Il miglior barbecue elettrico Weber del 2020

Barbecue a gas o barbecue elettrico? Un bel dilemma! Però, non ti preoccupare… sei nel posto giusto! 

Qui di seguito ti parliamo dei barbecue professionali della nota azienda Weber e di come scegliere il miglior barbecue tra quelli in vendita, proponendoti due diversi modelli con funzionamento elettrico.

A nostro parere questi sono tra i tre migliori barbecue Weber in commercio. 

Weber Q 2400 con griglia di cottura in ghisa

Barbecue elettrico Weber Q 2400

Barbecue Elettrico della linea Weber Elettrico Q. I barbecue elettrici Weber Q funzionano in modo estremamente facile e veloce. Sono leggeri, poco ingombranti, particolarmente adatti a un balcone o a un piccolo giardino. Dal design originale, i barbecue Weber Q elettrici sono facili da trasportare e si adattano ad ogni stile di vita e ad ogni appetito!

Queste le sue caratteristiche:

  • Il consumo elettrico è di 2200 Watt 
  • Le dimensioni della superficie di cottura sono di 54 x 39 centimetri 
  • Il coperchio è in acciaio vetrificato 
  • Per poterlo spostare agevolmente sono stati inseriti due pratici manici
  • Le griglie di cottura sono in ferro battuto vetrificato 
  • Sul grill è presente un termoregolatore per poter modificare la temperatura a proprio piacimento 
  • Il vassoio recupera grassi permette di avere una cottura più salutare 
  • La struttura ha dei piedini in nylon per evitare che scivoli ed è rinforzata con fibra di vetro
  • Non è necessario mettere l’acqua prima di iniziare la cottura

Tra i vantaggi di questo barbecue ci sono sicuramente la possibilità di poter cucinare per 4 persone nello stesso momento e di contenere il fumo prodotto grazie alla presenza del coperchio.

Weber Pulse 2000: un barbecue elettrico di alta gamma

Barbecue elettrico Weber 81010053 Pulse 1000

Con la sua doppia area di cottura, la gamma Pulse 2000 permette di grigliare simultaneamente cibi diversi a diverse temperature.

  • Ha una superficie di cottura di 49 x 39 centimetri 
  • Il consumo elettrico è di circa 2200 Watt 
  • Ha due zone di cottura controllabili indipendentemente e con rivoluzionarie prestazioni
  • Le griglie di cottura sono in ghisa smaltata mentre il braciere ed il coperchio sono realizzati con ghisa di alluminio 
  • Include un sistema di gestione del grasso tramite l’apposita vaschetta raccogli liquidi 
  • Il pulsante di accensione ha una funzione di sicurezza RCD integrata 
  • La temperatura viene controllata elettronicamente 
  • Il termometro digitale con display a LED mostra la temperatura interna al di sotto della calotta 
  • Il rivestimento è in alluminio per trattenere il calore
  • Tutti i componenti sono removibili così come il pannello di controllo anteriore 
  • Il barbecue è realizzato con tecnologia Igrill integrata da utilizzare unitamente all’app gratuita 

Un ottimo prodotto la cui unica pecca è il prezzo davvero molto elevato. 

Criteri per scegliere il miglior barbecue elettrico Weber

Barbecue elettrico

L’azienda Weber in questa innovazione è la capostipite. Fino agli anni ’50 esistevano infatti solamente il barbecue classico e più tradizionale ovvero quello in pietra, molto pesante. Questo finché George Stephen che faceva l’assemblatore di piastre presso lo stabilimento Weber iniziò a pensare di sviluppare un apparecchio che permettesse di cuocere e grigliare in qualsiasi stagione e spazio, soprattutto in giornate di vento. 

Con il primo prototipo di barbecue con coperchio nacque l’azienda Weber-Stephen che grazie al primo barbecue a sfera ha dato il via alla realizzazione di tanti grill simili, permettendo a chiunque di potersi concedere una grigliata in compagnia con qualsiasi tempo e luogo. 

L’azienda oggi si occupa di realizzare diversi tipi di barbecue tra cui quelli a carbone, a gas, elettrici, elettrici con coperchio, portatili e a pellet. 

Quali sono però i criteri da considerare prima di acquistare un barbecue elettrico Weber?

Innanzitutto, è bene considerare la compattezza del modello. Se il problema è lo spazio con un modello di grill elettrico risolverai il dilemma ma tra questi ne esistono comunque di diverse dimensioni. Come ti abbiamo mostrato alcuni hanno una superficie di cottura talmente ampia che permettono anche di cuocere solamente su metà della griglia nel caso in cui non avessi sufficiente cibo da riempirla tutta. 

Tutti i modelli Weber sono costruiti con materiali attenti, resistenti e robusti e sono facili da pulire. Le vaschette raccogli grasso si possono estrarre e sono lavabili in lavastoviglie. A questi due punti che normalmente ti consiglieremmo di considerare, puoi anche quindi non pensare. 

Importante è invece capire quanti accessori e quante funzioni vuoi che il tuo barbecue abbia, considerando che più accessori e optional vorrai, maggiore sarà la spesa. 

Il primo modello proposto è un modello più basico che permette comunque di mantenere il cibo all’interno di due griglie con la comodità di poter chiudere il coperchio per una cottura più uniforme. 

L’ultimo modello, invece, è più innovativo con due zone di cottura separate e controllabili indipendentemente. Questo permette di cucinare anche con solo metà del grill nel caso fossi solo o non avessi cibo sufficiente da riempire tutta la superficie di cottura con un evidente risparmio di corrente elettrica. Inoltre, questo secondo modello anche più costoso, è legato ad una app gratuita integrata con tutti i componenti del grill.