlo per le proprie esigenze ma comunque rimane un prodotto per uso sporadico, certamente non come sostituto al posto di un mouse standard. Il wireless con il ricevitore integrato è ottimo, il bluetooth lasciate perdere. Per uso da ufficio, navigazione su internet e comunque brevi sessioni di lavoro è buono e forse anche meglio di un mouse (a eccezione dello scroll wheel). Ma se ci dovete lavorare a lungo o vi serve un'ottima risposta e risoluzione (es: grafica, CAD, ecc...) non me la sento proprio di consigliarlo. Per il prezzo mi aspettavo molto di più.
Una buona alternativa al mouse
Anni fa ho usato con soddisfazione un trackball della Logitech, il modello Marble, ancor oggi perfettamente funzionante e con il connettore PS2. Ora mi sono trovato costretto a riprenderne in considerazione l'uso a causa di una dolenzia veramente fastidiosa a tutto il tricipite e che coinvolge anche la spalla e il lato destro del collo. La Marble di Logitech andrebbe ancora benissimo, ma manca della rotella di scorrimento e a me questa funzionalità serve parecchio. Dopo un'attenta ricerca sono approdato al modello Orbit di Kensington. Il dispositivo a tutt'oggi funziona bene, non soffre di segmentazioni nello scorrimento della sfera e la ghiera circolare, che assolve alla funzione di scrolling, agisce con precisione. Non ho installato nessun software e mi avvalgo delle impostazioni del mouse generico richiamabili con W10. Do un punteggio di tre stelle sull'ergonomia perchè secondo il mio parere i tasti laterali soffrono un pò in quando leggermente arretrati, rispetto all'asse di rotazione della sfera e costringe alle dita della mano di mantenere una tensione che per i primi tempi affatica. E' ovvio che necessita di una curva di apprendimento che è breve, e infatti oggi, rispetto a tre settimane fa, l'uso è molto migliorato e mi è più facile posizionare il cursore del mause perchè ho imparato a modulare delle dita nel ruotare la sfera in tutte le direzioni. In ultima analisi consiglio l'acquisto senza riserve.

Acquista su Amazon