La migliore bicicletta pieghevole per adulti

Quando parliamo di bicicletta pieghevole per adulti, la nostra memoria corre alle mitiche Graziella, le prime bici pieghevoli prodotte in Italia a partire dagli anni ‘60.

Un’idea innovativa e vincente, apprezzata anche da molti personaggi famosi dell’epoca. Un’idea talmente innovativa che, oggi forse più di allora, vive un nuovo momento di notorietà.

Complice lo stile di vita moderno, sempre frenetico e dai ritmi serrati, l’utilizzo di una bicicletta pieghevole in città è diventata la scelta furba fatta da moltissime persone. Le motivazioni sono tante e sotto gli occhi di tutti; una su tutte, la possibilità di evitare di rimanere imbottigliati nel traffico anche nelle ore di punta. 

È fondamentale, però, scegliere il modello più adatto per le proprie esigenze, per evitare una spesa inutile e per sfruttare al meglio le potenzialità di ogni bicicletta. Abbiamo scelto e recensito dei modelli di bicicletta pieghevole per adulti che, a nostro avviso, possono soddisfare un ampio bacino di utenza.

Ecco i modelli che abbiamo selezionato per te:

  1. Multibrand ProBike, il sistema pieghevole per la città
  2. Dulplay, se sei un amante dell’high tech
  3. Novokart, per gli animi sportivi indomiti

 

Multibrand Probike Folding 20, la più venduta

bicicletta_pieghevole_per_adulti

Questa bicicletta pieghevole è stata concepita espressamente per la mobilità nei centri urbani. Il suo design, elegante compatto, è un punto a suo favore per chi deve muoversi spesso e rapidamente nei centri cittadini. 

Sul telaio in acciaio alleggerito sono montate ruote da 20”, che aumentano la stabilità;  freni a V che consentono un livello di controllo ottimale sulla regolazione di velocità; sellino e manubrio tra i più comodi in circolazione. Le caratteristiche tecniche sono completate dal cambio a 6 rapporti di velocità

Il sistema di chiusura è molto semplice e ti consente di richiudere la tua bicicletta in pochissimo tempo, garantendoti così il massimo della libertà. Se ti muovi in città, infatti, e devi prendere i mezzi pubblici, la velocità con cui riesci a chiudere e ad aprire la tua bici è davvero un discrimine importante nella scelta. 

Perfetta in città, si comporta in maniera egregia anche fuori dal circuito urbano, per i tuoi momenti di relax, perché ha un ingombro minimo che non occupa spazio nel bagagliaio.

Pro

  • telaio in acciaio
  • set parafango e luci inclusi
  • imballaggio con una protezione extra
  • consegnata già montata al 100%, senza ulteriori interventi

 

Contro

  • il peso di 19 chili non la fa rientrare nella categoria delle super leggere.

 

Se stai iniziando ora ad esplorare il mondo della mobilità integrata, la bicicletta pieghevole Probike fa al caso tuo: ha il costo di una entry level con le garanzie di un prodotto di buon livello ed è davvero completa. Consigliata.

Dulplay, la leggerezza al tuo servizio

bicicletta_pieghevole_per_adulti

Una delle caratteristiche più importanti di una bicicletta pieghevole è il fatto che sia leggera, per essere trasportata in maniera agevole. Il modello che ti proponiamo, Dulplay, ha proprio questa tra le sue caratteristiche principali; il telaio infatti è in acciaio al carbonio, leggero e molto resistente, tanto che questa bici raggiunge una portata massima di 200 chili per un peso che supera di poco i 14. 

Le ruote hanno un diametro di 22”, leggermente superiore alla media delle pieghevoli, per una maggiore aderenza; sellino e manubrio, entrambi regolabili in altezza, hanno un rivestimento antiscivolo; doppi freni anteriori e posteri completano l’elenco delle caratteristiche di questa bicicletta.

La cosa interessante è che è possibile ordinarla in due versioni: senza cambio, se il tuo percorso è pressoché pianeggiante; con il cambio, se devi invece percorrere tragitti che prevedono anche delle salite. La versione con il cambio ha 7 rapporti di velocità, per offrire un’ampia scelta e il massimo della comodità. 

Pro

  • robustezza
  • portanza elevata
  • versatile, nelle diverse varianti disponibili
  • leggera
  • disponibile in due varianti colore
  • compatta

 

Contro

  • pre assemblata solo fino all’80%

 

Dulplay è la bicicletta pieghevole leggera che presenta più versioni per venire incontro a tutte le esigenze. È la tua bici ideale se progetti di utilizzarla anche nel tempo libero e su percorsi sterrati.

Novokart, la sportiva pieghevole per chi ama le sfide

bicicletta_pieghevole_per_adulti

La bicicletta pieghevole per adulti è spesso definita anche urban bike, perché nasce ed è pensata per essere utile in città. Questo modello Novokart vi farà ricredere: la bicicletta pieghevole può avere un animo sportivo molto marcato, e non solo per l’aspetto.

Il telaio è in fibra di carbonio da 16 pollici con una verniciatura a tre strati; il doppio sistema di assorbimento degli urti, il tampone elastico della forcella anteriore e il sistema di ammortizzazione garantiscono una guida all’insegna del comfort anche si terreni più difficili.

I freni a doppio disco sono posizionati sulla ruota anteriore e posteriore; e parlando di ruote, è possibile scegliere il diametro in base alla propria altezza. La casa produttrice consiglia di montare 24” per chi è alto fino a 165 centimetri, 26” per chi supera quell’altezza.

Il cambio Shimano, infine, aiuta ad affrontare le salite più dure con facilità.

Pro

  • robustezza
  • sportiva
  • possibilità di scegliere il diametro ruote
  • vernice antiruggine

 

Contro

  • peso maggiore rispetto alla media delle pieghevoli

 

Vivi in città ma ti piace fare anche pedalate in montagna? La bicicletta pieghevole Novokart è il modello per te: hai tutte le prestazioni della mountain bike con il vantaggio di poterla trasportare ovunque tu voglia, senza necessità di montare portapacchi sulla tua auto.

 

Che ne dici di dare uno sguardo anche alla nostra selezione di bici per bambini?

 

I vantaggi dell’utilizzo di una bicicletta pieghevole

Del primo vantaggio, la fuga dal traffico, abbiamo già detto sopra. Certamente questo non è l’unico. La bicicletta pieghevole, a differenza di quella tradizionale, ti permette di sfruttare al massimo la mobilità integrata: infatti, puoi viaggiare per un tratto su un mezzo pubblico o nella tua auto privata, per poi aprire la tua urban bike, che ti porterà a destinazione, in ufficio come all’università.

Inoltre, nel corso delle settimane, ti renderai conto che potrai risparmiare notevolmente sulle spese di benzina, perché userai la bicicletta per buona parte del tragitto. E se poi pedali per almeno 20 minuti al giorno, potrai anche dire addio al tuo abbonamento in palestra, con tutto l’esercizio fisico che farai quotidianamente. Un bel gruzzoletto risparmiato!

Infine, ma non per questo ultimo, non dovrai più preoccuparti del parcheggio. È vero, anche la bicicletta tradizionale si posteggia molto più agevolmente di un’auto in città; purtroppo però non sono infrequenti furti di bici o atti di vandalismo, come ad esempio rubare il sellino. Con una bicicletta pieghevole questi problemi saranno un ricordo: arrivato a destinazione potrai chiuderla e portarla con te, con il minimo del fastidio e dell’ingombro. E addio a tutte le preoccupazioni! 

 

Quali caratteristiche deve avere una bicicletta pieghevole

Escludendo caratteristiche molto soggettive, quali ad esempio stile e colori, e quelle oggettivamente personali, cioè la capacità di spesa di ognuno di noi, ci sono alcune caratteristiche fondamentali che una bicicletta pieghevole deve avere. Te le riportiamo di seguito.

Telaio

Deve essere robusto e resistente, perché sottoposto a tante sollecitazioni durante la guida, ma allo stesso tempo leggero, per poterla muovere facilmente anche da piegata. Tra i materiali con cui sono realizzati i telai puoi cercare: alluminio, acciaio, fibra di carbonio. 

Esiste anche la variante in titanio, per quanto meno diffusa; è indubbiamente una scelta eccellente, ma ha un costo superiore agli altri materiali.

Meccanismi di blocco

Quando devi aprire o chiudere la bicicletta pieghevole, questa operazione deve durare davvero pochissimo; si piega il manubrio, si piegano i pedali, si abbassa il sellino e poi si piega la struttura. 

Perché questi passaggi avvengano rapidamente, i meccanismi che bloccano in posizione i vari pezzi devono essere agili da manovrare: non vuoi perdere tempo ad armeggiare con la tua bici davanti al bus che ti aspetta!

Inoltre, il sistema deve bloccare la bici nella posizione desiderata, ovvero chiusa quando la tieni con te in treno, aperta mentre la guidi. Se si sgancia potrebbe essere molto pericoloso!

Cambio

La presenza o meno del cambio influisce sul costo della tua bici e anche, in parte, sul suo peso finale. Valuta bene se ne hai davvero bisogno. 

Prima di acquistare un modello con il cambio, pensa all’uso che ne devi fare: se farai un tragitto di base pianeggiante, senza dislivelli importanti, se non pensi di utilizzarla per gite in montagna, ma solo per scampagnate tranquille, allora il cambio non è essenziale per te. Una spesa che puoi evitare.

Ruote

Sono indispensabili, non c’è che dire. Ma esistono ruote di vari diametri da poter scegliere, che andranno ad influire sul peso finale della tua bici e sull’ingombro che avrà una volta chiusa. 

Non tirare a ribasso però, faresti un errore; il diametro della ruota dovrebbe essere sempre direttamente proporzionale all’altezza del rider, per una maggiore stabilità nella guida. Di norma, una bicicletta pieghevole monta ruote da 20”, che sono però piccole se sei alto 180 centimetri. In questo caso avrai bisogno di almeno 24” per poter utilizzare comodamente la tua due ruote, in sicurezza.

Sai come si misura la ruota di una bici? Leggi questo articolo.

Ricevi ogni settimana le migliori offerte

Ti sei iscritto con successo alla newsletter!

Si è verificato un errore nel tentativo di inviare la tua richiesta. Per favore riprova.

Guide e Recensioni - Soloimigliori.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.