Miglior soundbar jbl del 2021

Perché dovresti voler comprare una soundbar Jbl? Proviamo a rispondere insieme a questa domanda. Innanzi tutto, definiamo cosa sia una soundbar: letteralmente “barra del suono”, è uno strumento che ti permette di diffondere l’audio del tuo televisore in maniera uniforme nella stanza. In questo modo, sarai immerso in ciò che stai ascoltando, sia esso un film o un concerto. 

Come l’home theatre, avrai la sensazione di essere lì, come al cinema; a differenza dell’home theatre, però, avrai uno strumento dalle dimensioni ridotte, semplice da installare e assolutamente efficace. Per tornare alla domanda, quindi, la risposta è: ma perché no?

Se non ti senti pronto ad affrontare schiere e schiere di modelli, se non sei proprio ferratissimo con l’elettronica, non ti angustiare, ci abbiamo pensato noi! Ecco per te una selezione delle migliori soundbar Jbl del 2021

 

JBL 5.1: la migliore del mercato, con una recensione di 4,4 stelle su circa 600 voti

JBL 9.1: il miglior rapporto qualità/prezzo con un eccellente secondo posto

JBL 3.1: l’acquisto più economico, senza compromettere la qualità

 

JBL 5.1

soundbar jbl

Elegante e versatile, la soundbar JBL 5.1 può trasformarsi in un sistema home theatre di altissima qualità; la riproduzione dei suoni musicali e cinematografici non è mai stata così coinvolgente!

La barra, infatti, è dotata di due diffusori surround wireless che possono essere staccati dal corpo centrale e posizionati per ottenere il miglior effetto Dolby in casa; hanno un’autonomia di 10 ore, quindi potrai goderti un’intera serata in tutta tranquillità!

Vediamo gli aspetti più tecnici:

  • tre ingressi HDMI per collegare dispositivi 4K e Bluetooth
  • 510 W di potenza totale del sistema
  •  subwoofer wireless da 10″
  • Dolby Digital, Dolby Pro Logic II e DTS

Vivi un’esperienza musicale e di gioco ai massimi livelli, con la JBL 5.1!

Offerta
JBL 5.1
10 Recensioni
JBL 5.1
  • Suono surround jbl 5.1 con 510 w di potenza
  • Diffusori surround wireless scollegabili a batteria
  • Bassi da brividi grazie al subwoofer wireless da 10" (250 mm)

Recensioni

Per me eccezionale
Premetto che non sono un audiofilo (cioè lo sarei anche, ma il budget per queste cose è limitato). Detto questo per me si tratta di un prodotto eccezionale, i suoni molto buoni, anche i bassi, e il subwoofer anche troppo potente. I collegamenti offrono molte possibilità, hdmi, bt, opt, aux, usb. Cercavo una soluzione wireless e questa sound bar mi ha risolto il problema; i due altoparlanti si possono staccare e posizionare dove vuoi. Non la uso per la tv, ma collegata al pc per film e musica e anche qui sono molto soddisfatto. Consigliata
IBL BAR 5.1 Soundbar 4K Ultra HD
Non posseggo ancora un lettore blue-ray proporzionato e performante per poter ben testare tale prodotto. Al momento posso dire che l'effetto stereo destro sinistro che dovrebbe già risultare dall'ascolto di emittenti TV, oggi quasi tutte in stereofonia, non è molto entusiasmante, forse perché il canale destro e sinistro sono inclusi nella soundbar a distanza molto ravvicinata. In effetti in un metro di soundbar vi è il canale centrale, destro e sinistro. Come dicevo mi aspetto che il risultato cambierà abbastanza con una una fonte 5.1 distanziando i satelliti staccabili e posizionabili dietro a dovuta distanza per un effetto posteriore ben distinto destro e sinistro. Resta di fatto, credo per quanto detto prima, che ugualmente l'effetto anteriore canale destro e sinistro non cambierà molto rimanendo pressocchè invariato. Quindi, nonostante trattasi di prodotto di fascia medio alta, rimane pur sempre una soundbar che per la sua struttura non può offrire di più se non un sensibile miglioramento dell'ascolto derivante dai diffusori dei televisori, spesso molto critici ed insufficienti. Inoltre volevo aggiungere che non ci sono molte equalizzazioni e né una manuale (custom) per compensare e rendere più tondo ed omogeneo il suono che risulta molto distante da un subwoofer di tutta qualità ma che spara così bene che non si integra in maniera armoniosa con le frequenze della soundbar evidenziando un effetto "bum -bum". Penso che si sarebbe dovuto lavorare di più sulle frequenze medio-basse e su una possibilità di equalizzazione personale. In definitiva penso sia meglio puntare l'attenzione verso una vera e propria separazione dei canali orientandosi anche a casse anteriori ben distinte e non contenute in una soundbar, che, per quanto buona non può garantire una separazione canali (ben tre) in un metro circa. Del resto se mettessimo le migliori casse del mondo con fonte stereofonica a distanza ravvicinata tra loro di un metro o anche meno non si potrebbe mai apprezzare la separazione dei canali sembrando di ascoltare una fonte monofonica.
Ripensamento... (vedi aggiornamento)
PRO: - Semplicità d'utilizzo (5 stelle); - Comodissimi gli speaker surround senza fili ricaricabili (5 stelle); - Molto efficace l'effetto surround con i videogiochi (4 stelle); - Audio discreto con i film in generale (3 stelle). CONTRO: - Durante la visione dei film d'azione (occasione in cui si può apprezzare un buon sistema home theater), in situazioni dove sono presenti delle scene "frenetiche" con fragorosi effetti audio, la qualità del suono (soprattutto dei bassi) risulta letteralmente indecente! (0 stelle). Non tanto per la profondità del suono, che entro certi limiti può risultare anche piacevole, ma per un assurdo sottofondo "rimbombante" che rende l'audio non solo di pessima qualità ma addirittura fastidiosissimo da ascoltare. A nulla è valso modificare i diversi settaggi audio della TV (per la cronaca un Sony 4K HDR Full Led di ultima generazione) e quelli, peraltro molto essenziali, della soundbar. Ho provato anche a posizionare il subwoofer in diverse zone della stanza o a spostare la tv con la soundbar in un'altra stanza molto più grande, ripetendo ogni volta la calibrazione, ma tutto senza successo. Non riesco a capire come nessuno, nelle numerose recensioni positive, abbia evidenziato un tale aspetto così evidente. AGGIORNAMENTO: Di recente ho collegato la soundbar ad un altra TV: un Panasonic della serie GX800. Ebbene, nonostante questa TV sia dal punto di vista video inferiore al Sony a cui la soundbar era prima collegata, dal punto di vista audio si è rivelata nel complesso migliore. Nello specifico i problemi relativi ai "rimbombi" del subwoofer sembrano scomparsi anche se l'effetto surround, nel complesso, sembrano un po' meno efficaci. Questo mi ha portato alla conclusione che le prestazioni della soundbar sono parecchio condizionate dalla qualità di decodifica audio della TV a cui la stessa è collegata. Pertanto mi sento di restituire alla JBL bar 5.1 le 5 stelle che sicuramente merita in relazione soprattutto del suo rapporto qualità-prezzo e della comodità di utilizzo.

Acquista su Amazon

JBL 9.1

soundbar jbl

Sei pronto a trasformare il tuo soggiorno in un’esperienza immersiva di suoni? Ottimo, perché è quello che potrai fare con la soundbar JBL 9.1. 

Potrai goderti il suono 3D grazie a Dolby Atmos, 4 speaker up firing e speakers surround rimovibili e posizionabili per ottenere il massimo dell’effetto. 

Il modello 9.1 ti fornisce una potenza senza paragoni, per permetterti di apprezzare ogni singola sfumatura del programma che stai guardando o ascoltando.

  • potenza in uscita 820W
  • subwoofer wireless da 10”
  • connettività di alta qualità, per diffondere la musica via Wi-Fi
  • 510 W
  • manuale incluso

JBL 9.1
10 Recensioni
JBL 9.1
  • Con quattro altoparlanti Surround e Dolby Atmos, JBL Bar 9.1 True Wireless Surround è il sistema soundbar a 9.1 canali per vivere un'esperienza sonora 3D avvolgente completamente senza fili
  • Grazie a 820 Watt di potenza di uscita del sistema audio, a un suono Surround reale e a un subwoofer wireless da 10" con bassi potenti e definiti, l'esperienza dell'home cinema raggiunge alti livelli
  • Il Bluetooth, il WiFi integrato e la compatibilità con Chromecast e Airplay 2 consentono di trasmettere in streaming musica e contenuti online con un suono avvolgente e con un semplice tocco
  • Dotati di batterie integrate, i due altoparlanti Surround sono staccabili e posizionabili in qualsiasi punto della stanza; dopo 10 ore di riproduzione, basta agganciarli alla soundbar per ricaricarli
  • Articolo consegnato: 1 x JBL BAR 9.1 TWS con 1 Soundbar, 1 Subwoofer Wireless, 2 Altoparlanti Wireless, Telecomando con batterie, Cavi di alimentazione, Cavo HDMI, Staffe per montaggio a parete, Guida

Recensioni

Spettacolare
Mi è appena arrivato oggi vengo da un samsung HT,5500 5.1 Devo dire che la JBL ha fatto un ottimo lavoro non sono un professionista del suono, ma mi intendo abbastanza, qualità ed suono spettacolare non parliamo dei satelliti che vanno messi dietro effetti ottimi per essere wifi, vi dirò altro appena lo consumo un po di più. Ve lo consiglio meglio di un 5.1 a questa fascia di prezzo.
Top
Super appassionato di cinema. Incredibile la qualitá del prodotto. Non ce paragone con nessuna SB top di gamma. I surround totalmente wireless sono una soluzione spettacolare! e poi col Chromecast integrato... Hey google riproduci musica e Sbam! prima fila a un concerto. Prezzo alto ma se si vuole il top!
Gradita sorpresa
Premessa: ho sempre avuto sistemi 5.1 cablati ma, per mutate condizioni abitative, avevo bisogno di un home theatre più versatile. Ero in procinto di acquistare un'altra soundbar ma, quando ho visto questa, ho capito subito che era la scelta vincente. E ora, dopo averla provata un intero weekend, sono contento di consigliarla. DESIGN E MATERIALI: il subwoofer è un elegante monolite nero, dal design minimal ma d'impatto. Anche la soundbar fa la sua bella figura in salotto sotto la televisione. I materiali sembrano di qualità, i satelliti posteriori sono pesanti il giusto e, in mano, danno la sensazione di essere casse di buon livello. Ricordo che subwoofer e satelliti posteriori sono wireless quindi un altro punto a favore per chi non vuole trafficare con i cavi per casa. Telecomando essenziale e gradevole al tatto. CALIBRAZIONE: unica nota dolente dell'intera esperienza è stata la calibrazione. I primi tentativi sono infatti falliti (usciva il messaggio "Retry"). Dopo una rapida ricerca sul web ho scoperto che, per risolvere, basta scaricare sul proprio smartphone "Google Home" e collegare il dispositivo in modo che aggiorni il software. Dopo averla riavviata anche la calibrazione in 2 passaggi è avvenuta con successo. COLLEGAMENTI: nella confezione c'è un cavo HDMI eArc da collegare alla tv (purtroppo ancora priva di Dolby Atmos). Con un altro cavo HDMI ho collegato la soundbar alla PS4. PRIMO ASCOLTO: pronti via provo subito Interstellar direttamente dal catalogo Netflix. Dopo un anno senza dolby mi veniva quasi da piangere e mai avrei creduto che una soundbar potesse regalare un'esperienza d'ascolto così immersiva. Certo, i satelliti posteriori (meraviglioso poterli staccare, posizionarli dietro e riattaccare per farli ricaricare) fanno la differenza ma devo dire che non ho sofferto l'assenza di due casse anteriori più distanziate rispetto al canale centrale. Il suono è pieno, potente e avvolgente, il subwoofer si fa sentire (ho dovuto abbassare il livello quasi al minimo per non disturbare troppo i vicini). BLU RAY: ho provato anche un blu ray e l'audio mi è parso leggermente più pulito, probabilmente dipende dalla codifica. GAMING: con LOU2 niente da segnalare a parte essermi spaventato in un paio d'occasioni: non ero più abituato ai suoni posteriori 🙂 MUSICA: non ho un grande orecchio e non sono particolarmente interessato a questa caratteristica. Per l'uso che ne faccio direi che va più che bene. DOLBY ATMOS: non avendo un televisore che supporti questa tecnologia non posso dire se si percepisce l'effetto altezza. Per alto il soffitto è con le travi a vista quindi credo proprio che non lo saprò mai 🙂 Ripeto, la vera differenziante per me è stata la presenza dei satelliti posteriori e, come anticipato, è come avere un buon 5.1. Se poi in futuro sentirò anche qualche suono provenire dall'alto tanto meglio... CONCLUSIONI: una soundbar di qualità pensata per chi ama il cinema, le serie tv e i videogiochi e vuole goderseli come si deve. Consigliata a chi non può o non vuole avere cavi in giro per casa ma non vuole rinunciare alle casse posteriori. Appena avrò un televisore con Dolby Atmos aggiornerò la recensione anche su questa parte. Fino ad allora: buon ascolto.

Acquista su Amazon

JBL 3.1

Terzo gradino del podio per il modello 3.1, che integra la tecnologia sonora Dolby Surround per permetterti di vivere un’esperienza del tutto simile al cinema, senza dover installare altri pezzi e senza avere cavi fastidiosi in giro.

Il canale centrale dedicato aiuta a diffondere un suono più chiaro, per non perderti nemmeno un sospiro. 

Questo è quello che avrai ordinando questo modello:

  • Bluetooth per uno streaming comodo e senza fili; potrai collegare fino a tre dispositivi 4K tramite gli ingressi HDMI per un’esperienza visiva e sonora all’avanguardia
  • 450Watt di potenza in uscita dal sistema
  • Subwoofer wireless
  • telecomando con batterie
  • cavi di alimentazione e cavo HDMI
  • kit per montaggio a parete
  • manuale di istruzione

JBL 3.1
10 Recensioni
JBL 3.1
  • Con connettività wireless Bluetooth
  • 3 ingressi HDMI
  • 450W di potenza complessiva

Recensioni

Tanta potenza, qualità audio accettabile
Seguivo da tempo la versione 5.1 che purtroppo non è più disponibile quindi ho deciso di ripiegare sulla 3.1. Collegamento con TV tramite hdmi impossibile, ho dovuto risolvere con un adattatore e un cavo ottico (comprato a parte perché non presente nella confezione). Finalmente una volta collegata fisicamente la soundbar alla TV ne ho apprezzato da subito i bassi potentissimi e profondissimi, da migliorare le voci che risultano essere coperte dalla potenza del sub. Nel complesso, avendola pagata meno di 300 euro, vale la pena comprarla per inserirsi in questo mondo. Assistenza amazon come sempre al top, hanno risolto subito alla mancanza del cavo ottico. Ne merita 3 di stelle, ma per l'assistenza e la qualità del sub ho preferito 4.
Ottimo! Rende suoni limpidi e brillanti ed il sub aiuta moltissimo.
Con tanto sacrificio e tempo dedicato nella ricerca... ma finalmente trovato il prodotto che mi soddisfi. Compatto ed potente. Con bassi profondi ed avvolgenti. Abbinati alla soundbar è dir poco eccellente. Complimenti anche ai ragazzi della Kardon e Jbl ottimo lavoro. Consiglio chi vuole suono deciso con belli bassi. Senza fili che vi pendono per casa. Anche la musica si sente molto chiaro e limpido.
Ottimo prodotto
JBL è una sicurezza. ho preso questo prodotto perchè in appartamento non si può sentire ad alta voce. Ebbene il subwoofer fa il suo dovere anche a bassa voce, se poi si alza il volume è straordinario, fa tremare le pareti se si esagera. I 3 canali sono soddisfacenti anche per distinguere bene la voce.

Acquista su Amazon

Come scegliere una soundbar

Prima di addentrarci nelle caratteristiche tecniche da valutare, prima dell’acquisto di una soundbar, vogliamo spendere due parole sulla differenza tra questa e il sistema home theatre.

La barra sonora ha tutto integrato nel corpo principale ed è semplicissima da installare: non fai altro che collegarla all’alimentazione e al tuo televisore e il gioco è fatto. La limitazione, per alcuni modelli, è che le casse sono tutte nello stesso impianto, quindi non hai l’effetto surround.

L’home theatre, invece, ti garantisce un suono di maggiore qualità e sicuramente più immersivo, ma ha di contro che dovrai installare e posizionare i vari pezzi, coprendo i vari cavi di collegamento.

Cosa acquistare

Per essere sicuro di comprare un prodotto valido, fai caso a queste caratteristiche al momento dell’acquisto:

  • presenza del subwoofer: molti modelli moderni si collegano a questo diffusore di bassi via wifi, senza fastidiosi cavi a vista.
  • potenza in uscita del suono: è un valore riportato sulla confezione e serve a darti un’idea di quello che sarà l’effetto finale nel tuo soggiorno.
  • collegamenti e connettività: i modelli più evoluti hanno la possibilità di collegarsi in vari modi, dal cavo HDMI (sicuramente il più diffuso ed affidabile) alla connettività wireless, passando per le porte ottiche. Scegli l’opzione che ritieni più funzionale alle tue esigenze.