Tutto sugli orologi da polso

Da quando nel 1868 lo svizzero Patek Philippe ha inventato, secondo la teoria più comune, l’orologio è sempre rimasto sui nostri polsi.

Le funzioni sono cambiate, i materiali pure, ma il cuore è sempre quello: segnare il tempo e scandire la giornata. Pensate che all’inizio solo le donne lo indossavano e la cosa più importante era che fosse prezioso. Un gioiello, insomma.

Solo con il XX secolo le cose sono cambiate: l’hanno iniziato a mettere tutti, soprattutto per tenere il tempo. Lo stile, però, non è mai passato totalmente in secondo piano e, in questo articolo, ne parleremo sicuramente.

Avvicinandoci ai giorni d’oggi, invece, sembra che le strade dell’orologio da polso si siano drasticamente divise: da un lato abbiamo gli smartwatch, molto tecnologici e pratici, mentre dall’altro i classici orologi eleganti, con cinturini e quadranti sempre più elaborati, vintage e artistici.

Che voi optiate più per un team o per l’altro, ciò che conta è non considerarli tutti uguali: di orologi da polso esistono un’infinità di varianti. Colori, cinturini, quadranti, lancette, numeri, decori, dimensioni. Tutte variabili che possono dar vita a modelli unici nel loro genere.

In questa guida cercheremo di fare ordine, dando dei consigli sulla scelta dell’orologio da polso perfetto, su come indossarlo e mantenerlo splendente e carico per molti anni. Un oggetto così semplice, eppure così complesso. Se portato con classe, però, lo charm è assicurato.

orologio da polso

Cinturini: di tutti i tipi e materiali

Il cinturino è quella parte dell’orologio che fa sbizzarrire gli amanti del settore. Ne esistono di diversi e anche innovativi.

Quelli più comuni e tradizionali sono quello in pelle, cuoio, legno e metallo. Ogni materiale ha la sua bellezza e le sue varianti di colore, ma ci sono degli elementi che possono guidare la nostra scelta?

Sicuramente l’abbinamento al quadrante è una regola importantissima. È vero, molti cinturini vengono venduti indissolubilmente legati al loro orologio, ma non sempre è così. Se avete la possibilità di scegliere, fatelo cercando delle ripetizioni di colore tra una parte e l’altra. Ricordate che la bellezza non è nient’altro che un gioco di simmetria e ripetizione.

L’altro abbinamento importante è alle scarpe. Ovviamente non ne avete solo di un colore, ma consiglio di abbinare l’orologio al paio che utilizzate più spesso. Se il cinturino è intercambiabile, allora potete comprarne uno per ogni calzatura che utilizzate. Se i due elementi non sono abbinati non è di certo la fine del mondo, ma sono questi dettagli spesso a far la differenza tra una persona elegante e una semplicemente vestita bene.

Ultima attenzione è quella alle irritazioni. È possibile che ad alcune persone tutti questi materiali, in particolare il metallo, possano causare irritazioni della pelle o dolori dovuti al peso o alla struttura del cinturino. Fate attenzione e assicuratevi che tutto sia ipoallergenico e certificato.

 

Come indossare l’orologio da polso

Facile! Si lega al polso e il gioco è fatto.

Ok, forse non è tutto qui. Ci sono delle piccole regole che cambieranno totalmente la percezione di voi che indossate l’orologio.

  • Dimensione: non troppo grande per il polso. Può essere più piccolo, soprattutto se è un orologio che punta ad essere più un gioiello che uno strumento funzionale.
  • Stretto, ma non troppo: deve scivolare leggermente, ma non deve superare il polso che lo tiene bloccato.
  • Destra o sinistra? In genere si porta nella mano opposta a quella dominante. Se sei destrorso, sulla sinistra; se sei mancino, sulla destra.

Una nota a margine è quella sul ‘genere’ dell’orologio: non esistono praticamente più orologi da uomo e da donna. Tutti possono indossare tutto, se credono che l’orologio rifletta la loro personalità. Ovviamente, però, ci sono orologi più forti, duri e imponenti e altri più fragili e preziosi.

Le regole su quali colori e materiali indossare sono ormai obsolete. Come abbiamo ricordato parlando di cinturini, però, buona norma è ripetere i colori e le tonalità delle scarpe e anche degli occhiali, così da far percepire l’orologio come parte integrante di un look e non solo come un accessorio indossato a caso.

 

Come mantenere l’orologio perfetto?

Le operazioni di manutenzione di un orologio variano in base alla sua tipologia. La prima e più comune, però, è la pulizia.

Il primo passo è sempre rimuovere il cinturino, che potrebbe danneggiarsi facilmente. Una volta fatto, prepara detergente per piatti delicato, spazzolino, stecchini, cotton fioc, panni morbini e aceto bianco (per i cinturini in pelle).

Utilizzando tutti questi elementi, potrai ottenere una pulizia perfetta. Le attenzioni sono quelle a non esagerare con le soluzioni, a essere il più precisi e delicati possibili, specialmente col quadrante. Se dovessero sopraggiungere dei problemi, non esitare a contattare un esperto che potrà aiutarti.

Un’altra operazione che avrai sicuramente bisogno di fare prima o poi è il cambio della batteria. Sicuramente non ogni tre giorni, ma dopo qualche anno anche il tuo orologio potrebbe iniziare a perdere il tempo.

Gli orologi hanno diversi metodi di apertura: a pressione, a vite o anello, a più viti. Ognuno di questi metodi è abbastanza intuitivo e si spiega da sé. Una volta individuata la batteria, bisogna rimuoverla con estrema delicatezza, preferibilmente con un bastoncino piccolo. Una volta fatto, sostituiscila con quella nuova e richiudi il tutto. Anche in questo caso, l’intervento di un esperto non può che essere utile. È un’operazione facile, ma se hai paura di rovinare tutto, chiedi pure.

 

Insomma, come abbiamo detto, di orologi ce ne sono un’infinità e il bello è proprio questo: il fatto che ogni modello riflette il carattere di una persona. Trovare l’orologio perfetto significa conoscersi e ritrovarsi in un oggetto.

Per una guida all’acquisto dei migliori orologi da polso digitali e non solo, potete però farvi anche dare una mano: siti come soloimigliori.it pubblicano spesso degli articoli sugli orologi più venduti del periodo. Un esempio è questo qui.

Un mix di consigli, intuito personale e guide ti porterà alla scelta perfetta. Non sarà più il 1868, ma a noi gli orologi continuano a piacere, che siano smart o meno.

Ricevi ogni settimana le migliori offerte

Ti sei iscritto con successo alla newsletter!

Si è verificato un errore nel tentativo di inviare la tua richiesta. Per favore riprova.

Guide e Recensioni - Soloimigliori.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.