Il miglior tiralatte manuale del 2021

Sei alla ricerca di un tiralatte per il tuo bebè? Sappiamo quanto la scelta sia difficile per tanti motivi: forse perché non ne hai mai avuto uno, o perché privarti di questo momento intimo tra te e il tuo bimbo ti genera un po’ di ansia.  Il momento dell’allattamento è un attimo sacrosanto a cui però tante mamme devono rinunciare per motivi lavorativi oppure semplicemente perché in casa ci sono altri bimbi a cui badare e spesso non è possibile ritagliarsi i minuti necessari di tranquillità per allattare l’ultimo arrivato.

I tiralatte manuali che esistevano ancora prima di quelli elettrici, sono un’ottima soluzione a questo ostacolo. I primi modelli erano faticosi, per via del movimento da compiere con la mano sulla pompa di estrazione la quale poteva causare crampetti a lungo andare ma anche piuttosto fastidiosi. Le campane che poggiavano sul seno erano fabbricate con materiali rigidi e che spesso causavano irritazioni.

Di modelli ne esistono molti e la scelta può sembrare ardua…ma non preoccuparti, grazie a questa guida avrai modo di chiarirti le idee!

Qui di seguito abbiamo selezionato i tre migliori tiralatte manuali sul mercato. Leggi la nostra guida completa anche di consigli su come selezionare il miglior tiralatte manuale adatto a te.

NatureBond tiralatte in silicone: un tiralatte manuale super accessoriato!

tiralatte-manuale-NatureBond

Un tiralatte in silicone con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Viene fornito anche con la tracolla in silicone utile per il trasporto e anche per il momento di estrazione, potendo stare comode senza dover sorreggere il contenitore.

  • Grazie al meccanismo di suzione naturale il latte viene raccolto senza causare l’ingrossamento del seno
  • NatureBond che ha oltre 20 anni di esperienza nella produzione di prodotti per l’infanzia e di tiralatte ha eliminato il beccuccio in silicone che irrita la pelle. La superficie in silicone, inoltre, è liscia senza particolari disegni o ricami per evitare irritazioni e fastidi.
  • Utilizzabile senza mani grazie alla comoda tracolla è possibile trasportarlo anche in viaggio
  • Super silenzioso in modo da non rischiare di svegliare il bambino durante i sonnellini
  • Il silicone del tiralatte è di alta qualità: senza BPA e approvata dalla FDA.
  • La confezione che viene preparata ed inviata sottovuoto, comprende oltre alla tracolla, una chiusura in silicone, coperchio antipolvere, pochette in velluto all’interno della quale riporre il tutto, tiralatte in silicone, manuali di istruzioni. Viene inviato con una graziosa confezione regalo adatta per un dono alle neomamme.
  • Il prodotto è raccomandato dalle Infermiere del Texas Health Presbyterian Hospital (USA). È infatti il tiralatte più acquistato negli Stati Uniti
  • Grazie al design intelligente del prodotto la mamma ha la possibilità di regolare l’intensità della suzione con un apposito doppio anello
  • La tracolla invece oltre ad assicurare alla mamma una maggiore comodità permette di tenere in braccio il bebè mentre si sta estraendo il latte. Inoltre, evita perdite di latte materno dovute a colpi e calcetti del bimbo
  • Facile da utilizzare, pulire e da sterilizzare
  • La chiusura del contenitore è una delle più sicure sul mercato: il design innovativo a “testa di cipolla” fa sì che la chiusura si incastri perfettamente nel tiralatte in silicone e previene le perdite o le fuoriuscite di latte dal contenitore. Oltretutto, i bordi della chiusura si espandono e contraggono a seconda della temperatura per garantire una chiusura ermetica.

I tiralatte NatureBond si distinguono per la loro apertura più ampia e morbida, che permette all’apertura stessa di essere ripiegata su se stessa. Questo conferisce un effetto ancora più avvolgente.

Super economico, questo è davvero un ottimo prodotto soprattutto nel caso in cui tu non abbia mai provato prima un tiralatte e voglia testarlo per vedere se fa al caso tuo.

Tiralatte manuale Bellababy portatile adatto anche in viaggio

tiralatte-manuale-Bellababy

Cerchi un tiralatte economico, semplice e senza tanti fronzoli? Questo è quello che fa al caso tuo. Con un prezzo di poco più alto rispetto al precedente, il tiralatte manuale Bellababy è comodo sia in viaggio che a casa.

  • Super leggero con un peso di 699 grammi
  • La campana da appoggiare al seno è studiata con materiali e un design appositi per non provocare dolore durante l’estrazione del latte
  • La parte superiore del tiralatte è orientabile a 270°

Ottimo tiralatte la cui unica “pecca” è il ciuccio del biberon che sembra essere un po’ troppo duro.

Medela Harmony tiralatte manuale singolo confortevole, sicuro ed economico

tiralatte-manuale-Medela-modello-Harmony

Modello un po’ più costoso rispetto ai due precedenti ma che include una tecnologia innovativa la quale stimola il seno ed estrae il latte: la tecnologia 2-Phase.

  • L’impugnatura ergonomica garantisce un grande comfort durante l’estrazione
  • Ideale come tiralatte da viaggio o come sostituzione a quello elettrico
  • Semplice da utilizzare e da pulire grazie alle sacche per la sterilizzazione a microonde “Quick Clean Medela”
  • La confezione comprende un 1 coppa per il seno PersonalFit 24 mm, 1 connettore a 2 componenti, 2 membrane della valvola, 1 bottiglia, 1 supporto per bottiglia, 1 impugnatura, 1 diaframma/supporto con guarnizione O-ring, 1 testa della valvola, 1 coperchio multifunzione
  • Gli accessori che si trovano nella confezione sono un tiralatte con impugnatura, una coppa di misura standard, una tettarella “natural” per le prime poppate extramorbida, 1 foro (0m+), tre vasetti per la conservazione del latte con relativi tre coperchi
  • Il design di questo tiralatte è leggero e compatto, cosa che lo rende un prodotto di facile utilizzo, semplice da conservare e da trasportare così come per la pulizia

Semplice da utilizzare, leggero, funzionale e d’avanguardia che non vi procurerà alcun fastidio al seno!

Criteri per scegliere il miglior tiralatte manuale

Una volta capito che ti vuoi orientare sulla scelta di un tiralatte manuale, bisogna identificare la marca e il modello che risponda alle proprie esigenze.

Relativamente al prezzo i tiralatte manuali si posizionano in una fascia medio-bassa e sono sicuramente molto meno costosi dei loro colleghi elettrici. Non hanno bisogno inoltre di essere utilizzati accanto ad una presa di corrente o di essere alimentati con pile. Per questo, sono degli ottimi sostituti di quelli elettrici nei momenti in cui non è possibile utilizzarli e sono molto comodi da portare in viaggio. Hanno infatti un peso molto contenuto non comprendendo vani per la batteria o l’alimentatore.

Una volta pensato alla frequenza con la quale lo utilizzerai e all’uso, se quotidiano o come sostituto in viaggio, potrai considerare la forma ergonomica della campana che si poggia al seno. Questa è molto importante perché se realizzata con un materiale troppo duro rischia di irritare la pelle del seno ed il capezzolo. E come sappiamo, una corretta estrazione del latte con un flusso regolare e continuativo è possibile solamente se la mamma non è stressata, affaticata o dolorante. Esistono diverse campane che sono ergonomiche, realizzate sia da Medela che da NatureBond.

Il marchio Medela è sicuramente il più consigliato dalle ostetriche italiane mentre NatureBond è il prodotto nr. 1 negli Stati Uniti.

Il vantaggio di Medela è che separatamente al prodotto offre una vastissima scelta di coppe di diverse misure in base alla dimensione del capezzolo. Inoltre, Medela ha realizzato un sistema brevettato che ti aiuta ad estrarre il latte senza provare dolore, in modo continuativo, con un flusso regolare e veloce.

fasciatoio da viaggio per neonato

Utilizzo e prezzo

Sai come funziona un tiralatte? Tra quello elettrico e manuale non c’è alcuna differenza di funzionamento: il meccanismo di suzione viene avviato attraverso una pompa da premere manualmente.

Questo è uno dei vantaggi del tiralatte manuale il quale permette di regolare la velocità e l’intensità dell’operazione a proprio piacimento.

Pazienza e pratica sono necessari per imparare ad utilizzare correttamente un tiralatte. Stando ad alcune recenti ricerche estrarre il latte entro le prime ore di vita del bambino favorisce la produzione di latte nei giorni e settimane successive.

Inoltre, il latte può essere conservato in frigo per 24 ore e addirittura congelato per un massimo di 3 mesi. Estraendo il latte quando ne hai a sufficienza potrai garantire al tuo piccolo di essere continuamente nutrito con il tuo latte materno anche nei momenti in cui ne avrai meno, oltre ad evitare di soffrire di dolorose mastiti causate dal troppo latte e dal bimbo che non mangia a sufficienza.

Il tempo è la differenza principale tra un tiralatte manuale ed uno elettrico dove il primo è ovviamente più lento del secondo. A differenza di questo, inoltre, quello manuale ha un costo notevolmente inferiore che ti permette di acquistarlo e di provarlo, qualora tu non l’abbia mai utilizzato prima. Fondamentale è trovare un proprio ritmo corretto in base a sé stesse.

Non farti influenzare da chi dice che devi metterci al massimo un tempo predefinito ma regola il tempo di estrazione su di te. Prendilo, tempo e bimbo permettendo, come un momento nel quale puoi tirare un attimo il fiato.

Tiralatte elettrico migliore Vospem

Il tiralatte di NatureBond, ad esempio, che include anche una comoda tracolla in silicone permette di stare sedute senza dover sorreggere il contenitore del latte estratto con le mani e poter invece coccolare il tuo piccolo. Questo può essere un ottimo compromesso se il tuo bebè fa fatica a separarsi da te anche per il tempo dell’estrazione del latte.

Un consiglio per abituarsi all’estrazione manuale è di farlo per la prima volta per circa 15 minuti. Non preoccuparti se il latte estratto non sarà tanto… sicuramente aumenterà, una volta che il tuo corpo si sarà abituato. In alternativa, puoi estrarre il latte in momenti diversi della giornata, in base ai tuoi ritmi e al tuo stile di vita. Quando avrai trovato un momento adatto e quest’operazione sarà diventata parte della tua routine quotidiana, sarai anche più rilassata e la produzione di latte aumenterà quasi sicuramente.

Un altro parametro importanti di scelta è la pulizia: verifica che i componenti siano semplici da smontare e abbastanza grandi per poterli pulire e disinfettare con accuratezza. Il modello Medela Harmony, ad esempio, fornisce alcuni sacchetti adatti alla pulizia del tiralatte e degli accessori in microonde.

Altre caratteristiche da considerare

come preparare il tiralatte guida per neomamme

I materiali con i quali sono realizzati i tiralatte sono altrettanto importanti. Quello di BellaBaby, ad esempio, è morbido al tatto, si adatta comodamente al seno ed è sicuro. Non contiene BPA ed è dotato di un meccanismo che contrasta le fuoriuscite di latte, preservandolo da contaminazioni e mantenendolo fresco. Anche il design del tiralatte stesso è importante. Trattandosi infatti di un prodotto manuale che deve essere azionato con il movimento della mano, è bene che la forma sia sufficientemente ergonomica da evitare fastidiosi crampetti alla mano mentre si sta comprimendo la pompa per azionare il movimento dell’attrezzo.

Come vedi, il prezzo è solamente uno dei primi criteri che si possono considerare soprattutto su un prodotto che generalmente ha comunque un costo piuttosto economico.

In ultimo, la posizione di estrazione del latte è importante quanto i criteri sopra elencati. Pensa di doverti chinare per diversi minuti in una posizione scomoda, rischiando poi di avere mal di schiena anche successivamente. Alcuni modelli infatti, per poter estrarre correttamente il latte, prevedono che ci si chini verso il davanti mantenendo una posizione tutt’altro che naturale o rilassata. Per i primi minuti può sembrare cosa facile ma quando iniziano a passare diversi minuti, il dolore dovuto alla posizione può causare anche l’interruzione del flusso di latte. Come già scritto, infatti, la rilassatezza della mamma è fondamentale per l’estrazione del latte. I prodotti che sopra abbiamo riportato danno la possibilità di estrarre il latte appoggiate su una sedia o sedute sul divano e questo, vedrai, farà la differenza!

Tra le ultime caratteristiche da considerare inoltre ci sono gli accessori: alcuni di questi prodotti sono dei veri e propri kit i quali comprendono non solo il tiralatte ma anche più contenitori con relativi coperchi antipolvere, anti-perdita o che permettono di conservare il latte in frigo per qualche giorno.

In questi casi ricorda sempre di annotare la data su di essi per sapere quale latte hai estratto prima e quale deve essere consumato in precedenza.