Home / Infanzia e bambini / Alimentazione / Il miglior biberon anticolica del 2018

Il miglior biberon anticolica del 2018

Le coliche dei nostri bambini sono una delle cose più difficili da affrontare come genitori perchè non vorremmo mai sentire i nostri figli piangere e con le coliche molto spesso il problema è l‘aria che ingeriscono durante la poppata. Avere quindi il migliore biberon anticolica è importante per il benessere dei nostri bambini e la nostra serenità di genitori.

Noi  come migliori biberon anticolica ci sentiamo di consigliare:

  • i Biberon Anticolica della MAM, autosterilizzanti e apprezzati da mamme e papà in quanto hanno potuto vedere con i loro occhi la differenza che fa utilizzare questi biberon per i loro bambini.
  • Progettato per bambini con eccessiva irritabilità e aerofagia, il biberon Closer to Nature Anticolica di Tommee Tippee, è un’altra tipologia di biberon che consigliamo.
  • In alternativa, tra i biberon più amati in America, costruiti interamente in silicone per rassomigliare la morbidezza del seno materno, il Biberon Comotomo è il biberon adatto a chi volesse provare qualcosa di diverso.

 

Biberon Anticolica MAM: il miglior biberon anticolica del 2018

Fondata in Austria negli anni ’70, la MAM è conosciuta soprattutto per i ciucci, ma molti genitori sono devoti appassionati anche delle sue bottiglie. Il Biberon Anticolica MAM è ottimo perchè:

  •  La tettarella in silicone ha una forma unica simile a un ciuccio ortodontico, con aree di silicone morbido e strutturato sia nella parte superiore che inferiore.
  • Il sistema di ventilazione del MAM si trova nella parte inferiore della sua bottiglia, quindi l’aria esce dal retro della bottiglia mentre il bambino beve. L’azienda sostiene che l’80% delle 204 madri intervistate ha dichiarato che la base ventilata ha migliorato i sintomi della colica.
  • Un’altra caratteristica accattivante delle bottiglie MAM è che sono auto-sterilizzanti. 
  • La tettarella del MAM è diverso rispetto alla maggior parte degli altri biberon: leggermente appiattito con la “superficie di seta brevettata” dell’azienda. Questo potrebbe renderlo buono se il tuo bambino ha rifiutato una tonnellata di altre bottiglie con capezzoli dalla forma più tradizionale. La velocità del flusso del capezzolo più lento (numero 1) per alcuni è un po ‘ veloce, e infatti tenendo il biberon sottosopra si nota un flusso costante di gocce che in altri biberon non accade. Ma se al tuo bambino piace un flusso veloce, potrebbe amarlo.
  • ha il collo ampio rendendolo facile sia da utilizzare (con latte materno o artificiale), sia da pulire. Si chiude in maniera ermetica e sicura.
  • Questo biberon è pratico, morbido come nessun’altro e chi l’ha utilizzato afferma che ha aiutato contro le coliche
  • Il prezzo è davvero ottimo considerando che di biberon è sempre meglio averne qualcuno in più e che le tettarelle vanno cambiate ogni 2-3 mesi.

Tra i difetti trovati da qualche genitore che le ha provate c’è:

  • il flusso del latte un po’ veloce
  • l’assemblaggio delle 6 parti può essere faticoso

Tommee Tippee Closer to Nature Biberon: il più amato

I biberon Closer to Nature di Tommee Tippee sono stati progettati, come suggerisce il nome, ad essere il più vicino possibile all’allattamento al seno.

  • E’ amato da molti per la forma ergonomica della bottiglia e per la forma della tettarella, nonchè per la morbidezza del silicone.
  • La valvola Easi-Vent caratterizza questi biberon e grazie a un pratico foro sulla tettarella permette all’aria di uscire mentre il vostro bambino succhia, in modo da evitare o comunque ridurre il rischio di coliche.
  • La forma della tettarella, a differenza di quello della MAM, è più rotonda e ha delle coste flessibili e allungabili per imitare l’elasticità e il movimento naturale del seno della mamma. Questo tipo di tettarella, unita al fatto che questo biberon è più corto e largo rispetto ad altri, rende ancora più confortevole il delicato momento della poppata.
  • Con sole tre parti removibili, questo biberon risulta facile da smontare, pulire e utilizzare. E’ possibile lavarlo in lavastoviglie e anche la sterilizzazione risulta semplice.
  • Questo set da 3 biberon risulta essere molto utile nel ricambio dei biberon, facendo si che se ne abbia uno sempre pronto e pulito.

Alcuni trovano che la tettarella tonda non si adatti bene alla bocca del neonato, facendo fuoriuscire del latte e per questo preferiscono il bibeorn della MAM, che anche noi consigliamo. Sicuramente, il biberon Closer to Nature, è molto conveniente in questo set da 3 che si trova su Amazon e ci sentiamo di consigliarlo ai neogenitori alla ricerca di un biberon anticolica che funzioni davvero.

Biberon Comotomo: la novità dall’America

Se sei disposto a spendere un po’ di più per aiutare con le coliche del tuo bambino ecco che noi ti consigliamo i biberon della Comotomo.

  • Interamente in silicone, sia la tettarella che il corpo del biberon sono morbidi e quindi il neonato può stringere la bottiglia o sentire con la manine la stessa morbidezza del seno materno. Il silicone di cui sono fatti questi biberon è sicuro al 100%, privo di PVC, BPA e Phthalate e ed è silicono indicato per uso medico.
  • Il modo per ridurre l’ingestione dell’aria di questo biberon è dato dalla doppia valvola, così da diminuire i sintomi delle coliche ed aiutare i neonati che soffrono di irritabilità e gas.
  • Questi biberon sono notevolmente più larghi rispetto a quelli tradizionali e questo è utile in termini di facilitazione nella pulizia che nella presa del bambino durante l’allattamento.
  • In Italia sono ancora poco diffusi o conosciuti, mentre negli Stati Uniti sono diventati un prodotto amatissimo dalle mamme alla ricerca del biberon perfetto per i loro bambini.

 

Il costo elevato di questi biberon li rende un po’ fuori dalla portata di molti ma il loro design unico e la sensazione che danno quando presi in mano, fa sì che i biberon Comotomo siano quel biberon da provare se tutti gli altri proprio non funzionano.

Guida all’acquisto del biberon anticolica

Di seguito troverete dei consigli utili all’acquisto dei biberon anticolica in modo da aiutare tutti i neogenitori che si trovano ad affrontare le coliche dei propri bambini. Come abbiamo accennato l’ingestione di aria è considerato una delle cause delle coliche, nonostante ciò però a oggi ancora non si è sicuri della causa delle coliche. Tra i rimedi o comunque come norma preventiva si consiglia il corretto attaccamento al seno del neonato in caso di allattamento al seno oppure nel caso questo non sia possibile, il fare attenzione al posizionamento del biberon in modo da evitare l’ingestione di aria nel neonato. Nonchè il favorire l’espulsione di gas del neonato posizionandolo con la schiena dritta dopo la poppata e aiutandolo con il classico “ruttino”.

Come funzionano i biberon anticolica

I tanti modelli di biberon anticolica presenti sul mercato sono ideati specificamente per imitare la morbidezza e la consistenza del seno e sono progettati per ridurre o eliminare l’ingestione dell’aria che causa le coliche.

A differenza dei biberon tradizionali i biberon anticolica hanno una valvola che aiuta la circolazione dell’aria, che rimanendo sul bordo della valvola, evita che entri in contatto con il latte, circolando in una cannulla che si trova all’interno della bottiglia. In questo modo latte e aria non entrano in contatto, evitando la formazione di bollicine.

 

I diversi marchi di prodotti per l’infanzia hanno la propria versione del biberon anticolica, con caratteristiche diverse. Dalla forma della tettarella, al materiale, alla posizione della valvola fino al forma della bottiglia e i design sopra di essa. Questi biberon sono generalmente più costosi rispetto a quelli tradizionali, proprio perchè specificamente progettati per rispecchiare il seno materno al meglio e ridurre l’ingestione di aria.

Cosa valutare prima dell’acquisto

In primis, il materiale di cui sono fatti, il silicone deve essere BPA free, cioè senza il dannoso bisfenolo. Inoltre il biberon deve essere sterilizzabile al 100%. Il modo per sterilizzare può essere in acqua bollente, in soluzioni sterilizzanti o con l’apposito sterilizzatore a vapore oppure ancora nel microonde.

Considerata la facilità e velocità della sterilizzazione con il microonde è importante assicurarsi che il biberon sia utilizzabile nel microonde. Si può scegliere se acquistare il biberon o in vetro o in plastica, questo dipende dalle varie esigenza. Il biberon in vetro è più adatto a chi non vuole rischiare l’utilizzo di bottiglia in plastica, ma si deve avere particolare attenzione che il biberon non cada o si rompa. I biberon anticolica possono anche essere tutti in morbido silicone e questa scelta può essere ideale per bambini che imparano a tenere la bottiglia da soli, visto che imita il seno materno.

La forma della tettarella è una caratteristica importante e ci sono varie correnti di pensiero al riguardo. Può essere circolare o schiacciata, morbida o più rigida, di colore trasparente o color carne. Ogni tipologia viene descritta come ottimale dalla casa produttrice, tuttavia ogni bambino accetterà quella che preferisce ed è quindi consigliato di acquistarne e provarne di diverso tipi in modo da trovare la migliore soluzione per il vostro bambino. In linea di massima può essere utile scegliere quelle che imitano al meglio il capezzolo della madre.