Le migliori biciclette pieghevoli Moma

La bicicletta pieghevole è diventata ormai un mezzo di trasporto molto diffuso, nelle grandi città come nei centri più piccoli. I vantaggi del suo uso sono innumerevoli e vanno dall’abbattimento delle spese per il carburante, al miglioramento della forma fisica, senza dimenticare la possibilità di evitare lunghe attese e il traffico.

Sono moltissime le persone che si sono convertite a questo mezzo alternativo, anche grazie alle tantissime campagne di sensibilizzazione per migliorare il livello delle polveri sottili in città. Chi passa alla bicicletta pieghevole non se ne pente, ma è importante scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze.

Il marchio spagnolo Moma presenta una interessante selezione di modelli pieghevoli a prezzi relativamente contenuti, realizzati con materiali di qualità.

Per aiutarti nella scelta del modello più adatto alle tue esigenze, abbiamo selezionato alcune biciclette pieghevoli Moma, con caratteristiche e prezzi diversi.

Queste sono le nostre scelte:

  1. Moma Bike II Red, la pieghevole in alluminio leggerissima
  2. Moma Bike Street, l’unisex dal mood urban
  3. Moma Bike E-16Teen, l’elettrica pieghevole

 

Moma Bikes II Red, la maneggevole resistente

bicicletta_pieghevole_moma

Una delle caratteristiche più importanti di una bicicletta pieghevole è la leggerezza, perché ti consente di trasportarla, agevolmente, una volta che è chiusa.

Il modello Moma II Red ha un telaio in alluminio 7005 per un peso totale di 12 chilogrammi, quindi molto leggera. Anche le ruote, dal diametro di 20”, hanno una struttura in alluminio, quindi sempre estremamente leggere.

Il cambio Shimano con 6 rapporti di velocità è un valido aiuto se, lungo il tuo percorso, incontri dei dislivelli. 

Oltre la struttura, anche manubrio e pedali si richiudono, per portare la bici ad un ingombro paragonabile ad un trolley.

Pro

  • telaio in alluminio
  • cambio Shimano
  • comando del cambio Revoshift Rs35
  • portapacchi posteriore

 

Contro

  • privo di sacca da trasporto
  • pre assemblata all’85%

 

La bicicletta pieghevole Moma II Red è un modello entry level in termini di costo e prestazioni, ma svolge egregiamente il suo dovere. Pratica, maneggevole e robusta, ti accompagnerà nei tuoi spostamenti quotidiani.

Moma Bike Street, il tuo alleato nei circuiti urbani

bicicletta_pieghevole_moma

La bicicletta pieghevole Moma modello Street nasce espressamente per essere utilizzata in città. La struttura pieghevole è realizzata in acciaio per un peso complessivo di 10 chilogrammi. 

Le ruote da 20” aiutano a mantenere la stabilità su strada; il cambio Shimano a 6 rapporti di velocità si rivela comodo se devi percorrere un tragitto non totalmente pianeggiante.

Sella e manopole del manubrio sono ricoperte con un tessuto simil pelle, che dà a questa city bike un aspetto elegante e grintoso; pedali e manubrio sono pieghevoli per poter ottenere il massimo della compattezza possibile, che in questo modello è davvero notevole.

Pro

  • resistente
  • compatta
  • cambio Shimano a 6 velocità
  • comando del cambio Revoshift Rs35
  • telaio ruote in alluminio
  • portapacchi e parafango inclusi

 

Contro

  • non sono presenti sospensioni

 

Moma Bike Street è la urban bike ideale per la città; si piega facilmente e occupa poco spazio, puoi riporla davvero sotto la scrivania in ufficio. E dal momento che è anche leggera, se la pioggia ti sorprende per strada, non avrai problemi a piegarla e a prendere la metro!

Moma Bike E-16Teen, elettrica e pieghevole per il massimo della libertà

bicicletta_pieghevole_moma

Abbiamo deciso di inserire nella nostra selezione una pieghevole elettrica per dare la possibilità di valutare una pieghevole anche a chi è poco allenato o, per motivi di salute, non può fare troppi sforzi.

La E-16Teen ha un telaio in alluminio 6061 ed è alimentata da una batteria agli ioni di litio, inclusa nella confezione. 

Data la presenza di batteria e motore, questa bicicletta pieghevole ha un peso maggiore rispetto agli altri modelli presentati, circa 17 chili, ma i tre livelli di controllo della pedalata assistita sono davvero un eccellente alleato per gli spostamenti in città.

Portapacchi, freni V-break, parafanghi e cavalletto completano le caratteristiche di questo modello.

Pro

  • robusta
  • permette di alternare la mobilità elettrica alla pedalata
  • presenza di numerosi accessori
  • facile da piegare

 

Contro

  • costo
  • peso

Se hai sempre pensato di passare ad una bicicletta pieghevole, ma ti ha frenato l’idea di faticose pedalate, la E-16Teen è il modello giusto per te. Ti aiuterà a scoprire la libertà di muoversi su due ruote, senza il disagio della fatica.

 

Se ami le due ruote e vuoi trasmettere questa passione anche a tuo figlio, leggi la nostra guida all’acquisto di una bicicletta per bambini

Perché scegliere una bicicletta pieghevole Moma.

Moma Bike è un marchio spagnolo, presente sul mercato da oltre 15 anni. In questo lasso di tempo, si è fatto apprezzare da un vasto pubblico per due fattori essenzialmente: i costi relativamente contenuti e la qualità dei materiali con cui sono realizzati i suoi prodotti, in particolar modo i telai delle biciclette. 

Moma Bikes offre infatti una garanzia a vita sul telaio delle proprie bici e consente agli acquirenti la possibilità di provare il prodotto per 14 giorni. Se al termine della prova non sarai soddisfatto, potrai restituire la bicicletta nel suo imballo ed ottenere il rimborso del pagamento; diversamente, se la bici ti piace, avrai due anni di garanzia su tutti i pezzi a partire dal momento dell’acquisto. Il telaio, come abbiamo detto, è garantito a vita.

I modelli proposti da Moma sono pensati per l’utilizzo su circuiti urbani, su itinerari sicuri e non sconnessi, come potrebbero essere i tracciati in terra battuta o i sentieri montuosi. 

Negli ultimi tempi l’azienda si è dedicata alla produzione di modelli di bicicletta pieghevole, incrementando così la sua notorietà tra gli amanti delle due ruote.

Come abbiamo già detto, infatti, in questi anni più recenti si è fatta sentire con forza l’esigenza di utilizzare mezzi alternativi all’auto per spostarsi in città e, allo stesso tempo, la necessità di averli sempre a portata di mano. La bici pieghevole, infatti, può essere richiusa e riposta comodamente sotto una scrivania o in uno spazio comunque limitato.

Non solo: permette di usufruire della mobilità integrata in maniera agevole, perché può essere trasportata anche su mezzi pubblici senza grande sforzo.

 

I vantaggi dell’utilizzo di una bicicletta pieghevole

Utilizzare la bici per lo spostamento in città ha di per sé numerosi vantaggi, che aumentano per chi sceglie la variante pieghevole.

Ecologia

La bicicletta è un mezzo di trasporto ecologico e sostenibile, perché non immette nell’aria gas nocivi o polveri sottili. Hai mai pensato a come potrebbe cambiare la qualità della tua vita se l’aria che respiri in città fosse meno inquinata?

Viabilità

Diciamoci la verità: con la bicicletta puoi scordarti tranquillamente delle code e delle lunghe attese nel traffico. Un altro bel vantaggio, soprattutto in questo particolare momento storico in cui andiamo tutti di corsa.

Economia

Sì, parliamo di economia domestica. Spostarsi in bici riduce drasticamente il budget da destinare alle spese per il carburante; con i soldi risparmiati nell’arco di un anno potresti concederti una breve vacanza con la tua famiglia da qualche parte. E se sei anche un abitué della palestra, con l’uso frequente di una bicicletta pieghevole potresti anche voler rinunciare all’abbonamento!

Salute

Che l’esercizio fisico faccia bene non è certo un segreto; utilizzare la bicicletta per spostarsi ogni giorno, anche solo per 20 minuti, porterà una serie di benefici per la tua salute che forse non avevi nemmeno immaginato.

Avrai maggiore resistenza, non avrai più il fiato corto ad ogni piccolo sforzo e le endorfine che produrrà il tuo organismo ti trasmetteranno una sensazione di benessere duratura. Senza considerare che terrai anche il tuo peso sotto controllo.

Praticità

Se ti sposti con una bicicletta di tipo tradizionale, pur restando validi i vantaggi fino ad ora elencati, potresti avere problemi di parcheggio. Ovviamente non intendiamo che sarà problematico trovare un posto, ma un posto sicuro: nonostante le catene di sicurezza, sono sempre tantissimi gli episodi di furto o di vandalismo

Una bicicletta pieghevole, invece, può essere portata direttamente a destinazione, in ufficio o all’università, e questi brutti episodi saranno solo un ricordo.

Senza dimenticare che, se mentre ti sposti inizia a piovere e non hai protezioni impermeabili, puoi sempre ripiegare la tua bici e prendere il primo autobus che ti porta a destinazione.  

Come scegliere la bicicletta pieghevole

Vediamo brevemente insieme quali sono le caratteristiche che una bicicletta pieghevole deve avere.

Dimensioni

Accertati che la tua bicicletta, una volta ripiegata, abbia delle dimensioni contenute, così che tu possa non solo riporla in uno spazio anche limitato, ma portarla comodamente con te. Immaginati viaggiare in autobus o in metro con un enorme valigione, per quanto leggero. Un po’ scomodo, non trovi?

Chiusura agevole

Aprire e chiudere la bicicletta pieghevole deve essere un’operazione da compiere in pochi istanti; diversamente, potresti avere difficoltà a spostarti con rapidità in città. Verifica quindi che i meccanismi che ti consentono questa operazione siano semplici da agganciare e sganciare

Quanto deve essere semplice piegare una bicicletta? Te lo spiega questo video.

Affidabilità 

Ricorda sempre: la tua bicicletta pieghevole deve portarti ogni giorno da casa al lavoro, o a scuola, e ritorno. Questo tragitto devi compierlo necessariamente su una bici robusta e affidabile. Ecco perché abbiamo selezionato per te questo modelli Moma, perché i telai sono garantiti a vita e tu sei sicuro di avere un prodotto resistente.