Il miglior longboard freestyle del 2020

Boneless, ollie, kickflip, tigerclaw. Se queste parole vi hanno accesso un irrefrenabile desiderio di salire su una tavola, siete capitati nel posto giusto.

Il freestyle è una disciplina nata con lo skateboarding, per strada e nei parchi dedicati, e consiste nella realizzazione di trick che lasceranno a bocca aperta i vostri amici e non solo. Se siete mai passati in stazione centrale a Milano, avrete sicuramente visto i ragazzi che fanno freestyle da mattina a sera: uno spettacolo.

Pochi sanno, però, che il freestyle può essere fatto anche con un longboard. Il longboard è una tavola più lunga e più ampia dello skate. È principalmente usato per fare cruising perché è molto stabile e può andare anche a velocità considerevoli. Però, col modello giusto, permette di fare acrobazie che lo skate non si può permettere.

Longboard freestyle

Il longboard ideale per fare freestlye ha un deck medio-lungo, dal metro in su per intenderci, ha due kicktail e ruote di almeno 60 mm. Principalmente, come per lo skateboarding, il freestlye con longboard si pratica in pianura (o flat).

Il deck lungo permette al rider di avere più agio sulla tavola e di trovare facilmente dei punti interessanti su cui agire e fare delle acrobazie. Le due kicktail sono fondamentali per motivi palesi per tutti e le ruote grandi bilanciano la lunghezza della tavola.

Insomma, un mix di caratteristiche che pochi longboard hanno, ma che vi permetteranno di lasciare a bocca aperta tutti. In questa guida, infatti, parleremo di quali sono i prodotti migliori da acquistare online per questa disciplina. Ne presenteremo nel dettaglio 3 che risaltano per motivi diversi e che hanno anche fasce di prezzo variegate. Alla fine dell’articolo, invece, vi daremo qualche consiglio per fare freestyle bene e in sicurezza. Solo qualche tip per governare una delle attività più difficili e divertenti che si possano fare su un longboard o uno skate.

I tre articoli che analizzeremo sono:

Tutti e tre i longboard sono acquistabili su Amazon ai link in questa pagina e hanno ricevuto delle buone recensioni. Chiaramente ne esistono anche molti altri modelli, ma questi tre sono di gran lunga i migliori sul mercato oggi. Dunque, senza ulteriori indugi, andiamo a raccontare il primo di questi tre gioiellini.

MAXOfit®, longboard deluxe

Il primo longboard che vi presentiamo è di casa MAXOfit. Questo è il prodotto che consigliamo ai principianti o comunque a chi vuole provare per la prima volta se il freestyle con il longboard fa al caso suo o meno. 

Iniziamo dalle caratteristiche di base: il deck misura 104 centimetri, un valore ottimo per le acrobazie come abbiamo visto. La tavola è fatta con 7 strati di legno d’acero canadese e il profilo è un drop through, con una punta più allungata dell’altra. 

Lo svantaggio più grande di questa tavola è che non è simmetrica nonostante sia un drop through e questo non permetterà di eseguire tutte le acrobazie al meglio. In ogni caso, però, il design è davvero ben pensato: la palette fatta di colori caldi, in particolare rosso, arancione e nero, e la fantasia sul retro è un po’ tribale, un po’ urban e molto ‘felice’. Ne esistono altre due versioni a prezzi diversi, ma questa è la migliore.

Già che abbiamo citato il prezzo, questo si aggira attorno agli 80 euro: certo, non costa come una tavola di plastica, ma non è neanche un valore eccessivo per le caratteristiche che porta con sé.

La consigliamo per chi vuole dare una possibilità ai longboard, ma non vuole spendere un patrimonio.

Concludiamo con una nota positiva: i cuscinetti sono degli ABEC11, prodotti di altissima qualità che permettono di raggiungere velocità considerevoli abbinate a ruote a 78 A come queste.

 

Apollo longboard special edition

Apollo longboard special edition

Secondo giro, altro longboard. Questa volta il protagonista si chiama Apollo longboard special edition e non è qui per scherzare.

Le tavole Apollo sono note per la loro qualità e per i loro design spaziali in tutti i sensi. Abbiamo scelto questo tra i tanti modelli disponibili, anche se costa qualche euro in più, perché è quello in assoluto più comprato ed è pure disponibile nel programma Amazon Prime di spedizione veloce.

Convenevoli a parte, parliamo dei dettagli: 1016 x 246 cm in ben 8 strati di legno. Questi gli estremi della tavola, decisamente migliore di quella del primo prodotto. Questa, inoltre, è simmetrica e ha un profilo TwinTip Dropthrough, ottima per le acrobazie.

Una chicca che non si trova spesso sono le ruote LED. Sono molto grandi, 70 x 51 mm e morbide (78 A), ma la cosa divertenti è che si illuminano di blu, restando in tinta con la fantasia della tavola. 

I cuscinetti sono ancora degli ABEC 9, però questo non compromette molto le prestazioni di questo longboard. 

Insomma, questo prodotto made in Germany sa davvero il fatto suo e i suoi 115 euro non sono affatto troppi considerando tutte le feature che propone. È già adatto ai professionisti del freestyle con il longboard, anche se la stampa è molto allegra e non così elegante.

 

TYXTYX Longboard

TYXTYX Longboard

Siamo arrivati alla terza di queste tavole meravigliose. L’ultima è un gioiello più delle altre, per la sua qualità indiscutibile. Siamo parlando della TYXTYX Vintage Longboard. 

Questo si presenta come un prodotto d’elite, nell’aspetto, nelle caratteristiche e nel prezzo. Sicuramente non è adatta come prima tavola in assoluto, soprattutto per l’investimento che richiede.

Andiamo nel dettaglio: le dimensioni sono 118 x 25 cm, un longboard davvero lungo, perfetto per le acrobazie. La differenza la fa la doppia punta e l’impianto simmetrico drop through. Il materiale è acero canadese hard rock spremuto a freddo su 7 strati che arrivano a reggere fino a 200 kg di peso. 

Parlando di ruote, invecem abbiamo delle 82 A, un giusto compromesso tra morbide e dure, e una grandezza di 70 x 51 mm. 

Quello che ci è piaciuto di questo longboard è la sua versatilità, il fatto che possa essere sì usato per il freestyle, ma anche per il dancing e il cruising senza troppi problemi.

La ciliegina sulla torta la fa la confezione: infatti, il pacchetto non include solo la tavola, ma anche:

  • 1x t-tool
  • 1x articolo anticollisione
  • 1x zaino da skateboard
  • 1x adesivo

Con tutti questi accessori, portare in giro il tuo longboard sarà più facile e sarai pronto ad affrontare ogni emergenza. In più, se servisse, c’è anche un servizio clienti sempre attivo.

Il prezzo è un po’ alto: si aggira attorno ai 202 euro. Tuttavia, è giustificato sia dalla professionalità del longboard, sia dal pacchetto completo di zaino e accessori. Lo consigliamo ai professionisti e a chi vuole una tavola durevole e bella.

 

Qualche consiglio sul freestyle

Fare freestyle è il sogno di molti skater e non è così complicato come può sembrare. Certo, bisogna iniziare dalle basi, con qualche trick semplice, per poi aumentare sempre di difficoltà.

Qui vogliamo darvi qualche consiglio per diventare i migliori del quartiere, ma in sicurezza e divertendovi.

Longboard freestyle

Innanzitutto, fatti dare una mano. Non fare tutto da solo, non essere spavaldo. Lo skate può essere pericoloso e l’aiuto di qualcuno che già lo conosce può essere fondamentale. Se sei già un rider navigato magari non ne hai bisogno, ma per chi è alle prime armi è essenziale. Non basarti solo sui tutorial di YouTube!

Inizia dalle basi: non montarti la testa. La scioltezza e la naturalezza che hanno alcune persone mentre fanno le acrobazie è frutto di mesi di lavoro su quel singolo esercizio. Non cercare di fare cose impossibili e, se possibile, spezza il trick in movimenti più semplici da fare passo passo.

Proteggiti. Sembra quasi inutile dirlo, ma imparare soprattutto il freestyle senza le protezioni adatte può essere dannoso per te e per gli altri. Quando sali sulla tua tavola assicurati di avere sempre il casco ben stretto, le ginocchiere e delle protezioni per i gomiti. All’inizio della tua carriera cadrai spesso, ma è normale. Se sei protetto, però, sarà più facile rialzarsi, divertirsi e raggiungere dei bei risultati.

Scegli la tavola giusta. Concludiamo con questo. Ne abbiamo parlato, ma meglio ripeterlo: c’è una tavola per ogni cosa. Quella per fare freestyle, nel caso dei longboard, è lunga, bidirezionale, con un assetto alto e delle ruote grandi. Se rispetti questi requisiti, non ci sarà nessun ostacolo tecnico tra te e l’acrobazia.

Speriamo che questi brevi consigli ti siano stati utili. Ci vediamo in pista!