Home / Elettronica / Il miglior altoparlante wireless del 2018

Il miglior altoparlante wireless del 2018

Quando parliamo di altoparlanti wireless, ci addentriamo in un mondo di prodotti vastissimo. Ce ne sono di ogni tipo, con tante caratteristiche diverse, e davvero per tutte le tasche.

Hai voglia di ascoltare la musica scaricata dal tuo smartphone, ma la qualità audio o il volume di quest’ultimo non sono sufficienti? Un altoparlante è quello che fa per te, e wireless ancora di più, in quanto non avrai necessità di collegare il tuo smartphone ad esso tramite cavi. Totale libertà!

Vuoi fare la doccia ed ascoltare la tua musica preferita, ma hai paura che l’umidità del bagno rovini il tuo smartphon? Anche qui, altoparlante wireless è la soluzione. Puoi lasciare il tuo smartphone comodamente in un’altra stanza, ed affidarti ad un altoparlante impermeabile, ci sono perfino dei modelli a ventosa da attaccare direttamente dentro la doccia.

Basta trovare quello che fa per te: prima di tutto stabilisci quali siano le caratteristiche principali che dovrebbe avere il tuo altoparlante wireless per te: potenza d’audio? Design? Compattezza? Portabilità? Oppure qualche funzionalità aggiuntiva, come vivavoce, microfono incorporato,ecc? Partendo dal presupposto che esistono svariati modelli di svariate marche, siamo riusciti a selezionare tre prodotti, tra loro molto diversi, utili nella quotidianità, che riteniamo essere i migliori altoparlanti wireless del 2018.

  • Vtin Premium Punker : potente, compatto, resistente all’umidità, con una batteria di lunga durata e connessione Bluetooth 4.0.
  • Bose Soundlink Colorqualità audio ottima, impermeabile, compatto, batteria di media durata
  • TaoTronics Waterproof Speaker: totalmente resistente all’acqua, modello a ventosa, perfetto non rinunciare alla comodità di cambiare traccia direttamente da sotto la doccia.

Vediamoli nel dettaglio uno a uno.

Vtin Premium Punker: ideale per l’esterno.

Una delle caratteristiche principali di cui abbiamo tenuto conto per la scelta del migliore altoparlante wireless, è la trasportabilità, senza però rinunciare alla qualità audio.

Nel Vtin Premium Punker, troviamo queste caratteristiche formidabili:

  • Due speaker da 10W ciascuno, per un totale di 20W che offrono una qualità audio molto buona per un altoparlante così compatto;
  • Bassi profondi: il radiatore passivo avanzato migliora la qualità dei bassi, donando bassi profondi e nitidi senza distorsioni;
  • Ha una connessione bluetooth 4.o, ma possiede anche l’ingresso aux-in.
  • è impermeabile: questo significa che può essere utilizzato a bordo piscina, in spiaggia, in giornate piovose;
  • Pur essendo compatto, ha una struttura molto robusta, che non gli fa temere accidentali cadute;
  • Batteria a lunga durata: con il volume al 70% dura fino a 25 ore, e con il volume al massimo dura fino a 6-8 ore;
  • Ha un microfono che permette di ricevere chiamate in vivavoce;
  • Ovviamente è portatile, e può seguirti nelle tue avventure, grazie anche al gancio di alluminio di cui è dotato, che permette di legarlo (per esempio) allo zaino, o alla bicicletta.
  • Rapporto qualità/prezzo assolutamente eccezionale.

 

                                         

Bose SoundLink Color: sound sbalorditivo!

Nella classifica dei tre altoparlanti wireless migliori, non potevamo certo non includere un prodotto Bose, marca simbolo di questa tipologia di prodotti e garanzia di ottima qualità. Questo altoparlante nello specifico:

  • ha un diffusore resistente, per un suono irresistibile: che ci si trovi in casa o all’aperto, esso garantisce una straordinaria qualità di suono, anche in presenza di acqua.
  • A prova di caduta, ma anche di raggi UV;
  • Di facile utilizzo: sono presenti anche istruzioni vocali in diverse lingue che semplificano la connessione Bluetooth;
  • Può essere collegato nello stesso tempo a due dispositivi, e consente il passaggio da uno all’altro in maniera semplice;
  • E’ abbastanza robusto, sebbene esternamente sia in silicone;
  • Permette di ricevere chiamate tramite vivavoce, senza dover prendere in mano il proprio smartphone collegato;
  • Durata della batteria abbastanza buona, con autonomia fino a 8h in riproduzione continua;
  • Disponibile in diversi colori: azzurro, rosso, bianco e nero.

        

Un unico difetto che ci sentiamo di segnalare, è il prezzo. Non che sia esagerato, si sa che la qualità e il buon nome di un prodotto si paga, ma rimane comunque molto al di sopra di quello del Vtin Premium Punker analizzato qui sopra, nonostante la qualità di entrambi sia molto buona.

TaoTronics Waterproof Speaker: un prodotto alternativo

Come terzo prodotto abbiamo scelto un altoparlante wireless totalmente diverso dai due precedenti. Il TaoTronics Waterproof Speaker, non ha infatti l’aspirazione di avere le stesse ottime qualità audio dei due prodotti analizzati qui sopra, ma il suo uso lo rende comunque un buon prodotto da segnalare. Vediamo perchè:

  • è indubbiamente molto piccolo e compatto, può essere trasportato agevolmente dappertutto;
  • è waterproof: a differenza dei due precedenti modelli, questo è stato progettato a posta per essere attaccato direttamente alle pareti della doccia, per non rinunciare ad ascoltare la nostra musica preferita neanche sotto la doccia;
  • ha una ventosa, che appunto permette di attaccarlo alla doccia, resistendo anche agli schizzi;
  • permette di ricevere chiamate in vivavoce: nonostante sia così piccolo, ha comunque il tasto per rispondere alle chiamate e il microfono incorporato, per non mancare nessuna chiamata, neanche da sotto la doccia!
  • Presenti i tasti di controllo volume, traccia precedente/successiva, pausa/play, risposta alle chiamate e spegnimento;
  • Durata della batteria fino a 6h, e ricarica tramite USB (cavo compreso nella confezione);
  • Spopola sul web, complice sicuramente anche il suo prezzo molto contenuto.

 

 

Chiaramente chi si avvicina a questo TaoTronics Waterproof Speaker, non può aspettarsi le qualità audio elevate presentate dal Bose e dal Vtin. Il rapporto/qualità prezzo è molto buono anche in questo senso, il prezzo è contenuto, il dispositivo ricopre bene le sue funzioni, ma se costasse di più non sarebbe consigliato proprio per la qualità audio non professionale. Fa comunque la sua bella figura, soprattutto per l’idea innovativa di ‘comandare’ la musica del proprio smartphone direttamente da sotto la doccia!

 

Come scegliere l’altoparlante wireless adatto a noi

Abbiamo visto da vicino tre prodotti completamente diversi da loro, e questo ci fa capire quante possibilità di scelta esistano in questo campo. Ecco una breve guida all’acquisto, per aiutarvi a capire su quali caratteristiche focalizzarvi per scegliere il dispositivo a voi più adatto.

Durata della batteria

Questa è una variabile molto importante da considerare, se viaggiate e volete portare con voi la vostra musica preferita, valutate un’autonomia che sia sufficiente a non dover portare con voi l’alimentatore, diciamo circa 10 ore. Se invece l’uso dell’altoparlante è di tipo solo domestico, potete valutare un dispositivo più economico con una durata della batteria inferiore (non dimenticate comunque che la durata indicata dai produttori varia a seconda del volume utilizzato,e che se ascoltate musica a volume elevato, la durata potrebbe essere inferiore a quanto indicato tra le caratteristiche del prodotto).

Potenza

Una caratteristica che non va sottovalutata nella scelta, è la potenza, dell’audio, che corrisponde al ”volume” generato. La potenza indicata in Watt tra le caratteristiche degli altoparlanti è un buon segnale per orientarsi, ma tuttavia non esiste un criterio standard per indicarlo. In questo campo, l’acquisto dopo prove in prima persona è l’unica certezza.

Le dimensioni

Anche qui va ben valutato l’utilizzo che verrà fatto dell’altoparlante: piccolo e poco ingombrante, significa spesso facile trasporto, ma non sempre corrisponde a qualità audio. D’altra parte un altoparlante più grande (caratteristica che, attenzione, non sempre equivale a qualità audio migliore), fa venire meno la facilità di portarlo con sé ovunque si voglia.

 

Ambiente d’utilizzo

Infine, va tenuto conto l’ambiente principale l’altoparlante verrà utilizzato: se verrà sfruttato all’aria aperta, per esempio, diventa importante la potenza d’audio; se pensiamo di utilizzarlo in doccia, o in ambienti umidi, va considerata importante la resistenza all’acqua, ovvero che il dispositivo sia waterproof. Ancora, se pensiamo di portarlo sempre con noi nelle nostre avventure, dobbiamo assicurarci che sia anche robusto, oltre che compatto.