Home / Elettronica / Il miglior router Wifi del 2018

Il miglior router Wifi del 2018

Navigate senza perdere mai il router verso casa o l’ufficio

Se avete una casa grande o un ufficio di notevole estensione e state cercando un dispositivo per distribuire la rete internet del vostro modem nella stessa area, fra computer, tablet e cellulari, siete nel posto giusto. Il prodotto che state cercando è il RouterAsus RT-AC87U Gigabit, il perfetto connubio di efficienza, affidabilità e convenienza. Si tratta del modello che garantisce la massima velocità, la più estesa copertura e la maggiore sicurezza per tutti i vostri dispositivi.

La nostra raccomandazione: Router Asus RT-AC87U Gigabit

Perché dovreste preferire questo modello della Asus ai prodotti della concorrenza? Riteniamo che questo router soddisfi pienamente i tre requisiti fondamentali di questi dispositivi per ambiente domestico: versatilità, elevata potenza della banda di frequenza e sicurezza dei dati condivisi. Questo router è stato progettato per collegarsi anche con apparati che hanno Wi-Fi standard vecchie, assicura quindi alta compatibilità con quasi tutti i dispositivi elettronici. Opera inoltre sulla banda 5 GHz con una rete wireless AC, garantendo così la mancanza di problemi di interferenza caratteristici dei modelli meno potenti. Infine il sistema di sicurezza AiProtection consente controlli parentali avanzati, impedisce l’accesso a pagine dannose, intrusioni sul vostro PC e rileva le infezioni sugli apparecchi collegati.

Un router da ufficio: AVM FRITZ! Box 7490

Se avete bisogno di un router ad altissima efficienza per uso professionale, allora questo prodotto della Fritz è ciò che fa per voi. Oltre a garantire un segnale potente con l’uso simultaneo di bande a 2,4 e 5 GHz con Wireless dual AC + N, che permette un ideale compromesso tra estensione e qualità del segnale radio, questo dispositivo è equipaggiato con protocolli di sicurezza estremamente affidabili. Ciò che lo rende uno strumento di lavoro perfetto per gli ambienti professionali è il suo vastissimo e completo ventaglio di porte in uscita.

A questo router è possibile collegare ben sei cordless con base DECT, cinque segreterie telefoniche, una linea telefonica insieme, o in alternativa, a venti account VoIP. È prevista infine la possibilità di agganciare chiavette 4G o 3G, per assicurarsi di poter sempre operare on line anche in caso di problemi di rete fissa: una copertura davvero globale.

Una soluzione per tutte le tasche:  Router TP-Link TL-WR841N

Questo prodotto della TP-Link è ideale se avete necessità di un prodotto semplice ma efficiente. Nella sua essenzialità questo router possiede tutte le funzioni necessarie al normale uso domestico: compatibilità con le reti meno veloci, estensione dell’area di connessione dei dispositivi, crittografia di sicurezza e possibilità di controllare la larghezza di banda per assegnare a ciascuna unità collegata la copertura necessaria.

Ulteriore pregio di questo prodotto è l’estrema facilità d’installazione: è sufficiente collegarlo con una presa ethernet e automaticamente entra in funzione. Si rivela inoltre estremamente valido come punto d’accesso alla rete in zone già coperte da altri router, in questi casi costituisce un ottimo ponte radio per fare rimbalzare il segnale del modem in aree abitative con muri spessi o lontane dall’unità centrale di connessione alla rete.

Tutto ciò che c’è da sapere per la scelta del router Wifi

Perché abbiamo selezionato questi prodotti?

I criteri in base ai quali abbiamo scelto questi dispositivi e che bisogna considerare quando sceglierete il vostro router possono sembrare complessi, tuttavia non sono molti e possono essere riassunti facilmente senza addentrarsi in dettagli superflui.

La premessa fondamentale all’acquisto di un router è la definizione del suo utilizzo: questo dispositivo non consente una connessione diretta col web, quindi se avete bisogno di un apparecchio per collegarvi direttamente alla rete internet ciò che vi serve è un modem.

Esistono naturalmente anche modem con router integrati, ma questi non soddisfano le necessità di chi in genere vuole acquistare un router: portare cioè il segnale del modem a tutti i dispositivi elettronici, personal computer, tablet, cellulari, senza cali di qualità e di intensità del segnale.

 

Classi Wi-Fi

Ancora prima di scegliere il vostro router è necessario controllare la classe della vostra connessione a internet. Esse sono, in ordine di grandezza dalla più lenta alla più veloce, B, G, N e Wireless AC.

Se il vostro Wi-Fi è di fascia G o superiore acquistare un router molto antiquato sarebbe un pessimo investimento, perché non riuscirebbe a rilevare il segnale di rete e quindi a proiettarlo.

 

Protocollo di connessione

Oltre a considerare la classe Wi-Fi vi consigliamo di verificare il tipo di connessione fornito dal vostro gestore personale. Se avete ancora l’ADSL 2 o ADSL 2+ la vostra scelta deve orientarsi su un router compatibile con questi protocolli di connessione.

Se invece disponete già della fibra potete invece prendere in considerazione i router che supportano i VDSL/VDSL2, che raggiungono i 300 Mega di velocità. Anche riguardo questi protocolli vi suggeriamo di prestare bene attenzione al profilo e di accertarvi se quello della vostra linea è 17a o 35b. La maggioranza dei router non pone difficoltà con il primo profilo, meno veloce, ma non tutti sono in grado di funzionare con il 35b, più efficiente.

 

Bande di frequenza

Più potente è la banda di frequenza maggiore è la qualità del segnale, quindi sembrerebbe scontato concludere che un router che trasmette a 5 GHz sia sempre il migliore.

In realtà se da un lato è vero che i router a 5 GHz non subiscono i rallentamenti delle interferenze provocate dal rumore di tutti gli apparecchi che occupano la banda più diffusa a 2.4 GHz, dall’altro occorre ricordare che il loro raggio d’azione è inferiore.

È consigliabile dunque valutare con attenzione la distanza dal router di ogni dispositivo che intendete collegare, oppure scegliere un router dual band che può trasmettere su entrambe le bande.

Ricordate infine di controllare che i vostri terminali siano in grado di rilevare il segnale a 5GHz e non dimenticate che tale banda è l’unica che può appoggiarsi al Wireless AC.

Router a banda di frequenza potenziata

Se avete assolutamente bisogno di una banda di frequenza a 5 GHz, ma dovete anche essere sicuri di potervi collegare a notevole distanza dal router, esistono dispositivi che possono soddisfare questa esigenza, i Triband, i Beamforming+ e i MU-MIMO.

I Triband sono router che riescono a utilizzare la banda a 2.2 GHz e ben due a 5GHz, tuttavia sono estremamente costosi e solo raramente sono davvero indispensabili.

I Beamforming+ indirizzano con grande precisione il segnale di rete verso il dispositivo selezionato, sono sistemi caratteristici dei router a 5 GHz più all’avanguardia.

I MU-MIMO riescono a regolare lo scambio di dati tra più apparecchi contemporaneamente, senza compromettere la velocità della rete, a differenza degli altri router che si collegano solo con un dispositivo alla volta. Per poter usufruire di questa funzionalità tuttavia bisogna possedere terminali compatibili con questa tecnologia e disporre di un Wi-Fi wireless AC.

 

Porte e collegamenti

I router dispongono di numerose porte che consentono il collegamento diretto via cavo a dispositivi di vario tipo. Oltre alle uscite ethernet e USB, necessarie per mettere in comunicazione gli apparecchi non dotati di tecnologia Wi-Fi, la porta più importante è la EWAN. Questo è l’ingresso che consente di collegare il router al modem.

Preferite EWAN di tipo Gigabit, molto più veloci delle Fast Ethernet, ma non preoccupatevi che possano influenzare la velocità di navigazione in rete, perché sono responsabili solo dei dati distribuiti nella rete locale.

Se vi occorre un router per un grande ufficio, vi saranno utili porte opzionali come quelle che consentono di agganciare i normali telefoni fissi o i VoIP, cioè i modelli che funzionano grazie al collegamento con il web.

Infine ricordate che le porte USB permettono l’attacco di chiavette 3G o 4G, in tal caso il sistema di connessione in backup vi consentirà di restare in rete e di continuare a lavorare anche se ci fossero problemi con la rete internet standard. Alcuni modelli di router dispongono anche di un alloggiamento appositamente studiato per le SIM dati, in modo da non dover occupare un’uscita USB con una chiavetta.

 

Antenne, Broadcom, CPU e RAM

Considerate il numero di antenne di cui il router è dotato, se sono molte l‘efficienza del dispositivo sarà sicuramente più elevata.

La tecnologia Broadcom interessa chi ancora si collega con una linea ADSL, infatti questi chipset permettono di regolare il margine SNR e di aumentare la velocità di connessione quando l’unità modem centrale è molto lontana dal router.

CPU e RAM sono direttamente coinvolte nella gestione del traffico, a una loro maggiore potenza corrisponderà inevitabilmente una migliore resa del router.

 

Parental control e sistemi di sicurezza

La rete offre grandi opportunità, ma al tempo stesso può costituire una fonte di pericolo per voi e i vostri cari. Tutti i router offrono un sistema di sicurezza per accertarsi che non si possa accedere a siti pericolosi oppure che nessun estraneo non autorizzato possa collegarsi alla vostra rete privata.

I router più avanzi offrono tuttavia protocolli di sicurezza integrati molto più sofisticati e affidabili, talora estendendo la protezione anche ai dispositivi che non ne sono dotati.

 

Recensione Asus RT-AC87U Gigabit

Quali sono i punti di forza di questo router? Il primo aspetto da considerare è certamente il raggio d’azione, la copertura del segnale wireless si estende infatti fino a 465 metri quadri, trasmette inoltre su banda 5 GHz con quattro antenne.

Ciò che però rende questo modello particolarmente performante rispetto a prodotti simili nella stessa fascia di prezzo è la combinazione della tecnologia AiRadar Beamforming e MIMO: i due sistemi permettono infatti un’eccellente ottimizzazione della gestione del segnale. L’efficienza del router infatti aumenta se più dispositivi sono collegati contemporaneamente, ma se uno di essi avesse necessità di maggiore potenza è possibile conferirgli una posizione di preminenza sugli altri.

L’interfaccia di gestione è immediata e semplice da usare, ciò vi consentirà di installare rapidamente il router e di controllare a vista d’occhio il buon funzionamento del dispositivo attraverso la mappa di rete.

Ulteriore pregio di questo modello è l’accesso ai dati, mediante l’AiCloud della Asus, che permette di sincronizzare, condividere e procedere allo streaming della rete di casa verso qualsiasi dispositivo, Android o IOS.

A una grande estensione di copertura deve necessariamente corrispondere un perfetto sistema di sicurezza e anche sotto questo aspetto questo router della Asus mostra una notevole affidabilità. Questo prodotto infatti non si limita ai controlli parentali avanzati, ma blocca l’accesso a siti dannosi, impedisce le violazioni esterne e verifica le infezioni dei dispositivi ospiti.

Inoltre, ed è ciò che rende questo router molto sicuro, la protezione è estesa anche ad apparecchi, come i televisori smart, normalmente privi di sistemi di sicurezza.

Dotato di quattro antenne, cinque porte gigabit, di cui una Wan, due USB 2.0 e 3.0, è l’ideale per gli ambienti domestici e anche per quelli professionali, poiché risulterà possibile anche condividere la stampante.

Il router offre anche il supporto Dongle 3G/4G: questa funzionalità consente di trasferire direttamente video e audio da un dispositivo a un altro. Potrete così ad esempio vedere sulla vostra smart tv le fotografie o i video registrati col vostro cellulare durante le vacanze, oppure sfruttare questo optional durante una conferenza di lavoro per illustrare i vostri progetti.

Se quindi le vostre esigenze comprendono l’utilizzo di impianti domestici, quali cellulari, smart tv, personal computer e console di videogiochi, questo è certamente il prodotto che fa per voi e che vi farà dormire sonni tranquilli mentre i vostri figli potranno divertirsi senza interruzioni grazie a un collegamento veloce ed efficiente alla rete.

Questo router è raccomandato anche se cercate uno strumento professionale, per il vostro studio o attività professionale, ma solo se non avete bisogno dei servizi di un centralino. Il dispositivo non è infatti attrezzato con le uscite necessarie per l’allacciamento a telefoni fissi o VoIP, e sono assenti altri optional utili in un ufficio, come l’accesso per linee cordless o la funzionalità fax.

 

Recensione AVM FRITZ! Box 7490

Questo router di fascia alta è uno dei prodotti più indicati per gli uffici. Dispone di un sistema di copertura potente e insensibile alle interferenze, è dotato infatti della tecnologia Wireless dual AC + N, quindi usa simultaneamente bande di frequenza a 2,4 GHz e 5 GHz. Il suo pregio maggiore è quello di avere un modem integrato, se quindi avete bisogno sia di acquistare un dispositivo di collegamento alla rete che un eccellente router, l’AVM FRITZ! Box 7490 è certamente un’ottima soluzione.

Ulteriore vantaggio, che lo rende davvero perfetto per i grandi uffici, è la sua configurazione per l’operatività del centralino. Questo router con modem gestisce infatti: una linea telefonica analogica, venti linee VoIP, sei linee telefoniche cordless con base DECT, cinque segreterie telefoniche e funzionalità fax.

Il router ha inoltre due porte USB 3.0 e dispone di un Dynamic DNS gratuito per garantire l’accesso in sicurezza alla rete.

Considerate queste caratteristiche, la ragione per cui non può essere considerato il migliore router da consigliare consiste in una pecca rara ma fastidiosa: alcuni utenti lamentano la generazione di telefonate fantasma, dovute al fatto che alcuni glitch, picchi brevi e improvvisi di linea, vengono interpretati dal dispositivo come telefonate in entrata. Esiste comunque un filtro del modem che blocca le chiamate senza numero, ma tale problema limita questo router e lo rende raccomandabile solo se pensate di utilizzarlo per il vostro ufficio.

Attenzione inoltre al programma per l’invio dei fax da computer: è disponibile solo in lingua tedesca e per imparare a usarlo, traducendolo, occorre del tempo e alcune prove. Questo però è l’unico problema legato all’installazione dell’apparecchio, che è facile e veloce per tutte le sue restanti e numerose funzioni.

 

Recensione TP-Link TL-WR841N

Questo router senza modem integrato è l’ideale se desiderate un prodotto economico, semplice ed essenziale. Questo modello opera su banda a 2.4 GHz e pur non essendo molto accessoriato soddisfa tutti i requisiti necessari per un’utenza domestica: affidabilità, nitidezza del segnale e sicurezza.

Facilmente configurabile con sistema Easy Setup Assistant per un’installazione molto veloce, ha un protocollo di sicurezza che si attiva semplicemente premendo il tasto QSS per associarlo ai dispositivi desiderati.  La funzione Parental Control inclusa permette di gestire l’accesso di minori o di personale esterno.

Dispone inoltre di un regolatore per il controllo della larghezza di banda, così potrete associare a ogni apparecchio da collegare la quantità di banda necessaria a un corretto funzionamento.

È infatti equipaggiato con tecnologia MIMO, caratteristica sorprendente per un prodotto di fascia così bassa, inoltre ammette il collegamento con telefoni VoIP e possiede una funzione di invio automatico di mail dei log di sistema per la gestione del router.

Se abbiamo selezionato questo prodotto il motivo risiede non solo nel rapporto qualità-prezzo estremamente vantaggioso, ma anche perché si tratta di un modello estremamente apprezzato dai tecnici informatici e dagli installatori di ponti radio.

Questo router infatti si presta perfettamente alla costruzione di reti locali per esterni, giardini o terrazze, o per soluzioni professionali quali, ad esempio, i bed & breakfast, poiché la sua operatività in accoppiamento con altri dispositivi gemelli è altamente performante.

Utilizzare più router collegati è appunto una delle strategie alternative al ricorso a un solo apparecchio per la copertura di un ampio spazio da collegare alla rete, e la grande convenienza di questo modello lo rende il prodotto ideale a questo scopo.