Miglior sintetizzatore vocale del 2021

Ecco la classifica dei migliori prodotti della categoria Sintetizzatore Vocale:

Behringer Td-3-Am: è il più venduto, la valutazione media è 4,5 con 10 recensioni

Teenage Engineering - Sintetizzatore tascabile: seconda posizione per questo prodotto, la valutazione media è 4,5 con 10 recensioni

Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite: terza posizione per questo prodotto, la valutazione media è 4,7 con 10 recensioni
OffertaBestseller No. 1
Behringer Td-3-Am
10 Recensioni
Behringer Td-3-Am
  • Sintetizzatore Bass Line con vera circuiteria analogica per bassi e suoni scanalati
  • Riproduzione autentica dei circuiti originali con transistor abbinati
  • Percorso del segnale analogico puro basato su leggendari progetti VCO, VCF e VCA
  • VCO a dente di sega e forma d'onda quadrata con circuiteria a transistor
  • Filtro risonante a 4 poli con controlli di cut-off, risonanza, busta, decadimento e accento

Recensioni

Bass Line Synthesizer STREPITOSO!!!
Behringer TD-3 è un'ottimo strumento elettronico, ispirato al passato ma ampiamente sfruttabile nel presente e futuro. Uso la macchina ancora da troppo poco tempo per poter approfondire tutti gli aspetti tecnici delle sue funzioni. Le prime impressioni sono molto positive. Leggero e compatto, può essere agevolmente trasportato. E' dotato di un'ampia gamma di connessioni e consente, tramite l'apposita app, una precisa e veloce programmazione tramite pc. Credo ci si possa divertire davvero tanto. E poi...cosa trovare di paragonabile ad un prezzo così accessibile?
Prodotto super
Che dire, non ci sono parole per descrivere questo prodotto. Fa rivivere in pieno le sonorità e lo stile del leggendario Roland TB-303. Behringer, con questo prodotto si è superata, sia per la qualità del suono che riesce a tirare fuori che per il prezzo. Ovviamente un compromesso c'è, ed è il materiale con cui è rivestito, totalmente in plastica che sembra essere abbastanza rigida. Spero che questa scelta sia stata fatta in ottica ambientalista, cioè, usare la plastica per prodotti che devono avere una lunghissima durata ed evitare così l'obsolescenza programmata per evitare quindi di iper inquinare il pianeta, riempiendo le discariche della plastica di questo TD-3. Per cui confido che la componentistica interna di qualità elevata. Ma lo scopriremo sono usandolo nel tempo. Qui, capiremo la reale affidabilità e serietà di Behringer. Per ora 5 Stelle se le merita tutte!
Behringer Td-3-Am
La Td-3-Am si presenta con una scatola personalizzata dove appare esattamente la foto del synth di colore giallo, quindi è consigliabile al momento dell'acquisto, specificare di volere la confezione aggiuntiva fatta da Amazon, altrimenti si corre il rischio di ricevere la scatola originale usata come pacco con tanto di etichette come è accaduto a me. In dotazione si trovano l'alimentatore e il libretto di istruzioni. Sul pannello posteriore troviamo l'uscita audio in formato jack da 6.3 mm, una porta midi input e una porta midi output/thru, la porta Usb per collegarlo al computer e che viene riconosciuta come porta midi all'interno del sistema operativo e delle applicazioni audio e che può anche essere utilizzata per aggiornare il firmware e fare dei backups tramite la utility Synth Tool scaricabile dal sito della Behringer. Sul pannello principale troviamo 5 porte jack da 3.5 mm che servono come uscita cuffia, uscita gate, uscita cv, sync in e filter in. Esteticamente fa una ottima impressione, mentre al tatto è palese l'utilizzo in toto della plastica sia per lo chassis che per i pomelli e i pulsanti, ma comunque mantiene una buona solidità. La qualità sonora è ottima e l'emulazione è valida. IL distorsore è la parte che mi ha convinto di meno ed è consigliabile usare un distorsore di qualità esterno per ottenere un effetto credibile. Riguardo al comparto midi, i pomelli non generano messaggi di control change, mentre il sequencer invia i messaggi di note on/off. Sincronizzarla a sorgenti di clock esterne è molto semplice e lo si può fare sia tramite la utility e sia tramite gli appositi tasti con funzione secondaria ed è possibile sincronizzarsi sia a un clock midi che a un clock analogico. Nel caso in cui si voglia utilizzare un sequencer esterno è consigliabile non generare note sovrapposte, infatti ho constatato che nel caso in cui ci fosse la stessa nota ripetuta più volte in modo sovrapposto, l'effetto ottenuto sarebbe quello di una unica nota che tende a dissolversi, mentre per ottenere l'effetto slide è sufficiente fare delle note legate in modo preciso e non serve sovrapporre. Nel complesso un ottimo acquisto con un prezzo senza eguali.

Acquista su Amazon
Bestseller No. 2
Teenage Engineering - Sintetizzatore tascabile
10 Recensioni
Teenage Engineering - Sintetizzatore tascabile
  • Sintetizzatore vocale e sequenziatore.
  • Microfono integrato per 8 diversi tipi di voce.
  • 120 secondi di memoria campione.
  • Trasposizione della funzione di intonazione.
  • Può essere sincronizzato con altri operatori tascabili e dispositivi esterni.

Recensioni

Tante funzioni, poco spazio, immenso divertimento
Il PO-35 è il vocal sinth-sampler-sequencer della serie Pocket Operatori che la Teenage Engineering ha dedicato alla manipolazione di sample vocali. È di dimensioni ridottissime, grande in pratica quanto una calcolatrice tascabile. Contiene in sé un motore di sintesi vocale che permette di registrare (dal microfono integrato o da una fonte sonora in entrata al line-in da 3,5"), editare, applicare effetti in tempo reale alla voce umana (ma non solo!), di creare fino a 16 pattern e di riprodurli grazie o al piccolo ma funzionale altoparlantino integrato o all'uscita jack 3,5'' e di sequenziare tracce drum grazie ad una drum machine integrata. Ovviamente ha tanti limiti, a partire ad esempio dalla polifonia striminzita (2 voci) o da una sensibilità non elevatissima alle variazioni di effetto che si possono comunque registrare in tempo reale. I contro sono comunque abbondantemente bilanciati e a mio avviso superati dalla geniale creatività che sprizza da tutti i circuiti. Non lasciatevi ingannare dall'aspetto giocattolino, o magari sì, e cominciate a giocare col suono. Scoprirete come la Teenage Engineering sia riuscita ad implementare "fenomenali poteri cosmici... in un minuscolo spazio vitale!" (cit. Aladdin)
Grande strumento ad un ottimo prezzo per una eccellente musica
Ho ordinato il Pocket operator 12 durante la domenica e mi è arrivato il venerdì, spedizione rapidissima nonostante venisse dalla Francia. Il prodotto è arrivato ben imballato e perfettamente funzionante. E' una chicca per qualsiasi musicista e anche per i novelli (come me) che hanno comprato questo sintetizzatore portatile per iniziare a farsi un'idea e fare i primi passi verso l'elettronica e non solo. IL PO 12 è minimale, più piccolo di una qualsiasi calcolatrice, ma compie perfettamente il suo lavoro. Tra tutti gli altri Pocket Operator ho deciso di acquistare questo poichè non ha un prezzo alto come ad esempio, il PO KO O PO 32, che sono anche più complessi, ma soprattutto il PO 12 presenta un suono che non è così impostato e definito come potrebbero esserlo un PO Arcade o PO Robot o anche PO Sub. Il PO 12 mi è sembrato quello più tranquillo e facilmente usabile per comporre tipi di musica diversi tra loro. E' composto di 16 suoni + la drum machine e 16 effetti e altre caratteristiche che facilmente potete trovare, è possibile salvare i propri suoni modificati da quelli iniziali e comporre in loop, così come no. Inoltre sono presenti un entrata e uscita audio da 3,5 in cui è possibile collegarci una qualsiasi cassina bluetooth o delle cuffie, così come qualsiasi altro amplificatore di maggiore importanza. La composizione dei tasti e delle combinazioni è veramente intuitiva e fin da subito si può arrivare a comporre qualcosa che sia leggermente orecchiabile. E' uno strumento efficacissimo per il prezzo che ha, che qui su amazon (a 63 euro) è veramente modesto, perchè sul sito di teenage engineering si trova a 79 + spedizioni. Non è necessario, a mio parere, comprarsi la custodia che solitamente viene consigliata insieme a qualsiasi altro PO, dal costo di 34 euro; se si possiede un minimo, ma veramente minimo spirito di manualità, facilmente si può trovare qualcosa che faccia da protezione allo strumento, che proprio per le sue microdimensioni si presta anche bene ad essere rivestito e facilmente protetto appunto
Eccezionale!
il termine che più rende l'idea di questo "oggetto" è NO VA BEH! Partiamo dal presupposto che mi è cascato all'occhio prima di tutto per il su design NAKED, non ho ancora una custodia (costicchia) ma lo trovo già stupendo così. Con qualche tutorial su youtube ho imparato (e non sono pratico di musica) le funzioni base in pochi minuti. Favoloso, al di la dei preset che già di loro modificandoli sotto mille aspetti possono suonare di tutto e di più, se poi aggiungiamo che con il microfono o entrando con un cavo semplicissimo dal pc ci si piò caricare/registrare altri suoni il limite è solo l'immaginazione! Consigliatissimo! non vedo l'ora di impararlo ad usare bene per autoprodurmi le sigle per youtube e podcast

Acquista su Amazon
Bestseller No. 3
Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite, Chitarra/Basso
10 Recensioni
Focusrite MOSC0024 Scarlett Solo 3rd Gen - Interfaccia audio USB da 2 ingressi e 2 uscite, Chitarra/Basso
  • Il preamplificatore microfonico dalle prestazioni migliori che la gamma scarlett abbia mai visto, da oggi con modalità air commutabile per conferire alle registrazioni un suono più aperto e vibrante
  • Un ingresso per strumenti con headroom elevato per collegare la chitarra o il basso
  • Convertitori ad alte prestazioni per registrare e mixare fino a 24-bit/192.khz
  • Due uscite bilanciate senza ronzio per una riproduzione audio sempre pulita
  • Con il nostro strumento easy start, tutto è pronto in un attimo

Recensioni

Molto buono
Il pacco è arrivato nei tempi e nei modi previsti. Quando ho aperto la scaztole ero un po' preoccupato perchè non vedevo i codici dei software, ma una volta attaccato al computer la periferica (ho Windows 10) ha fatto tutta la configurazione, si è connesso al sito della Focusrite e mi ha chiesto quale programmi installare. Non sono un professionista, è la mia prima scheda audio usb, però posso dire che è davvero un buon prodotto. Ho registrato "live" voce e chitarra con ottimi risultati (microfono SHURE SM58 e chitarra acustica elettrificata), i due ingressi possono lavorare contemporaneamente. Ho provato anche ad usare la periferica con Ubuntu 19.04 (periferica vista da sola senza alcun intervento da parte mia) registrando con Audacity, quindi anche in ambiente Ubuntu sembra funzionare bene. Vorrei provarla con Windows 7 sul portatile, vi terrò aggiornati.
PORTENTO! Utilizzata come DAC, non c'è paragone!
Avevo una Scarlett 2i2 prima generazione sostituita poi con una Sound Blaster X-FI HD, poiché la sensazione era di avere un suono un po' troppo 'piatto' per i miei gusti, sorprendente ma non abbastanza, forse perché studiata principalmente per l'home recording. Successivamente mi decido a sostituire dopo due anni la X-FI con questa, non con poca paura, principalmente di tornare alla situazione della 1st gen e invece la sorpresa è stata tanta. Non solo perché non ho alcuna necessità di ritoccare l'audio con alcuna equalizzazione, ma soprattutto perché ho raggiunto livelli superiori alle mie aspettative e alle ultime due schede. Premetto che ho delle M-Aduio BX5 D2, la utilizzo principalmente solo come DAC, quindi per ascolto di musica su Spotify e vi garantisco che mai acquisto è stato piu azzeccato, questa scheda è un vero portento. Rispetto alla 2i2 1st gen ed alla X-FI HD non c'è assolutamente paragone, la qualità audio in uscita è davvero notevole! Tengo a specificare ciò perché prima dell'acquisto non sono mai riuscito a trovare informazioni per questo genere di utilizzi dato che, chi compra questa scheda, lo fa generalmente per registrazione e quindi per l'input. Nonostante i consigli chiesti in giro nei forum nessuno si è mai degnato di consigliarmi una scarlett come dac, non saprei dirvi il motivo, viene proprio ignorata. Ho ricevuto consigli di tanti altri prodotti che non conosco ma, secondo la mia idea, questo prodotto vale molto piu di quello che costa, lo posizionerei tranquillamente su articoli di fasce di prezzo superiori. E' davvero sorprendente come non sia assolutamente necessaria alcuna miglioria, equalizzazione dell'audio o software esterni, per godere di una dinamica tanto brillante e corposa. Io penso di essere stato chiaro e spero di essere riuscito a trasmettervi ciò che provo e se siete indecisi compratela proprio ad occhi chiusi, specie se, come me, cercate un dac per ascoltare musica. Se ti sono stato utile ti chiedo una piccola gentilezza, fammelo sapere cliccando sul tasto qui in basso! Grazie!!
Bassa latenza, ottimi convertitori, funzionalità adequate al prezzo
Nella recensione cercherò di evitare termini tecnici, in modo che sia fruibile dal maggior numero possibile di persone. Si tratta di un'interfaccia audio con presa USB C. Avete due entrate fisiche e due uscite fisiche, che dialogano con il computer (PC o Mac) via USB. In pratica potete riprodurre dai due line out un qualsiasi mix del suono proveniente dal computer e dei suoni provenienti dalle due entrate. C'è un'uscita per la cuffia dove il suono in uscita viene replicato. I due ingressi non sono flessibili, uno è riservato ad un microfono (con phantom 48v opzionale) ed il secondo ad uno strumento. Se volete usare in ingresso ad esempio una tastiera stereo, allora dovete prendere il 2i2 che costa un po' di più. Le tipiche applicazioni sono: registrare i due canali in entrata sul computer, oppure mixare i suoni digitali del computer (siano essi basi o suoni prodotti da una tastiera collegata al computer) con i due ingressi e mandarli alle uscite. I punti positivi sono: latenza zero o quasi (ovvero tra i suoni del computer e i suoni in input non si percepisce nessun ritardo, che in teoria potrebbe esserci perché i primi devono essere convertiti in analogico). Alimentazione direttamente dal computer, quindi niente alimentatori addizionali. Prezzo ragionevole, le funzionalità sono limitate ma se vi bastano la qualità del suono è notevole. C'è del software in bundle interessante, ovvero Ableton live lite e una versione ridotta di Pro Tools, più un suono di pianoforte. Onestamente io non li ho scaricati perché utilizzo Mainstage 3 su Mac, diciamo che se avete voglia di cimentarvi con looping dal vivo o mixaggi queste versioni vanno bene per impratichirvi con le interfacce. Se la cosa diventa seria ad un certo punto cozzerete contro le limitazioni del software, a questo punto dovrete prendere il software completo, ma di solito provenendo dalle versioni limitate si ha un buono sconto nell'acquisto del prodotto completo. La procedura di installazione può essere un po' macchinosa, se non si installa il control center di focuswrite lo scarlett funziona solo a 48Khz, e non si ha accesso alle opzioni avanzate. Seguite le istruzioni e non dovreste avere problemi.

Acquista su Amazon