Home / Sport e tempo libero / Fitness / La miglior cyclette del 2018

La miglior cyclette del 2018

La cyclette è l’attrezzo sportivo più diffuso per l’home training. Facilissima da usare e perfetta sia per un fare un po’ di attività fisica che un intenso workout, è amatissima da uomini e donne che vogliono fare sport senza dover uscire di casa. È utile anche per riabilitare il fisico dopo un prolungato periodo di riposo o in particolari situazioni mediche.

La nostra scelta: FitDesk 2.0 Desk Exercise Bike con rulli massaggianti

Abbiamo esaminato le diverse cyclette presenti sul mercato italiano, valutando diversi parametri come robustezza, comfort, design e funzionalità. La nostra scelta top è l’americana FitDesk 2.0, una cyclette fatta per non essere abbandonata. Questa innovativa cyclette verticale ha un ripiano di lavoro integrato con superficie antiscivolo dove potrete appoggiare il vostro computer portatile. Potrete quindi fare attività fisica mentre vi allenate, guardate la tv, condividete foto sui social network, leggete un giornale o fate un acquisto online.

Questa potente e robusta cyclette pieghevole è una vera manna dal cielo per i businessman indaffarati che non trovano tempo per fare sport, ma anche per tutte le altre persone che vogliono abbinare l’allenamento casalingo ad un’altra attività, di lavoro o svago. Adatta sia a principianti che a persone già allenate, è una cyclette che può essere usata per rimettersi in forma, dimagrire, per fare preparazione atletica o riabilitazione fisica. Ha otto livelli di resistenza per la corsa; in più è dotata di bande di resistenza per le braccia, il che consente di allenare anche la parte superiore del corpo.

È molto confortevole da usare, con un sellino regolabile orizzontalmente e verticalmente e un comodissimo poggiaschiena; inoltre è dotata di rulli massaggiatori per le mani, pensati per alleviare la tensione muscolare di chi scrive per molte ore al computer.

Ancora poco conosciuta in Italia, Fit Desk 2.0 è secondo noi la miglior cyclette in assoluto, solida, ricca di funzionalità, dal design studiatissimo. Ripiegabile, si chiude facilmente e si mette via ogni volta che è necessario senza alcuna difficoltà.

 

La seconda scelta: Diadora Lux Cyclette

La nostra seconda scelta è una cyclette verticale di fascia media che si contraddistingue per un ottimo rapporto qualità/prezzo. Diadora Lux Cyclette è un’attrezzo completo, ben progettato, solido e facilmente trasportabile grazie alle due rotelle. Ci ha convinti per la sua stabilità e per lo schermo LCD del computer, molto ampio, grazie al quale è possibile avere una panoramica a colpo d’occhio di tutti i parametri più importanti quali pulsazioni cardiache, velocità, calorie, tempo e distanza.

Con un azzecatissimo abbinamento di colori blu scuro e giallo, Diadora Lux Cyclette è anche uno dei prodotti più curati sotto il profilo estetico e starà bene in ogni stanza della vostra casa.

 

La scelta budget: Ultrasport F-bike

Per chi vuole spendere poco la miglior scelta è Ultrasport F-bike, una cyclette pieghevole economica che non può certamente competere con i modelli più costosi ma rappresenta un ottimo attrezzo per i principianti e per chi vuole fare un allenamento leggero.

Dotata di otto livelli di resistenza, ha buone prestazioni rispetto alla media dei prodotti economici, quindi può andar bene anche a chi vuole fare un allenamento più intenso ma non è disposto a spendere molto. Anche sul piano del comfort Ultrasport F-bike vince sulle altre cyclette economiche. Ha un sellino regolabile in altezza, supporti per i piedi e due utili accessori, il portasciugamani e il piano d’appoggio per cellulare.

 

Guida alla scelta della migliore cyclette

È arrivato il momento di salire in sella e rimettersi in forma? Prima di correre ad acquistare la vostra cyclette fermatevi un momento a considerare quali sono le vostre reali necessità.

Fate già un’intensa attività fisica e volete integrarla con un allenamento specifico per migliorare le vostre prestazioni? O invece avete bisogno di una cyclette per aggiungere un po’ di attività fisica ad uno stile di vita sedentario, perdere peso o tornare in forma dopo un infortunio?

I prezzi delle cyclette possono variare moltissimo, per cui per scegliere quale cyclette acquistare è bene considerare diversi fattori. In caso contrario si rischia di spendere inutilmente una cifra altissima o al contrario di acquistare un prodotto basic inadeguato alle vostre esigenze. Si può comprare una cyclette già con meno di cento euro, ma per una di fascia alta occorre spendere 200 e più. Se questi prezzi vi sembrano alti, tenete presente che una palestra spende anche più di 2000 euro per acquistare una cyclette professionale.

Il tipo più diffuso di cyclette ad uso casalingo è quello verticale, dove l’utente sta seduto su un sellino in una posizione simile a quella di una normale bicicletta. Esistono anche cyclette orizzontali, dette anche reclinate o recumbent: chi la usa è più sdraiato, un po’ come in una bicicletta bassa, e ha i pedali davanti a sé.

La performance della cyclette si valuta in base alle sue specifiche tecniche, che determinano il tipo di allenamento che è possibile fare. Il freno o resistenza rende più difficile l’esercizio fisico ed è quindi fondamentale per chi vuole un allenamento intenso. Una cyclette con più livelli di resistenza permette diversi tipi di allenamento e può essere usata sia da principianti che da persone già allenate.

Un’altra importante distinzione è quella tra cyclette con resistenza meccanica o a motore. Le seconde permettono una regolazione dello sforzo più precisa e consentono l’uso di programmi di allenamento preimpostati, ma hanno lo svantaggio di essere più costose. Le cyclette ad uso casalingo hanno tutte una resistenza di tipo magnetica, mentre le cyclette usate dagli sportivi professionisti hanno una resistenza elettromagnetica.

Perché l’uso della cyclette risulti comodo è importante che il sellino sia regolabile, perlomeno verticalmente (meglio se è regolabile anche orizzontalmente); i modelli migliori permettono di regolare in altezza anche il manubrio.

Le cyclette richiudibili o pieghevoli sono la scelta consigliata a chi non ha uno spazio in casa dove poter lasciare la cyclette ed è quindi costretto a spostarla dopo l’uso. Ricordate che una cyclette può pesare anche 20 kg, il che significa che spostare una cyclette non pieghevole può essere un’operazione faticosa. Non confondete la cyclette pieghevole con la bici pieghevole: quest’ultima si usa in strada come una bici normale. Alcuni modelli non pieghevoli sono dotati di ruote per agevolare lo spostamento dell’attrezzo. Se lo spazio in casa è davvero ridottissimo potete ripiegare su una cyclette mini, costituita solo dalla ruota e dai pedali: si usa rimanendo seduti su una sedia.

La presenza di funzionalità extra e di accessori possono aumentare il comfort e la versatilità della cyclette, ma ovviamente incidono sul prezzo finale del prodotto.

La miglior cyclette in assoluto: FitDesk 2.0 Desk Exercise Bike con rulli massaggianti

Dopo aver comparato i modelli più diffusi sul mercato secondo i parametri di sopra indicati, abbiamo concluso che la miglior cyclette in assoluto è FitDesk 2.0 Desk Exercise Bike con rulli massaggianti, un prodotto ancora poco noto in Italia ma vendutissimo in America. A un prezzo elevato ma ancora di molto inferiore rispetto alle cyclette professionali delle palestre vi portate a casa un attrezzo potentissimo per il fitness, con accessori e funzionalità adatti anche al relax e al benessere.

FitDesk 2.0 è un’innovativa cyclette verticale pieghevole ad alimentazione a pile che monta un piccolo ripiano da lavoro con superficie antiscivolo su cui è possibile appoggiare in sicurezza il laptop; a questo si aggiunge un utile vano portaoggetti. È questa la sua caratteristica distintiva e il motivo per cui a noi piace tanto. Molte persone infatti abbandonano la cyclette poco dopo averla comprata perché, presi dai mille impegni quotidiani, non hanno abbastanza tempo da dedicare all’attività fisica o perché si annoiano un po’ a correre a basta.

La possibilità di poter lavorare, leggere un giornale, guardare un film o ascoltare della musica mentre si fa allenamento può dare maggiore motivazione e contribuire così ad instaurare una sana routine di attività fisica. Per indaffarati professionisti freelance che lavorano da casa questa potrebbe essere l’unica possibilità di fare un po’ di sport, ma il fatto di avere un laptop sotto agli occhi mentre si corre certamente verrà apprezzato anche da giovani con una lunga lista di serie televisive da vedere e da mamme moderne che mentre corrono vogliono fare spese online o tenere sotto controllo la contabilità di casa.

L’altro motivo per cui FitDesk 2.0 è la nostra scelta top è la sua completezza in termini di perfomance. Si può fare davvero di tutto con questa cyclette: grazie agli otto livelli di resistenza è infatti adatta sia ai principianti assoluti o a chi vuole fare un allenamento leggero sia a chi invece desidera acquistare una cyclette per fare un serio workout. Con FitDesk 2.0 potrete allenare anche la parte superiore del vostro corpo perché è dotata di bande di resistenza per l’allenamento delle braccia, garantendo un allenamento total body.

Il terzo motivo per cui la cyclette FitDesk ci è piaciuta così tanto è che è ricca di dettagli che massimizzano il comfort. Dal design ergonomico, ha il sellino regolabile ed è dotata di un comodo poggiaschiena. Sul manubrio si trovano dei rulli massaggianti con i quali si può dar sollievo alle mani affiticate da tante ore di scrittura al computer.

Per quanto riguarda la struttura, l’abbiamo trovata sorprendentemente solida trattandosi di una cyclette pieghevole (anche se la stabilità è un po’ inferiore rispetto ai modelli statici nella stessa fascia di prezzo). Il peso complessivo di questo attrezzo è di 20 kg e supporta fino a 135 kg, un valore ben più alto della media.

Passiamo ai lati negativi di questo prodotto, davvero pochi. Potrebbe essere migliorato il display, che secondo noi è un po’ piccolo; inoltre non permette una visualizzazione in contemporanea di tutti i parametri (distanza, tempo, calorie, velocità di pedalata e battito cardiaco), ma solo uno per volta.

Stupisce la mancanza di programmi di allenamento automatici, ma va detto che le regolazioni sono davvero semplici per cui ogni utente potrà facilmente creare un suo programma personalizzato variando velocità, durata e resistenza.

Nel complesso la cyclette FitDesk 2.0 con rulli massaggianti è un’eccezionale cyclette che permette di fare un allenamento leggero o molto intenso mentre si è alle prese con altre attività, di lavoro o di svago. Consigliatissima ai lavoratori più indaffarati che non hanno tempo da perdere, è un’attrezzo validissimo per tutte le tipologie di utenti. Grazie alla sua struttura pieghevole e all’ingombro ridotto è ideale anche per chi ha problemi di spazio in casa.

Sul mercato è già disponibile un modello più recente, ovvero la FitDesk Bike 3.0, ma secondo noi è di gran lunga migliore la versione che vi proponiamo. A fronte di una spesa superiore di quasi cento euro il nuovo modello non offre funzionalità aggiuntive tali da giustificare la differenza.

 

La miglior cyclette per rapporto qualità/prezzo: Diadora Lux Cyclette

Se il prezzo della FitBike 2.0 è troppo elevato per voi o se a una novità dall’America preferite un prodotto diffusissimo e già molto apprezzato anche in Italia vi consigliamo Diadora Lux Cyclette, che secondo noi è la miglior cyclette per rapporto qualità/prezzo.

Costa meno della metà della precedente ma è un prodotto molto resistente, dalle buone prestazioni e ricchissimo di funzionalità utili. Uno dei modelli top del noto marchio italiano, è una cyclette verticale a resistenza magnetica, con alimentazione a pile. Anche in questo caso i livelli di resistenza sono otto, regolabili manualmente, e il sellino è regolabile sia orizzontalmente che verticalmente.

Il suo principale punto di forza secondo noi sta nella stabilità, ottima per un prodotto di fascia media. Il telaio è davvero robusto; i tubolari sono del tipo oversized. Può supportare fino a 120 kg di peso.

Un’altra caratteristica che abbiamo molto apprezzato è il computer multifunzione con ampio display LCD che permette di visualizzare a colpo d’occhio le funzioni fondamentali per tenere sotto controllo i parametri di allenamento. Come già nella nostra scelta top, il computer riporta i valori di distanza, tempo, velocita, calorie e frequenza cardiaca (tramite rilevazione cardiaca palmare).

Diadora Lux Cyclette non è pieghevole, e questo a seconda delle esigenze personali può essere un pregio o un difetto. Va detto che grazie alle due rotelle situate nella barra di appoggio posteriore si riesce a spostare da una stanza all’altra della casa piuttosto agevolmente.

Per finire la nostra valutazione degli aspetti positivi di questo prodotto vorremmo spendere due parole sul design. Molti produttori trascurano un po’ l’estetica a favore della funzionalità e, trattandosi di un attrezzo sportivo, siamo d’accordo che questa debba avere la priorità. Tuttavia, stiamo parlando di un attrezzo sportivo da posizionare in casa e quindi un minimo di cura per l’estetica dovrebbe esserci. In colore blu scuro con vivaci inserti in giallo, non eccessivi, Diadora Lux Cyclette si presenta come un prodotto giovane ed esteticamente accattivante.

Per quanto riguarda i punti deboli, dobbiamo subito precisare che è una cyclette abbastanza alta e potrebbe risultare un po’ scomoda alle persone di altezza inferiore ai 160 cm. È invece perfetta per persone molto alte. Inoltre sebbene montarla sia abbastanza semplice, avremmo preferito un manuale più chiaro.

Il nostro giudizio finale su Diadora Lux Cyclette è estremamente positivo. Comoda, pratica, resistente e ben progettata, è una cyclette dall’ottimo rapporto qualità/prezzo consigliata sia a chi vuole fare solo un po’ di attività fisica sia a chi invece la vuole acquistare per allenamenti intensi. Silenziosa, facile da spostare ed esteticamente bella, è una cyclette che sta bene in ogni stanza ed è quindi perfetta per un uso casalingo.

 

La miglior cyclette economica: Ultrasport F-bike

Prendete il vostro allenamento molto sul serio ma al momento non siete in grado di compiere un investimento economico importante? O invece siete onesti con voi stessi e sapete che farete un uso limitato della cyclette? Non temete, la soluzione è partire da una cyclette economica per poi eventualmente passare a un prodotto più sofisticato.

Dopo aver esaminato vari modelli economici, abbiamo concluso che Ultrasport F-bike è la migliore cyclette economica attualmente disponibile sul mercato. Anche per la nostra scelta economica ci siamo orientati verso un modello verticale con alimentazione a pile perché è il tipo di cyclette più diffuso, merito della sua versatilità con cui può rispondere alle esigenze di utenti diversi.

Il primo punto a favore della Ultrasport F-bike sono le sue performance, molto buone se paragonate alla media delle cyclette economiche. Ben otto i livelli di resistenza, proprio come nelle cyclette di fascia alta. Forse da migliorare la stabilità, ma è vero che questa è una caratteristica comune a tutte le cyclette pieghevoli economiche. Questo modello supporta fino a 100 kg, ma è disponibile anche il modello Heavy, leggermente più costoso, che supporta fino a 130 kg.

Anche per quanto riguarda il comfort la Ultrasport F-bike si difende bene. Il sellino è regolabile in altezza da un minimo di 78 cm a un massimo di 95 cm; sono presenti dei supporti per tenere il piede fermo durante la pedalata. Non è presente un vano portaaccessori, che si rivela spesso molto utile, ma è dotata di portasciugamani e piano d’appoggio per cellulare, accessori spesso assenti nelle cyclette di fascia economica.

È dotata di un piccolo display che riporta tutti i parametri fondamentali, comprese le pulsazioni cardiache rilevate attraverso appositi sensori.

Come dicevamo a proposito della Diadora Lux Cyclette, anche l’occhio vuole la sua parte. Ultrasport F-bike è disponibile in una vasta gamma di colori, in grado di accontentare sia un pubblico maschile che un pubblico femminile, di tutte le età.

In conclusione, Ultrasport F-bike è una cyclette home trainer perfetta per chi conduce uno stile di vita sedentario e vuole iniziare a fare un po’ di attività fisica in casa. Chi ha più esigenze troverà un po’ limitante l’uso di questa cyclette, soprattutto per quanto riguarda la struttura e la stabilità, ma si tratta in assoluto della miglior scelta se non potete permettervi un modello più sofisticato.